Combinazione dei colori di PowerPoint, per evitare errori

Combinazione dei colori di PowerPoint, per evitare errori

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Di Robert Lane

Perché alcune combinazioni di colori funzionano bene nelle presentazioni, mentre altre rendono difficile la visualizzazione delle presentazioni? L'esperto di PowerPoint Robert Lane spiega come combinare i colori per creare diapositive di impatto e dall'aspetto professionale.

Con PowerPoint si dispone di tutti gli utensili, ma...

Versioni più recenti di PowerPoint, in particolare che iniziano con PowerPoint 2010 hanno sottolineando strumenti per la risoluzione anche la "artisticamente" tra Contattaci ottenere oltre ai punti elenco e creare diapositive visuale efficace, graficamente accattivanti, pressoché dall'aspetto professionale. Ecco fantastica! A questo punto la domanda è … come da utilizzare questi strumenti? La maggior parte delle Contattaci mai possiede le competenze come grafici e non necessariamente conoscere le regole per rendere più interessante e significativo contenuto.

Perché la discussione di "efficace comunicazione visiva" potrebbe riempire un intero libro, limitare seguito lo stato attivo per concentrarsi esclusivamente sull'utilizzo di colore in PowerPoint. Quali sono validi e non in modo efficace, modalità di utilizzo di colori nelle diapositive?

Gruppi di colori

Un modo di approcciarsi ai colori consiste nel classificarli in due gruppi generali: colori caldi e freddi (figura 1). I rossi, gli arancioni e i gialli sono definiti colori caldi. Tendono a risaltare e ad attirare l'attenzione, in particolare il rosso brillante. I verdi, i blu e i viola sono colori freddi. Tendono a sparire sullo sfondo e attirano meno l'attenzione, in particolare le sfumature più scure. Anche il bianco e i colori molto chiari catturano lo sguardo, mentre il nero e i colori molto scuri in genere si notano meno.

Gruppi di colori

Figura 1: Gruppi di colori

Si noti, tuttavia, che gli effetti menzionati non sono fissi, ma possono variare. È necessario considerare anche la quantità e il contrasto di un colore rispetto a un altro. Ad esempio, se si inseriscono piccole forme nere sullo sfondo di una diapositiva bianco a tinta unita, queste forme risalteranno sullo sfondo bianco che le circonda (figura 2). In questo caso, il cervello si concentra sulle forme, per capire se comunicano un significato o un motivo, piuttosto che sulla semplice reazione alle caratteristiche del colore. Naturalmente alcune illusioni ottiche sfruttano questo fenomeno.

Quantità e contrasto dei colori

Figura 2: Quantità di colore e contrasto

Quando si combinano più colori nelle diapositive, prendere in considerazione anche i gruppi di colori, oltre alla quantità e al contrasto. Il risultato di una combinazione di colori caldi e di sfumature di marrone (figura 3) o di colori freddi e di sfumature di grigio (figura 4) è quasi sempre efficace. Il bianco, il nero e il beige sono colori neutri e stanno bene con tutti i colori di entrambi i gruppi.

Gruppo di colori caldi

Figura 3: Gruppo di colori caldi

Gruppo interessanti di colori

Figura 4: Gruppo di colori freddi

Nel punto in cui la maggior parte delle finestre di progettazione PowerPoint incontrano difficoltà è combinazione colori attraverso il limite di caldo/interessante. Non eseguire assolutamente mai che cos'è illustrato nella figure 5 e 6. Se comincerà una di queste immagini molto lungo, visibili a se stessi a inserire il testo. Che hanno problemi distinguere le interazioni tra lunghezze d'onda colore conseguente fatica e disturbare. Combinazione rosso e blu chiaro è norma ad gravemente i gruppi di destinatari e purtroppo tutti accade troppo spesso. Lo stesso vale per la combinazione di rossi e verdi.

Colori rosso e blu sulla diapositiva

Figura 5: Le combinazioni di rossi e blu causano affaticamento visivo

Colori rosso e verdi sulla diapositiva

Figura 6: Anche le combinazioni di rossi e verdi causano affaticamento visivo

Le combinazioni di rosso e verde pongono problemi anche per il daltonismo, che interessa circa il 7% degli uomini e l'1% delle donne. L'incapacità di distinguere le differenze tra i colori rosso e verde è la forma più comune di daltonismo. Si supponga di inserire un testo verde su uno sfondo rosso, come nella figura 6. Se la sfumatura di colore del testo (intensità dei toni scuri) ha poco contrasto con la sfumatura di colore dello sfondo, alcuni utenti non riusciranno a leggere il testo. Per non incorrere in questi problemi, non usare mai questi due colori insieme, in particolare in una combinazione tra testo e sfondo.

Julie Terberg, una finestra di progettazione grafica e PowerPoint MVP, anche punti, con i temi in PowerPoint inserirvi il combinazione colori più facili (figura 7). I colori del tema sono stato scelto di conferire (anche se, prestare attenzione) e di lavorare anche in entrambi gli ambienti chiare e scure presentazione.

Menu Colori tema

Figura 7: Uso dei colori dei temi per semplificare le scelte

Versatilità delle sfumature di colori

È interessante, il processo di combinazione colori è molto più impensabili quando si utilizza sfumature, i colori con dissolvenza in modo diverso. A partire da versione 2010, PowerPoint offre un'interfaccia intuitiva notevolmente migliorata per le sfumature, dal modo in cui (figura 8).

Finestra di dialogo Formato forma

Figura 8: Aggiunta di una sfumatura a una forma

Come accade in natura, dove i colori si fondono passando gradualmente da una tonalità a un'altra (si pensi a un tramonto), anche in una presentazione è possibile usare una qualsiasi combinazione di set di colori per ottenere un aspetto accattivante e professionale. Assicurarsi però che le transizioni siano graduali.

Provare a fondere i colori per creare uno sfondo di una diapositiva personalizzato, una forma decorativa, ad esempio per uno sfondo di sezione (figura 9) o un pulsante di spostamento (figura 10), o persino un testo 3D più brioso (figura 11).

Sfumatura applicata a una forma

Figura 9: Sfumature di viola, oro e grigio in una forma

Pulsante di spostamento

Figura 10: Forma con riempimento sfumato usata come pulsante di spostamento

Testo con sfumatura

Figura 11: testo con riempimento sfumato PowerPoint

Considerazioni su colori e testo

Tornando ai problemi legati alla quantità di colore e al contrasto, ad esempio i punti neri su uno sfondo bianco, queste considerazioni sono particolarmente importanti quando le diapositive contengono testo. A meno che non si trovi su un pulsante di spostamento o sia puramente decorativo, in genere il testo viene inserito affinché i membri del gruppo di destinatari siano in grado di leggerlo. Per questo motivo, se si sceglie uno sfondo semplice in netto contrasto con il colore del testo, il messaggio risalta e attira l'attenzione (figura 12).

Testo su sfondo in contrasto

Figura 12: Il colore del testo deve contrastare nettamente con lo sfondo

L'immissione di testo sopra le immagini viene usato comunemente ma può creare problemi in termini di controllo del contrasto. Anche in questo caso, la soluzione consiste nell'assicurarsi che il colore del testo sia quanto più possibile in contrasto con la maggior parte dei colori dell'immagine e quindi nell'aggiungere un'ombreggiatura o un alone distinto al testo (figura 13).

Testo con effetto di ombreggiatura

Figura 13: L'ombreggiatura del testo lo rende più evidente in un'immagine

Problemi generali relativi ai colori

Ecco alcuni altri PowerPoint-suggerimenti colore correlati abbiamo individuato nel corso degli anni:

L'uso di testo rosso è quasi sempre da sconsigliare. Tra tutti i colori, il rosso è quello che sbiadisce di più quando viene proiettato su uno schermo se questo viene colpito anche da altre luci di ambiente indesiderate, ad esempio un raggio di sole che filtra dalla finestra o un riflesso di una luce maldisposta sul palco.

Se non ci sono motivi particolari per scegliere un colore brillante per il testo, non usarlo. Usare il bianco o un beige chiaro su uno sfondo scuro oppure il nero o un colore molto scuro su uno sfondo chiaro. Le diapositive avranno un aspetto molto più professionale.

Evitare le sfumature nel testo a meno che le parole non siano di grandi dimensioni e di natura principalmente decorativa.

Quando si usano le sfumature, è sempre meglio optare per la semplicità. Limitare il numero di colori e, se possibile, provare a usare combinazioni comunemente presenti in natura per ottenere il massimo impatto.

Foto di Robert Lane

Robert Lane consulente presentazione basata su Usa specializzata in teoria comunicazione visivamente interattiva e l'autore di presentazione relazionale: un approccio visivamente interattivo. Il suo sito Web, www.aspirecommunications.com, le risorse di caratteristiche che spiegano ulteriormente i concetti illustrati in questo articolo. Contattarlo: rlane@aspirecommunications.com. Riferimenti, esempi visivi e altre risorse sono disponibili nel sito web Aspire.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×