CONFRONTA (funzione CONFRONTA)

CONFRONTA (funzione CONFRONTA)

La funzione CONFRONTA cerca un determinato elemento in un intervallo e restituisce la posizione relativa di tale elemento nell'intervallo. Ad esempio, se l'intervallo A1:A3 include i valori 5, 25 e 38, la formula =CONFRONTA(25;A1:A3;0) restituisce il numero 2 perché 25 è il secondo elemento dell'intervallo.

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Suggerimento : Usare la funzione CONFRONTA invece di una delle funzioni CERCA quando è necessario determinare la posizione di un elemento all'interno di un intervallo piuttosto che l'elemento stesso. Usare ad esempio la funzione CONFRONTA per fornire un valore per l'argomento riga della funzione INDICE.

Sintassi

CONFRONTA(valore; matrice; [corrisp])

Gli argomenti della sintassi della funzione CONFRONTA sono i seguenti:

  • valore    Obbligatorio. Valore del quale trovare il corrispondente in matrice. Se ad esempio si ricerca il numero di telefono di una persona in una rubrica, si utilizza il nome della persona come valore di ricerca, ma il valore desiderato è il numero di telefono.

    L'argomento valore può essere un valore numerico, di testo o logico oppure un riferimento di cella a un numero, a testo o a un valore logico.

  • matrice    Obbligatorio. Intervallo di celle all'interno del quale eseguire la ricerca.

  • corrisp    Facoltativo. Numero -1, 0 o 1. L'argomento corrisp specifica il modo in cui Excel deve confrontare valore con i valori contenuti in matrice. Il valore predefinito è 1.

    Nella tabella seguente viene illustrato il modo il cui la funzione trova valori in base all'impostazione dell'argomento corrisp.

Corrisp

Comportamento

1 oppure omesso

CONFRONTA troverà il valore più grande che è minore o uguale a valore. È necessario che i valori nell'argomento matrice siano disposti in ordine crescente, ad esempio ...-2; -1; 0; 1; 2;...A-Z; FALSO; VERO.

0

CONFRONTA troverà il primo valore che corrisponde esattamente a valore. I valori nell'argomento matrice possono essere disposti in qualsiasi ordine.

-1

CONFRONTA troverà il valore più piccolo che è maggiore o uguale a valore. È necessario che i valori dell'argomento matrice siano disposti in ordine decrescente, ad esempio VERO; FALSO; Z-A;...2; 1; 0; -1; -2;... e così via.

  • CONFRONTA restituisce la posizione del valore con il quale è stata trovata la corrispondenza all'interno di matrice, non il valore vero e proprio. La formula CONFRONTA("b";{"a";"b";"c"};0) ad esempio restituisce 2, ovvero la posizione relativa di "b" all'interno della matrice {"a";"b";"c"}.

  • La funzione CONFRONTA non rileva la differenza tra maiuscole e minuscole durante il confronto tra valori di testo.

  • Se CONFRONTA non riesce a trovare un valore corrispondente, restituirà il valore di errore #N/D.

  • Se corrisp è uguale a 0 e valore è una stringa di testo, nell'argomento valore sarà possibile usare i caratteri jolly, ovvero il punto interrogativo (?) e l'asterisco (*). Usare il punto interrogativo e l'asterisco per indicare rispettivamente un carattere singolo e una sequenza di caratteri qualsiasi. Se si desidera trovare un punto interrogativo o un asterisco, digitare una tilde (~) prima del carattere.

Esempio

Copiare i dati di esempio contenuti nella tabella seguente e incollarli nella cella A1 di un nuovo foglio di lavoro di Excel. Per visualizzare i risultati delle formule, selezionarle, premere F2 e quindi premere INVIO. Se necessario, è possibile regolare la larghezza delle colonne per visualizzare tutti i dati.

Prodotto

Conteggio

Banane

25

Arance

38

Mele

40

Pere

41

Formula

Descrizione

Risultato

=CONFRONTA(39;B2:B5,1)

Dato che non c'è una corrispondenza esatta, viene restituita la posizione del valore successivo più piccolo (38) nell'intervallo B2:B5.

2

=CONFRONTA(41;B2:B5;0)

Viene restituita la posizione del valore 41 nell'intervallo B2:B5.

4

=CONFRONTA(40;B2:B5;-1)

Viene restituito un errore perché i valori nell'intervallo B2:B5 non sono in ordine decrescente.

#N/D

Vedere anche

Funzione CERCA.VERT

Funzione INDICE

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×