Collegamento o incorporamento di un foglio di lavoro di Excel

Quando si desidera creare un collegamento dinamico tra il contenuto del documento e il contenuto di una cartella di lavoro di Microsoft Office Excel, è possibile inserire il contenuto come oggetto. Diversamente dal caso in cui si incolla il contenuto, ad esempio premendo CTRL+V, quando lo si inserisce come oggetto collegato o incorporato, è possibile utilizzarlo nel programma originale.

Se si inseriscono le celle nel documento come oggetto di Excel, Microsoft Office Word esegue Excel quando si fa doppio clic sulle celle ed è possibile utilizzare i comandi di Excel per utilizzare il contenuto del foglio di lavoro.

Quando si inserisce un'intera cartella di lavoro di Excel come oggetto, nel documento viene visualizzato un solo foglio di lavoro. Per visualizzare gli altri fogli di lavoro, fare doppio clic sull'oggetto di Excel e quindi sul foglio di lavoro desiderato.

Per saperne di più

Differenze tra oggetti collegati e oggetti incorporati

Aggiornamento di oggetti collegati

Modifica di oggetti collegati o incorporati

Inserimento di un oggetto collegato o di oggetto incorporato da un file di Excel

Creazione di un nuovo foglio di lavoro all'interno di un documento

Differenze tra oggetti collegati e oggetti incorporati

Le differenze principali tra oggetti collegati e oggetti incorporati sono costituite dalla posizione in cui vengono memorizzati i dati e dalle modalità di aggiornamento dei dati stessi dopo l'inserimento nel file di Word.

Nel documento è possibile inserire un collegamento o una copia dell'oggetto. Questo inserimento può essere eseguito da ogni programma che supporti la tecnologia per il collegamento o l'incorporamento di oggetti (OLE).

Un rapporto di stato mensile, ad esempio, potrebbe contenere informazioni che vengono gestite separatamente in un foglio di lavoro di Excel. Se si collega il rapporto al foglio di lavoro, i dati presenti nel rapporto possono essere aggiornati tutte le volte in cui viene aggiornato il file di origine. Se invece il foglio di lavoro viene incorporato nel rapporto, in quest'ultimo verrà contenuta una copia statica dei dati.

Oggetti collegati e incorporati in un documento di Office per Windows

1. Oggetto incorporato

2. Oggetto collegato

3. File di origine

Oggetti collegati

Quando un oggetto viene collegato, se il file di origine viene modificato, le informazioni possono essere aggiornate, poiché i dati collegati sono memorizzati nel file di origine. Nel file di Word, ovvero il file di destinazione, viene memorizzato solo il percorso del file di origine e viene visualizzata una rappresentazione dei dati collegati. È consigliabile utilizzare oggetti collegati solo se i file sono di notevoli dimensioni.

Il collegamento di oggetti risulta utile quando si desidera includere informazioni da gestire in modo indipendente, ad esempio dati raccolti da un reparto diverso, o quando si desidera mantenere aggiornate tali informazioni in un documento di Word.

Oggetti incorporati

Quando si incorpora un oggetto di Excel, le informazioni nel file di Word non subiscono modifiche se si modifica il file di Excel di origine. Gli oggetti incorporati diventano parte del file di Word e, dopo l'inserimento, non appartengono più al file di origine.

Poiché le informazioni sono contenute completamente in un documento di Word, l'incorporamento risulta utile quando non si desidera che le informazioni vengano aggiornate in base alle modifiche apportate al file di origine o che i destinatari del documento siano interessati dall'aggiornamento delle informazioni collegate.

Inizio pagina

Aggiornamento di oggetti collegati

Per impostazione predefinita, gli oggetti collegati vengono aggiornati automaticamente. Questo significa che Word aggiorna le informazioni collegate ogni volta che si apre il file di Word o si modifica il file di origine di Excel mentre il file di Word è aperto. È comunque possibile modificare le impostazioni per singoli oggetti collegati in modo che l'oggetto collegato non venga aggiornato o venga aggiornato solo quando l'utente che accede al documento sceglie di eseguire l'aggiornamento manualmente.

È inoltre possibile impedire a Word di aggiornare automaticamente i collegamenti in tutti i documenti che vengono aperti. È possibile farlo come misura di protezione, per impedire l'aggiornamento dei documenti con file potenzialmente provenienti da una fonte non attendibile.

Importante   Quando si apre un documento che contiene oggetti collegati, viene richiesto di aggiornare il documento con i dati dei file collegati. Se si ritiene che i file collegati possano provenire da una fonte non attendibile, fare clic su No all'interno del messaggio.

È inoltre possibile interrompere il collegamento tra un oggetto collegato e il file di origine di Excel in modo definitivo. Quando la connessione viene interrotta, non è più possibile modificare l'oggetto nel documento di Word, in quanto esso diventa un'immagine del contenuto di Excel.

Aggiornamento manuale di un oggetto collegato

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Pulsante Microsoft Office, quindi su Prepara e infine su Modifica collegamenti a file.

  2. Fare clic sul collegamento che si desidera aggiornare manualmente e quindi in Metodo di aggiornamento per il collegamento selezionato fare clic su Manuale, oppure premere CTRL+MAIUSC+F7.

Protezione di un oggetto collegato dall'aggiornamento

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Pulsante Microsoft Office, quindi su Prepara e infine su Modifica collegamenti a file.

  2. Fare clic sul collegamento di cui si desidera impedire l'aggiornamento e quindi in Metodo di aggiornamento per il collegamento selezionato selezionare la casella di controllo Bloccato oppure premere F11.

Nota   Per sbloccare il collegamento, fare clic sull'oggetto collegato e quindi premere CTRL+MAIUSC+F11.

Protezione dall'aggiornamento automatico dei collegamenti in tutti i documenti in Word

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Pulsante Microsoft Office e quindi su Opzioni di Word.

  2. Fare clic su Avanzate e quindi scorrere fino Generale.

  3. Deselezionare la casella di controllo Aggiorna collegamenti automatici all'apertura.

Interruzione della connessione tra un oggetto collegato e la sua origine

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Pulsante Microsoft Office, quindi su Prepara e infine su Modifica collegamenti a file.

  2. Fare clic sul collegamento da disconnettere e quindi su Interrompi collegamento oppure premere CTRL+MAIUSC+F9.

Inizio pagina

Modifica di oggetti collegati o incorporati

  • Fare doppio clic sull'oggetto e quindi apportare le modifiche desiderate.

    Se l'oggetto è incorporato, le modifiche vengono apportate solo alla copia nel documento. Se l'oggetto è collegato, vengono apportate al file di origine.

Inizio pagina

Inserimento di un oggetto collegato o di oggetto incorporato da un file di Excel

  1. Aprire sia il documento di Word sia il foglio di lavoro di Excel contenente i dati da cui si desidera creare un oggetto collegato o incorporato.

  2. Aprire Excel e quindi selezionare l'intero foglio di lavoro, un intervallo di celle o il grafico desiderato.

  3. Premere CTRL+C.

  4. Passare al documento di Word, quindi fare clic nel punto dove si desidera visualizzare le informazioni.

  5. Nel gruppo Appunti della scheda Home fare clic sulla freccia visualizzata sotto Incolla e quindi su Incolla speciale.

    Immagine della barra multifunzione di Word

  6. Nell'elenco Come selezionare oggetto Microsoft Office Excel.

  7. Fare clic su Incolla per inserire un oggetto incorporato oppure su Incolla collegamento per inserire un collegamento all'oggetto.

Inizio pagina

Creazione di un nuovo foglio di lavoro all'interno di un documento

Quando si crea un nuovo foglio di lavoro all'interno di un documento, il foglio di lavoro viene inserito nel documento come oggetto incorporato.

  1. Posizionare il punto di inserimento nella posizione in cui si desidera creare il foglio di lavoro.

  2. Nel gruppo Tabelle della scheda Inserisci fare clic su Tabella e quindi su Foglio di lavoro Excel.

    Word Ribbon Image

  3. Inserire nel foglio di lavoro le informazioni desiderate.

Inizio pagina

Si applica a: Word 2007



Queste informazioni sono risultate utili?

No

Che cosa possiamo migliorare?

255 caratteri rimanenti

Per tutelare la privacy, non includere informazioni di contatto nei commenti e suggerimenti. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Cambia lingua