Collaborare ai documenti di Word con la creazione condivisa in tempo reale

Collaborare ai documenti di Word con la creazione condivisa in tempo reale

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per collaborare a un documento con i colleghi, è possibile usare la visualizzazione in tempo reale delle modifiche al contenuto condiviso per visualizzare le modifiche di ogni utente man mano che vengono inserite. La collaborazione è un semplice processo in tre passaggi:

  • Si salva il documento in OneDrive o SharePoint Online in modo che altri possano lavorarci.

  • Si devono poi invitare le persone desiderate a collaborare alla modifica del documento.

  • Quando le persone invitate aprono il documento e iniziano a modificarlo in Word 2016, Word Online, e Word per Android, le modifiche apportate vengono visualizzate in tempo reale.

Ecco i requisiti per la creazione condivisa in Word, in Windows:

In un Web browser caricare o creare un nuovo documento in OneDrive, in OneDrive for Business o in una raccolta di SharePoint Online. Tenere presente che quando SharePoint è installato nella sede dell'organizzazione (in locale), la creazione condivisa non è disponibile. In caso di dubbi sulla versione di SharePoint in uso, rivolgersi al responsabile del sito o al reparto IT aziendale.

  1. Scegliere Condividi. Se il documento non è stato ancora salvato in OneDrive, OneDrive for Business o in una raccolta di SharePoint, verrà chiesto di farlo adesso.

  2. Selezionare la posizione in cui si vuole salvare il documento.

    Posizioni di OneDrive e SharePoint per il salvataggio di documenti evidenziate

  3. Dopo aver salvato il documento, si sceglie con chi condividerlo. Immettere i nomi delle persone con cui condividere e aggiungere eventualmente un messaggio.

    Visualizzazione delle opzioni di condivisione

  4. (Facoltativo) Impostare le autorizzazioni usando le Impostazioni collegamento. Fare clic sull'elenco a discesa per cambiare il tipo di collegamento. Si apre il riquadro dei dettagli, dove è possibile specificare chi può accedere al collegamento e se le persone con cui si condivide l'elemento possono modificarlo.

    Visualizzazione delle impostazioni collegamento per impostare le autorizzazioni

    Opzioni di Per chi vuoi che questo collegamento funzioni? (variano in base alle impostazioni dell'amministratore):

    • Tutti consente l'accesso a chiunque riceva questo collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente. Possono essere incluse anche persone esterne all'organizzazione.

    • Solo gli utenti dell'organizzazione> consente a qualsiasi persona interna all'organizzazione di accedere al collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente.

    • Persone specifiche consente l'accesso solo alle persone specificate, sebbene anche altre persone possano già avere accesso. Se qualcuno inoltra l'invito alla condivisione, solo le persone che hanno già accesso all'elemento potranno usare il collegamento.

      Per impostazione predefinita, Consenti modifica è selezionato. Se si vuole consentire agli altri solo di visualizzare i file, deselezionare la casella di controllo. Al termine, fare clic su Applica.

  5. Quando si è pronti per inviare il collegamento, fare clic su Invia.

Se nel passaggio precedente è stato toccato il pulsante Invia, i destinatari riceveranno un messaggio di posta elettronica con un invito ad aprire il file. Possono fare clic sul collegamento per aprire il documento. Verrà aperto un Web browser e il documento verrà aperto in Word Online. Possono iniziare subito a lavorare in modalità condivisa in Word Online facendo clic su Modifica documento > Modifica nel browser.

Se vogliono usare l'app Word anziché Word Online per la creazione condivisa, possono fare clic su Modifica documento > Modifica in Word. Dovranno comunque avere una versione dell'app Word che supporta la creazione condivisa. Le versioni che attualmente supportano la creazione condivisa sono Word per Android, Word per iOS, Word Mobile e Word 2016 per gli abbonati a Office 365.

Quando il file viene aperto dagli altri utenti, si collabora in modalità condivisa. Quando è attiva la creazione condivisa, vengono visualizzate le immagini dei collaboratori nella parte superiore destra della finestra di Word. Potrebbero essere visualizzate anche le loro iniziali oppure la lettera "G" per gli utenti guest.

  1. Aprire e modificare il documento in Word 2016.

  2. Se si usa Word 2016 e non si è ancora impostata la condivisione, scegliere alla richiesta di condivisione automatica.

    Messaggio Altre persone stanno modificando questo documento visualizzato dal comando Condividi

  • Quando le persone invitate fanno clic sul collegamento ricevuto, il documento si apre nella loro versione di Word o in Word Online. Se anche loro usano Word 2016 e hanno accettato di condividere automaticamente le modifiche, le loro modifiche verranno visualizzate in tempo reale.

    Screenshot che mostra che altre persone stanno modificando questo documento

  • I contrassegni colorati mostreranno il punto esatto del documento su cui ognuno sta lavorando. Le selezioni effettuate dagli altri utenti potrebbero essere visualizzate con colori diversi. Questo accade se si usa Word 2016 per gli abbonati a Office 365 oppure Word Online. Nelle altre versioni le selezioni non sono visibili, ma le modifiche vengono comunque visualizzate in tempo reale.

    Contrassegno che indica la posizione di un altro autore nel documento

  • Word avvisa ogni volta che una persona accede o lascia il documento.

  • È possibile usare la chat per comunicare in tempo reale con le persone che lavorano al documento usando Skype for Business. Viene visualizzata una finestra della chat per le conversazioni istantanee. Scegliere il pulsante Skype for Business per avviare una chat di gruppo con tutti gli utenti che lavorano al documento.

    Chat di CollabCorner

  • Scegliere Commenti sulla barra multifunzione per creare o visualizzare i commenti. Si può anche rispondere ai commenti o risolverli e quindi segnarli come completati.

Nota : Se una persona che non ha acconsentito esplicitamente alla visualizzazione in tempo reale delle modifiche al contenuto condiviso lavora contemporaneamente sul documento, la sua presenza nel documento sarà indicata, ma le sue modifiche non saranno visibili finché non salva il documento.

Il riquadro Attività permette di visualizzare l'elenco completo di tutte le modifiche apportate fino a quel momento e di accedere alle versioni precedenti. Scegliere Attività Cronologia delle versioni di Word per visualizzare il riquadro Attività.

cronologia versioni

Le opzioni dell'elenco Condividi automaticamente le modifiche hanno il significato seguente:

  • Sempre: se si sceglie questa opzione, le proprie modifiche saranno sempre visibili agli utenti che hanno accettato la condivisione delle modifiche.

  • Chiedi: se si usa per la prima volta la visualizzazione in tempo reale delle modifiche al contenuto condiviso, verrà chiesto se si vuole condividere automaticamente le proprie modifiche in tempo reale. Scegliere per consentire sempre la condivisione automatica quando si collabora con altri. Deselezionare Non visualizzare più questa richiesta per visualizzare la richiesta ogni volta che si apre un documento in cui qualcun altro sta condividendo le proprie modifiche.

  • Mai: se si seleziona Mai si rifiuta esplicitamente la visualizzazione in tempo reale delle modifiche al contenuto condiviso per questo e tutti gli altri documenti. Gli altri utenti non visualizzano le modifiche finché il documento non viene salvato di nuovo nel percorso online. Analogamente, non è possibile vedere le modifiche degli altri utenti, ma vengono indicati gli utenti che hanno il documento aperto.

Nota : Ogni impostazione viene applicata a Word, non solo al documento su cui si sta lavorando. Per modificare le impostazioni, passare a File > Opzioni > Generale > Opzioni di collaborazione in tempo reale.

Per altre informazioni sulla creazione condivisa in Word per Mac, vedere Modificare un documento contemporaneamente ad altri autori.

In un Web browser caricare o creare un nuovo documento in OneDrive, in OneDrive for Business o in una raccolta di SharePoint Online. Tenere presente che i siti di SharePoint in locale (siti non ospitati da Microsoft), non supportano la creazione condivisa. Per chiarimenti a questo proposito, rivolgersi al responsabile del sito o al reparto IT aziendale.

  1. Una volta caricato il file, fare clic sul nome corrispondente per aprirlo. Il documento verrà aperto in una nuova scheda nel Web browser.

  2. Nell'area in alto a destra fare clic su Condividi > Condividi con altri utenti.

  3. Digitare gli indirizzi di posta elettronica nella prima casella, separandoli con un punto e virgola (;). Assicurarsi di selezionare anche Può modificare o I destinatari possono modificare. Al termine, fare clic sul pulsante Condividi.

    Suggerimento :  Se si preferisce inviare il collegamento, non fare clic sul pulsante Condividi. Fare invece clic su Ottieni collegamento a sinistra.

  4. Se nel passaggio precedente è stato selezionato il pulsante Condividi, verrà inviato un messaggio di posta elettronica a ognuna delle persone invitate. Il messaggio verrà inviato dall'indirizzo di posta elettronica dell'utente che ha condiviso il file. Una copia del messaggio sarà recapitata anche al mittente, per consentirgli di visionarne il contenuto. Una volta caricato il file, fare clic sul nome corrispondente per aprirlo. Il documento verrà aperto in una nuova scheda nel Web browser.

Se è stato selezionato il pulsante Condividi, i destinatari riceveranno un messaggio di posta elettronica con un invito ad aprire il file. Possono fare clic sul collegamento per aprire il documento. Verrà aperto un Web browser e il documento verrà aperto in Word Online. Se vogliono usare un'app Word per la creazione condivisa, possono fare clic su Modifica documento > Modifica in Word. Dovranno comunque avere una versione dell'app Word che supporta la creazione condivisa. Le versioni che attualmente supportano la creazione condivisa sono Word per Android, Word per iOS, Word Mobile e Word 2016 per gli abbonati a Office 365. Se non hanno una versione supportata, possono fare clic su Modifica documento > Modifica nel browser per modificare il file

Quando è attiva la creazione condivisa con un'altra persona, nell'angolo in alto a destra viene visualizzato un messaggio che indica che l'altra persona sta apportando modifiche. Se più persone stanno modificando il file, sarà presente un messaggio con il numero di persone che stanno collaborando. Ad esempio: "2 altri utenti stanno utilizzando il file".

Suggerimenti per la creazione condivisa: Per passare direttamente al punto in cui sta lavorando un utente, fare clic sul nome della persona e quindi su Modifica. Le selezioni effettuate dagli altri utenti potrebbero essere visualizzate con colori diversi. Questo accade se si usa Word 2016 per gli abbonati a Office 365 oppure Word Online. Nelle altre versioni le selezioni non sono visibili, ma le modifiche vengono comunque visualizzate in tempo reale. Le selezioni di altre persone possono essere mostrate in diversi colori, ad esempio blu, viola e così via. La persona che sta modificando, tuttavia, vedrà sempre le sue selezioni in verde. Se non è chiaro chi sia l'autore di una determinata selezione, posizionare il cursore sulla selezione per visualizzare il nome della persona.

Per usare la creazione condivisa in Word per Android, è necessario configurare alcuni dettagli prima di iniziare. In seguito saranno sufficienti circa quattro passaggi per collaborare in modalità condivisa con altri utenti.

Nota : Questa caratteristica è disponibile solo se si ha un abbonamento a Office 365. Se si ha un abbonamento a Office 365, verificare di avere installato la versione più recente di Office.

 Ecco i requisiti per la creazione condivisa in Word, in un dispositivo Android:

  • È necessario avere installato l'ultima versione di Word e accedere a Word con un account Microsoft.
    Passare a File > Apri e assicurarsi che sia riportato il proprio account Microsoft. In caso contrario, toccare Aggiungi una posizione per aggiungere l'account. Tenere presente che se si usa un telefono o un tablet di dimensioni superiori a 10,1 pollici, è necessario accedere con un account associato a un abbonamento a Office 365.

  • È necessario aver salvato i file nel formato di documento di Word (docx).
    Se il file non è in questo formato, aprirlo in una versione desktop di Word, ad esempio Word 2016 o 2013. Toccare quindi File > Salva con nome > Sfoglia > Salva come e cambiare il formato.

  1. Creare o aprire un file e quindi toccare File > Salva con nome.

  2. Controllare la posizione corrente del file. Se la posizione selezionata è OneDrive o SharePoint, toccare il pulsante Indietro e procedere al passaggio successivo. Se non è selezionata una di queste due posizioni, toccare OneDrive o SharePoint a sinistra, assegnare un nome al file e quindi toccare Salva.

  1. Toccare Icona Condividi nell'angolo in alto a destra.

  2. Digitare gli indirizzi di posta elettronica nella casella Invita persone, separandoli con un punto e virgola. Visualizzazione della condivisione tramite posta elettronica, inserimento indirizzo e selezione di Può modificare

  3. Assicurarsi di selezionare anche Può modificare.

  4. Al termine, toccare il pulsante Condividi. In questo modo viene inviato automaticamente un messaggio di posta elettronica alle persone invitate.

    Suggerimento : Se si preferisce inviare il collegamento, non toccare il pulsante Condividi. Toccare invece Condividi come collegamento.

Se nel passaggio precedente è stato toccato il pulsante Condividi, i destinatari riceveranno un messaggio di posta elettronica con un invito ad aprire il file. Possono fare clic sul collegamento per aprire il documento. Verrà aperto un Web browser e il documento verrà aperto in Word Online. Possono iniziare subito a lavorare in modalità condivisa in Word facendo clic su Modifica documento > Modifica nel browser.

Se vogliono usare l'app Word anziché Word Online per la creazione condivisa, possono fare clic su Modifica documento > Modifica in Word. Dovranno comunque avere una versione dell'app Word che supporta la creazione condivisa. Le versioni che attualmente supportano la creazione condivisa sono Word per Android, Word per iOS, Word Mobile e Word 2016 per gli abbonati a Office 365.

Per vedere chi altro sta modificando il file, toccare Condividi in alto a destra e quindi toccare Gestisci. Se altre persone stanno lavorando al file nello stesso momento, verranno elencati i nomi corrispondenti. Se a un utente è associata un'etichetta Modifica, significa che quell'utente sta modificando il file.

In Word per Android toccare File > Cronologia. Toccare quindi una versione precedente per aprirla. Se si vuole ripristinare la versione corrente, attendere che tutti i partecipanti alla creazione condivisa abbiano terminato e quindi toccare Ripristina versione corrente.

Per usare la creazione condivisa in Word per iOS, è necessario configurare alcuni dettagli prima di iniziare. In seguito saranno sufficienti circa quattro passaggi per collaborare in modalità condivisa con altri utenti.

Ecco i requisiti per la creazione condivisa in Word, in un iPhone o iPad: 

Nota : Questa caratteristica è disponibile solo se si ha un abbonamento a Office 365. Se si ha un abbonamento a Office 365, verificare di avere installato la versione più recente di Office.

  • È necessario avere installato l'ultima versione di Word e accedere a Word con un account Microsoft.
    Quando si apre Word, toccare Apri e assicurarsi che sia riportato il proprio account Microsoft. In caso contrario, toccare Aggiungi una posizione per aggiungere l'account. Tenere presente che se si usa un telefono o un tablet di dimensioni superiori a 10,1 pollici, è necessario accedere con un account associato a un abbonamento a Office 365.

  • È necessario aver salvato i file nel formato di documento di Word (docx).
    Se il file non è in questo formato, aprirlo in una versione desktop di Word, ad esempio Word 2016 o 2013. Fare quindi clic su File > Salva con nome > Sfoglia > Salva come e cambiare il formato in .docx.

La creazione condivisa richiede il salvataggio di un documento in OneDrive, in OneDrive for Business o in una raccolta di SharePoint Online. Tenere presente che i siti di SharePoint in locale (siti non ospitati da Microsoft), non supportano la creazione condivisa. Per chiarimenti a questo proposito, rivolgersi al responsabile del sito o al reparto IT aziendale.

  1. Creare o aprire un file.

  2. Se è stato creato un file, toccare File Icona File , toccare Nome e quindi assegnare un nome al file. Scegliere quindi una posizione OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint Online a sinistra e toccare Salva.

  3. Se è stato aperto un file esistente, toccare File Icona File > Proprietà. Se il percorso in Posizione contiene le parole "OneDrive", "d.docs.live.net" o "SharePoint", è probabile che sia già stato salvato in una di queste posizioni. Se non sono presenti quelle parole, toccare File > Salva una copia e salvarlo in OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint Online.

  1. Toccare Condividi Visualizzazione dell'icona Condividi in alto a destra.

  2. Se si vuole inviare personalmente il collegamento al file, toccare Copia collegamento > Visualizzazione e modifica. Quindi incollare il collegamento in un messaggio di posta elettronica o in una finestra di messaggistica istantanea.

    Visualizzazione delle opzioni di condivisione
  3. Se si vuole che il collegamento venga inviato automaticamente tramite posta elettronica, toccare Invita persone. Digitare quindi gli indirizzi di posta elettronica nella casella Invita persone e toccare invio dopo ogni indirizzo. Assicurarsi anche che sia attiva l'opzione Può modificare. Infine, toccare Invia.

    Visualizzazione della schermata Invita persone con autorizzazioni

Se nel passaggio precedente è stato toccato il pulsante Invia, i destinatari riceveranno un messaggio di posta elettronica con un invito ad aprire il file. Possono fare clic sul collegamento per aprire il documento. Verrà aperto un Web browser e il documento verrà aperto in Word Online. Possono iniziare subito a lavorare in modalità condivisa in Word Online facendo clic su Modifica documento > Modifica nel browser.

Se vogliono usare l'app Word anziché Word Online per la creazione condivisa, possono fare clic su Modifica documento > Modifica in Word. Dovranno comunque avere una versione dell'app Word che supporta la creazione condivisa. Le versioni che attualmente supportano la creazione condivisa sono Word per Android, Word per iOS, Word Mobile e Word 2016 per gli abbonati a Office 365.

Quando il file viene aperto dagli altri utenti, si collabora in modalità condivisa. I contrassegni colorati mostreranno il punto esatto del documento su cui ognuno sta lavorando. Le selezioni effettuate dagli altri utenti potrebbero essere visualizzate con colori diversi.

Per vedere chi altro sta modificando il file, toccare Condividi Visualizzazione dell'icona Condividi in alto a destra e quindi toccare Condiviso con. Se altre persone stanno lavorando al file nello stesso momento, verranno elencati i nomi corrispondenti. Se a un utente è associata un'etichetta Modifica, significa che quell'utente sta modificando il file.

Se si vuole ripristinare una versione precedente del file, attendere che tutti i partecipanti alla creazione condivisa abbiano terminato il proprio lavoro. Toccare quindi File Visualizzazione dell'icona Condividi > Ripristina > Visualizza cronologia versioni online. Verrà aperto un Web browser con le versioni precedenti del file. Se si usa OneDrive, toccare una versione a sinistra e quindi Ripristina. Se si usa OneDrive for Business o SharePoint Online, toccare la data e l'ora di una versione, toccare la freccia in giù e quindi toccare Ripristina. Quindi tornare a Word per iOS e riaprire il file.

Per collaborare in Word Mobile, è necessario assicurarsi che siano configurati determinate cose prima di iniziare. Successivamente, bastano circa quattro passaggi per collaborare con altri utenti.

Nota : Questa caratteristica è disponibile solo se si ha un abbonamento a Office 365. Se si ha un abbonamento a Office 365, verificare di avere installato la versione più recente di Office.

Ecco i requisiti per la creazione condivisa in Word Mobile:

  • Versione più recente di Word installato, effettuato l'accesso a Word con un account Microsoft.
    Quando si apre Word, toccare aprire e verificare che l'account Microsoft è presente nell'elenco non esiste. In caso contrario, toccare Aggiungi una posizione per aggiungere l'account. Nota Se si dispone di un telefono o un Tablet PC è superiore a 10,1 pollici, è necessario accedere con un account di abbonamento a Office 365 .

  • È necessario aver salvato i file nel formato di documento di Word (docx).
    Se il file non è in questo formato, aprirlo in una versione desktop di Word, ad esempio Word 2016 o 2013. Fare quindi clic su File > Salva con nome > Sfoglia > Salva come e cambiare il formato in .docx.

La creazione condivisa richiede il salvataggio di un documento in OneDrive, in OneDrive for Business o in una raccolta di SharePoint Online. Tenere presente che i siti di SharePoint in locale (siti non ospitati da Microsoft), non supportano la creazione condivisa. Per chiarimenti a questo proposito, rivolgersi al responsabile del sito o al reparto IT aziendale.

  1. Creare o aprire un file.

  2. Se è stato creato un file, toccare File Icona File , toccare Nome e quindi assegnare un nome al file. Scegliere quindi una posizione OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint Online a sinistra e toccare Salva.

  3. Se è stato aperto un file esistente, toccare File Icona File > Proprietà. Se il percorso in Posizione contiene le parole "OneDrive", "d.docs.live.net" o "SharePoint", è probabile che sia già stato salvato in una di queste posizioni. Se non sono presenti quelle parole, toccare File > Salva una copia e salvarlo in OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint Online.

  1. Toccare Condividi Visualizzazione dell'icona Condividi in alto a destra.

  2. Se si vuole inviare personalmente il collegamento al file, toccare Copia collegamento > Visualizzazione e modifica. Quindi incollare il collegamento in un messaggio di posta elettronica o in una finestra di messaggistica istantanea.

    Visualizzazione delle opzioni di condivisione
  3. Se si vuole che il collegamento venga inviato automaticamente tramite posta elettronica, toccare Invita persone. Digitare quindi gli indirizzi di posta elettronica nella casella Invita persone e toccare invio dopo ogni indirizzo. Assicurarsi anche che sia attiva l'opzione Può modificare. Infine, toccare Invia.

    Visualizzazione della schermata Invita persone con autorizzazioni

Se nel passaggio precedente è stato toccato il pulsante Invia, i destinatari riceveranno un messaggio di posta elettronica con un invito ad aprire il file. Possono fare clic sul collegamento per aprire il documento. Verrà aperto un Web browser e il documento verrà aperto in Word Online. Possono iniziare subito a lavorare in modalità condivisa in Word Online facendo clic su Modifica documento > Modifica nel browser.

Se vogliono usare l'app Word anziché Word Online per la creazione condivisa, possono fare clic su Modifica documento > Modifica in Word. Dovranno comunque avere una versione dell'app Word che supporta la creazione condivisa. Le versioni che attualmente supportano la creazione condivisa sono Word per Android, Word per iOS, Word Mobile e Word 2016 per gli abbonati a Office 365.

Quando il file viene aperto dagli altri utenti, si collabora in modalità condivisa. I contrassegni colorati mostreranno il punto esatto del documento su cui ognuno sta lavorando. Le selezioni effettuate dagli altri utenti potrebbero essere visualizzate con colori diversi.

Per vedere chi altro sta modificando il file, toccare Condividi Visualizzazione dell'icona Condividi in alto a destra e quindi toccare Condiviso con. Se altre persone stanno lavorando al file nello stesso momento, verranno elencati i nomi corrispondenti. Se a un utente è associata un'etichetta Modifica, significa che quell'utente sta modificando il file.

In Word Mobile, se si desidera ripristinare i file in una versione precedente, toccare File >cronologia, selezionare una versione e verrà aperto. Se si desidera ripristinare la versione corrente, attendere che tutti gli utenti non è più creazione condivisa e quindi toccare Ripristina questa versione.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×