Caratteristiche soppresse e modifiche in Outlook 2013

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per gli utenti che hanno familiarità con Microsoft Outlook 2010 o con versioni precedenti di Microsoft Outlook, nell'elenco seguente vengono descritte le caratteristiche e funzionalità che sono state rimosse o modificate in Microsoft Outlook 2013.

  • Pubblicazione in Office.com del calendario      pubblicare la caratteristica Office.com e il servizio utilizzerà sono più utilizzato il 5 aprile 2014. Dopo tale data calendari pubblicati non saranno disponibili in Office.com. Anche se è stiamo la disattivazione di calendari in Office.com, esistono altri modi per pubblicare il calendario online. È consigliabile pubblicare calendari con un altro metodo prima del 5 aprile 2014. Se si usa Outlook connesso al Server Exchange, vedere condividere un calendario di Outlook con altri utenti e seguire le istruzioni visualizzate per condividere il calendario con un account di Microsoft Exchange Server. Se si usa Outlook con un account di posta internet, vedere condividere un calendario di Outlook in Outlook.com.

  • Recapito della posta elettronica di Exchange nei file di dati di Outlook (con estensione pst)   Dopo l'aggiornamento a Outlook 2013, i profili configurati per il recapito degli elementi degli account di Exchange Server in un file di dati di Outlook (pst) continuano a visualizzare il file nel riquadro di spostamento. Tutti i nuovi elementi vengono tuttavia recapitati in un file di dati di Outlook offline (ost) e per l'account di Exchange viene attivata la modalità cache.

  • Importare/esportare dalle applicazioni Le opzioni    Importa impostazioni account di posta Internet e Importa messaggi e indirizzi Internet non sono più disponibili. Quando si esportano i dati di Outlook 2013 in un file, i valori separati da tabulazione, Microsoft Access e Microsoft Excel non sono supportati. Per l'esportazione in Excel è consigliabile esportare i dati in un file con valori separati da virgola (csv) e quindi importare il file CSV in Excel.

  • Diario   Il diario non è visualizzato nella barra multifunzione della nuova barra di spostamento. La speciale cartella predefinita per il diario esiste ancora ed è possibile selezionarla dalla visualizzazione Cartelle del riquadro delle cartelle. Tutte le cartelle Diario esistenti sono visualizzate nella visualizzazione Elenco cartelle del riquadro delle cartelle. Note e Diario non è più disponibile nelle Opzioni di Outlook. Il pulsante Opzioni diario e la relativa finestra di dialogo non sono più disponibili. La caratteristica di inserimento nel diario è sempre disabilitata.

  • Note   Le note non sono visualizzate nella barra multifunzione né nella nuova barra di spostamento. La speciale cartella predefinita per le note esiste ancora ed è possibile selezionarla dalla visualizzazione Cartelle del riquadro delle cartelle. Tutte le cartelle Note esistenti sono visualizzate nella visualizzazione Elenco cartelle del riquadro delle cartelle. Note e Diario non è più disponibile nelle Opzioni di Outlook. Per le nuove note il colore predefinito è il giallo, la dimensione predefinita è media, il tipo di carattere predefinito è Calibri 11 punti e sono visualizzate la data e l'ora dell'ultima modifica. Queste opzioni non vengono lette e non possono essere modificate mediante preferenze o chiavi del Registro di sistema.

  • Creazione di file PST ANSI   L'opzione relativa al file di dati di Outlook 97-2002 (*.pst) non è disponibile durante la creazione di un file di dati di Outlook. La modifica non influisce sulla creazione automatica dei file di dati di Outlook offline ANSI (ost) usati per supportare i nomi alternativi visualizzati per le lingue asiatiche.

  • Gruppi di invio/ricezione   In Posta, nel gruppo Invia e ricevi della scheda Invia/ricevi il comando Gruppi di invio/ricezione è stato sostituito da Invia/Ricevi. Il comando Scarica rubrica, che in precedenza era disponibile nell'elenco Gruppi di invio/ricezione, è ora incluso nella barra multifunzione del gruppo Server. Gli eventuali Gruppi di invio/ricezione precedentemente personalizzati vengono convertiti in un unico gruppo, che in precedenza era denominato Tutti gli account. Se per il gruppo di invio/ricezione Tutti gli account era stato configurato un intervallo personalizzato di connessione al server, l'impostazione rimane attiva per Outlook 2013.

  • Supporto della connessione remota   La connessione remota deve essere configurata in Windows. Dopo l'aggiornamento a Outlook 2013 vengono applicate le impostazioni di connessione predefinite (LAN). Nel gruppo Preferenze della scheda Invia/Ricevi, il comando Connessione remota è stato rimosso. Nelle opzioni di Outlook, in Avanzate, la sezione Connessioni remote è stata rimossa. Quando si modifica un account di Exchange Server, selezionando Altre impostazioni, viene visualizzata la finestra di dialogo di Microsoft Exchange. La scheda Connessione è stata rimossa. La configurazione di Outlook via Internet, a cui era possibile accedere dalla scheda Connessione è ora disponibile nella scheda Generale.

  • Modalità Scarica intestazioni e poi elementi interi di Exchange Server   Questa caratteristica non è più disponibile. Dopo l'aggiornamento a Outlook 2013, qualora l'opzione fosse selezionata verrà automaticamente sostituita da Scarica elementi interi.

  • Modalità offline classica di Exchange Server   Questa caratteristica non è più disponibile. È possibile usare gli account di Exchange Server online o in modalità cache.

  • Download della rubrica offline della cartella pubblica    Questa caratteristica non è più disponibile. Il download della rubrica offline locale è ancora supportato.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×