Backup della cartella Posta in arrivo e dei contatti

Visualizzazione di Microsoft Project con le attività di due utenti

È possibile creare backup di dati importanti di Outlook, quali messaggi di posta elettronica e contatti, e utilizzare la funzione di importazione/esportazione per ripristinarli.

Creare un backup per poter ripristinare facilmente i dati anche in caso di danneggiamento del computer oppure di sovrascrittura o cancellazione accidentale dei dati.

In questo articolo vengono illustrate le nozioni fondamentali relative al backup e al ripristino di dati. L'articolo è suddiviso nelle quattro pagine seguenti.

  1. Informazioni sul backup (questa pagina)

  2. Creazione di un file di backup

  3. Copia di un file di backup su CD o DVD

  4. Ripristino dei dati di backup

Informazioni sul backup

Per backup si intende il processo di salvataggio di una copia dei dati in un percorso diverso. È possibile creare un backup di dati importanti, quali messaggi di posta elettronica o contatti, utilizzando la funzione di esportazione di Outlook. Se i dati di backup vengono salvati su un supporto esterno, ad esempio un CD-ROM, sarà possibile ripristinare i dati tramite la funzione di importazione in caso di perdita dei dati.

È consigliabile eseguire i backup con una certa frequenza in modo da poterne disporre in caso di perdita dei dati.

Il prossimo argomento è “Creazione di un file di backup”.

2 3 4Successiva >>

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×