CRESCITA (funzione CRESCITA)

Questo articolo descrive la sintassi della formula e l'uso della funzione CRESCITA  in Microsoft Excel.

Descrizione

Calcola la crescita esponenziale prevista in base ai dati esistenti. CRESCITA restituisce i valori y corrispondenti a una serie di valori x nuovi, specificati in base a valori x e y esistenti. È inoltre possibile utilizzare la funzione del foglio di lavoro CRESCITA per adattare una curva esponenziale a valori x e y esistenti.

Sintassi

CRESCITA(y_nota; [x_nota]; [nuova_x]; [cost])

Gli argomenti della sintassi della funzione CRESCITA sono i seguenti:

  • Y_nota    Obbligatorio. Insieme dei valori y già noti dalla relazione y = b*m^x.

    • Se la matrice y_nota è in una singola colonna, ogni colonna di x_nota verrà interpretata come una variabile distinta.

    • Se la matrice y_nota è in una singola riga, ogni riga di x_nota verrà interpretata come una variabile distinta.

    • Se uno qualsiasi dei numeri di y_nota è uguale a 0 o è negativo, CRESCITA restituirà il valore di errore #NUM!.

  • X_nota    Facoltativo. Insieme facoltativo di valori x che possono essere già noti dalla relazione y = b*m^x.

    • La matrice x_nota può includere uno o più insiemi di variabili. Se viene utilizzata una sola variabile, y_nota e x_nota potranno essere intervalli di forma qualsiasi, purché con dimensioni uguali. Se vengono utilizzate più variabili, y_nota dovrà essere un vettore, ovvero un intervallo con altezza di una riga o larghezza di una colonna.

    • Se x_nota è omesso, verrà considerato uguale alla matrice {1;2;3;...} che ha le stesse dimensioni di y_nota.

  • Nuova_x    Facoltativo. Nuovi valori x per i quali CRESCITA restituirà i valori y corrispondenti.

    • Analogamente a x_nota, nuova_x deve includere una colonna (o una riga) per ciascuna variabile indipendente. Di conseguenza, se y_nota è in una singola colonna, x_nota e nuova_x dovrebbero avere lo stesso numero di colonne. Se y_nota è in una singola riga, x_nota e nuova_x dovrebbero avere lo stesso numero di righe.

    • Se nuova_x è omesso, verrà considerato uguale a x_nota.

    • Se entrambi x_nota e nuova_x sono omessi, verranno considerati uguali alla matrice {1;2;3;...} che ha le stesse dimensioni di y_nota.

  • Cost    Facoltativo. Valore logico che specifica se la costante b deve essere uguale a 1.

    • Se cost è VERO o è omesso, b verrà calcolata secondo la normale procedura.

    • Se cost è FALSO, b verrà impostata a 1 e i valori m verranno corretti in modo che y = m^x.

Osservazioni

  • Le formule che restituiscono matrici devono essere immesse come formule matrice dopo aver selezionato il numero corretto di celle.

  • Quando si immette come argomento una costante matrice come x_nota, utilizzare il punto e virgola (;) per separare i valori nella stessa riga e la barra rovesciata (\) per separare le righe.

Esempio

Copiare i dati di esempio contenuti nella tabella seguente e incollarli nella cella A1 di un nuovo foglio di lavoro di Excel. Per visualizzare i risultati delle formule, selezionarle, premere F2 e quindi premere INVIO. Se necessario, è possibile regolare la larghezza delle colonne per visualizzare tutti i dati.

Mese

Unità

Formula (unità corrispondenti)

11

33.100

32.618

12

47.300

47.729

13

69.000

69.841

14

102.000

102.197

15

150.000

149.542

16

220.000

218.822

Mese

Formula (unità previste)

Formula usata nella matrice C2:C7 precedente

17

320.197

=CRESCITA(B2:B7;A2:A7)

18

468.536

Formula usata nella matrice B9:B10 precedente

=CRESCITA(B2:B7;A2:A7;A9:A10)

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×