Azione di macro SalvaOggetto

È possibile usare l'azione di macro SalvaOggetto per salvare un oggetto di Access specificato o l'oggetto attivo, se non è selezionato alcun oggetto. In alcuni casi è anche possibile salvare l'oggetto attivo con un nuovo nome con un procedimento analogo al comando Salva con nome nella barra di accesso rapido.

Nota : A partire da Access 2010, l'azione di macro Salva è stata rinominata SalvaOggetto.

Nota : Questa azione non è consentita se il database non è attendibile.

Impostazione

Gli argomenti dell'azione SalvaOggetto sono i seguenti.

Argomento dell'azione

Descrizione

Tipo oggetto

Tipo di oggetto da salvare. Fare clic su Tabella, Query, Maschera, Report, Macro, Modulo, Pagina di accesso ai dati, Visualizzazione server, Diagramma, Stored Procedure o Funzione nella casella Tipo di oggetto della sezione Argomenti azione della finestra di progettazione macro. Per selezionare l'oggetto attivo, lasciare vuoto questo argomento. Se si seleziona un tipo di oggetto in questo argomento, è necessario selezionare il nome di un oggetto esistente nell'argomento Nome oggetto.

Nome oggetto

Nome dell'oggetto da salvare. La casella Nome oggetto visualizza tutti gli oggetti contenuti nel database del tipo selezionato con l'argomento Tipo di oggetto. Se si lascia vuoto l'argomento Tipo di oggetto, è possibile lasciare vuoto questo argomento per salvare l'oggetto attivo oppure, in alcuni casi, immettere un nuovo nome in questo argomento per salvare l'oggetto attivo con questo nome.

Se si immette un nuovo nome, deve seguire le convenzioni di denominazione standard per gli oggetti di Access.

Note

L'azione di macro SalvaOggetto funziona in tutti gli oggetti di database che l'utente può aprire e salvare in modo esplicito. Per applicare l'azione SalvaOggetto, l'oggetto deve essere aperto. L'effetto di questa azione è lo stesso di quando si seleziona un oggetto e lo si salva facendo clic su Salva nella barra di accesso rapido. Se si lascia vuoto l'argomento Tipo di oggetto e si immette un nuovo nome nell'argomento Nome oggetto, si ottiene lo stesso risultato di quando si seleziona Salva con nome nella barra di accesso rapido e si immette un nuovo nome per l'oggetto attivo. L'uso dell'azione di macro SalvaOggetto consente di specificare un oggetto da salvare e di eseguire un comando Salva con nome da una macro.

Nota : Non è possibile usare l'azione di macro SalvaOggetto per salvare questi oggetti con un nuovo nome:

  • maschera in visualizzazione Maschera o visualizzazione Foglio dati.

  • A report in Anteprima di stampa.

  • modulo.

  • Visualizzazione server nella visualizzazione Foglio dati o in Anteprima di stampa.

  • pagina di accesso ai dati in visualizzazione pagina.

  • Tabella nella visualizzazione Foglio dati o in Anteprima di stampa.

  • Query nella visualizzazione Foglio dati o in Anteprima di stampa.

  • stored procedure nella visualizzazione Foglio dati o in Anteprima di stampa.

L'azione di macro SalvaOggetto, sia che venga eseguita in una macro usata nel database corrente o in un database di libreria, salva sempre l'oggetto specificato o l'oggetto attivo nel database in cui è stato creato l'oggetto.

Se si salva l'oggetto attivo con un nuovo nome, ma il nome è uguale a quello di un oggetto esistente di questo tipo, viene visualizzata una finestra di dialogo che chiede se sovrascrivere l'oggetto esistente. Se l'argomento Mostra avvisi dell'azione di macro ImpostaAvvisi è impostato su No, la finestra di dialogo non viene visualizzata e l'oggetto esistente viene sovrascritto automaticamente.

Per eseguire l'azione SalvaOggetto in un modulo di Visual Basic, Applications Edition (VBA), usare il metodo Save dell'oggetto DoCmd.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×