Caratteristiche soppresse e funzionalità modificate in Outlook 2010

Per gli utenti che hanno familiarità con Microsoft Office Outlook 2007 o con versioni precedenti di Microsoft Outlook, nell'elenco seguente vengono descritte le caratteristiche e funzionalità che sono state rimosse o modificate in Microsoft Outlook 2010.

  • Menu Vai    Il menu Vai è stato rimosso. Per cambiare visualizzazione in Outlook, ad esempio per passare da Posta elettronica a Calendario o a Contatti, utilizzare il Riquadro di spostamento. Sono ancora disponibili tasti di scelta rapida per ogni visualizzazione. Posizionare il puntatore del mouse sui pulsanti delle visualizzazioni nel riquadro di spostamento per visualizzare il tasto di scelta rapida corrispondente.

  • Connettività DAV per gli account HTTP     Outlook 2010 non supporta il protocollo DAV per la connessione ad account di posta elettronica basati su HTTP. Per connettersi agli account di Windows Live Hotmail in Outlook, installare e utilizzare Outlook Connector.

  • Supporto di Exchange 2000     È possibile utilizzare Outlook 2010 con Microsoft Exchange Server 2003, Exchange Server 2007 o Exchange Server 2010. Qualsiasi tentativo di utilizzare Outlook 2010 con Exchange 2000 causerà la visualizzazione di una finestra di dialogo di errore in cui viene segnalato che tale versione del server non è supportata. Per informazioni in merito al proprio account di Exchange, rivolgersi all'amministratore di Exchange.

    Nota :  Alcune caratteristiche sono disponibili oppure offrono funzionalità più avanzate solo nelle versioni più recenti di Exchange.

  • Quick View     Non è più disponibile il supporto del visualizzatore generico Quick View, perché Quick View non è supportato in alcuno dei sistemi operativi richiesti da Outlook 2010.

  • ScanOST     L'utilità ScanOST non è più disponibile. Se si verificano problemi con un file di dati di Outlook offline (.ost), è consigliabile ricreare il file.

  • Formato precedente dei file di dati di Outlook offline (con estensione ost)      Tutti i file di dati di Outlook offline (.ost) vengono creati con il formato di file più recente che include il supporto Unicode e una capacità maggiore. Questo nuovo formato è stato introdotto in Microsoft Office Outlook 2003.

  • Tasti di scelta rapida legacy    La barra multifunzione viene utilizzata in tutte le parti di Outlook 2010. I tasti di scelta rapida legacy, come ALT+M per il menu Modifica, non sono più disponibili perché i menu sono stati sostituiti dalla barra multifunzione. È possibile accedere ai comandi tramite la tastiera, ma non utilizzando gli stessi tasti di scelta rapida disponibili per l'interfaccia precedente con menu e barre degli strumenti. È possibile continuare a utilizzare i tasti di scelta rapida per cambiare visualizzazione, ovvero Posta elettronica (CTRL+1), Calendario (CTRL+2) e Contatti (CTRL+3).

  • Copia struttura cartella    Questa caratteristica non è più disponibile. In alternativa, utilizzare il comando Applica visualizzazione alle altre cartelle.

  • Cartella aperta più recente di un altro utente    Quando si aprono le cartelle di un'altro utente di Exchange non viene visualizzato un elenco delle cartelle precedentemente aperte.

  • Visualizzazione dell'URL di pagine Web    Non è possibile visualizzare gli URL di pagine Web in Outlook. Non è disponibile la barra degli strumenti Web che include la barra degli indirizzi URL, i comandi per aggiornare, interrompere o avviare una pagina e il comando Ricerca sul Web.

  • Estensioni del client di Exchange     Il supporto delle estensioni del client di Exchange non è più disponibile in Outlook 2010. Le estensioni del client di Exchange sono una caratteristica per l'estensione introdotta con il client di posta elettronica di Microsoft Exchange esistente prima di Outlook. Queste estensioni non verranno caricate in Outlook 2010. Le funzionalità delle estensioni del client di Exchange in Outlook 2010, come la delega dell'accesso, il ripristino di elementi eliminati, nonché i comandi e le pagine delle proprietà delle estensioni di Exchange sono stati convertiti in codice di Outlook nativo. Per riprogettare soluzioni di terze parti, gli sviluppatori dovranno riscrivere qualsiasi estensione in forma di componente aggiuntivo COM utilizzando codice nativo o gestito oppure come applicazione di servizio Windows utilizzando codice nativo e MAPI.

Posta

  • Visualizzazione conversazione     Una versione migliorata della visualizzazione conversazione è ora la visualizzazione predefinita per tutte le cartelle di posta. In questa nuova versione della visualizzazione conversazione, gli elementi vengono presentati in un'unica visualizzazione, inclusa la posta inviata, indipendentemente dalla cartella a cui appartiene l'elemento. È comunque possibile passare a una visualizzazione in ordine di data o basata sulle cartelle.

  • Riquadro Organizza    Il riquadro Organizza è stato rimosso. I comandi sono ora disponibili sulla barra multifunzione.

  • Posta remota     La caratteristica Posta remota non è più disponibile. La modalità cache offre un'esperienza migliore per l'utilizzo offline e non richiede di chiudere e riavviare Outlook quando si passa dalla modalità con connessione alla modalità offline.

  • Sicurezza dei messaggi di Exchange    Questa caratteristica non è più disponibile. Utilizzare S/MIME per la sicurezza dei messaggi di posta elettronica.

  • Criteri di conservazione legacy     Gli amministratori non hanno più la possibilità di distribuire Criteri di gruppo per controllare i criteri di conservazione. La parte relativa ai criteri di conservazione della finestra di dialogo Archiviazione automatica non viene più visualizzata.

  • Invio di un collegamento a una cartella pubblica    Il comando Invia messaggio con collegamento nel menu di scelta rapida per le cartelle pubbliche è stato rimosso.

  • Ridimensionamento delle immagini allegate     Le fotografie allegate possono essere ridimensionate a 1024x768 pixel. Le opzioni precedenti di 640x480 e 800x600 pixel sono state rimosse.

  • Opzioni di invio    Nelle versioni precedenti, quando si utilizza un account di Exchange, il comando Opzioni di invio (a cui si accede facendo clic con il pulsante destro del mouse sul nome di un destinatario nella riga A di un nuovo messaggio di posta elettronica) consente al mittente di cambiare la codifica dei messaggi per tale destinatario. Questa caratteristica è stata progettata per consentire l'invio di messaggi a utenti che utilizzano un'applicazione di posta elettronica in un computer Apple. La codifica MIME è ora standard e supportata da tutte le applicazioni di posta elettronica.

  • Timbro dei messaggi    Questa caratteristica non è più disponibile. I Timbro posta elettronica Outlook non vengono generati da Outlook 2010. Sono stati rimossi anche tutti i criteri correlati ai timbri. Nella finestra di dialogo Opzioni posta elettronica indesiderata è stata rimossa l'opzione Timbra i messaggi di posta elettronica all'invio per consentire la distinzione tra posta normale e posta indesiderata da parte dei client di posta elettronica.

  • Ricerca nel riquadro attività ClipArt    La casella Cerca in non è più disponibile e ciò significa che non è più possibile limitare la ricerca a insiemi specifici di contenuto. Per limitare la ricerca, è possibile utilizzare più termini di ricerca nella casella Cerca.

  • Organizza clip nel riquadro attività ClipArt    L'opzione Organizza clip non è più disponibile. Per aprire la Raccolta multimediale Microsoft da Windows 7, Windows Vista o Windows XP, fare clic sul pulsante Start di Windows, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Office, Strumenti di Microsoft Office 2010 e quindi Raccolta multimediale Microsoft.

  • Raccolta multimediale    La Raccolta multimediale non è più accessibile direttamente dal riquadro attività ClipArt nelle applicazioni di Microsoft Office. Sono state inoltre introdotte le modifiche seguenti per la Raccolta multimediale:

  • Riorganizzazione automatica    Il comando per cercare automaticamente file multimediali nel computer e organizzarli in insiemi non è più disponibile. È comunque ancora possibile aggiungere clip manualmente alla Raccolta multimediale o importarli da uno scanner o una fotocamera.

  • Invia al destinatario del messaggio come allegato    Il comando per inviare un clip come allegato in un messaggio di posta elettronica non è più disponibile.

  • Eliminazione da uno specifico insieme    Sebbene sia ancora possibile eliminare clip dalla Raccolta multimediale, non è più possibile eliminare un clip da un insieme specifico.

  • Trova stile simile    Il comando che consente di trovare clip con stile simile non è più disponibile.

  • Visualizzazioni Elenco e Dettagli    Le visualizzazioni Elenco e Dettagli non sono più disponibili. Tutti i clip vengono invece visualizzati come anteprime nella finestra Raccolta multimediale.

Calendario

  • Pubblicazione di calendari nel sito Office Online     È possibile pubblicare calendari da Outlook 2010 nel sito Office.com per condividerli con altri utenti. Questi calendari non possono essere gestiti da Outlook, inclusa l'eliminazione del calendario condiviso. Per modificare le impostazioni dei calendari condivisi è necessario accedere all'account personale di Office.com tramite il Web browser.

  • Salvataggio del calendario come pagina Web    Questa caratteristica non è più disponibile.

  • Pianificazione di gruppo    I comandi Visualizza pianificazioni di gruppo e Pianifica riunione precedentemente disponibili sotto il calendario sono stati rimossi. Questi comandi sono stati sostituiti dalla nuova caratteristica Pianificazione di gruppo, integrata nel Calendario di Outlook.

Contatti

  • Scheda Attività nella cartella Contatti    Questa caratteristica non è più disponibile.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×