Automatizzare le attività con il registratore macro

Per automatizzare un'attività ripetitiva, è possibile registrare una macro con il registratore macro in Microsoft Excel. Se si vuole applicare un unico formato a una serie di date in formati diversi, è possibile farlo automaticamente con una macro. È possibile registrare una macro applicando il formato desiderato e quindi riprodurla ogni volta che è necessario.

Guardare un video che mostra come creare una macro che formatta le date in Excel.

Quando si registra una macro, il registratore macro registra tutti i passaggi in codice di Visual Basic, Applications Edition (VBA). Questi passaggi possono includere la digitazione di testo o numeri, l'azione di clic su celle o comandi sulla barra multifunzione o in menu, la formattazione di celle, righe o colonne e persino l'importazione di dati da origini esterne, come Microsoft Access. Visual Basic, Applications Edition (VBA) è un sottoinsieme del potente linguaggio di programmazione Visual Basic ed è incluso nella maggior parte delle applicazioni di Office. Benché VBA consenta di automatizzare processi all'interno e tra applicazioni di Office, non è necessario conoscere il codice VBA o avere nozioni di programmazione, se il registratore macro esegue le azioni previste.

È importante sapere che quando si registra una macro, il registratore macro acquisisce la maggior parte dei movimenti dell'utente. Se quindi si fa un errore nella sequenza, ad esempio si fa clic per sbaglio su un pulsante, il registratore macro lo registrerà. La soluzione consiste nel registrare di nuovo l'intera sequenza o modificare il codice VBA stesso. Per questo motivo, è opportuno registrare solo processi che si conoscono molto bene. Più la registrazione di una sequenza è fluida, più la macro verrà riprodotta in maniera efficiente.

Le macro e gli strumenti VBA sono disponibili nella scheda Sviluppo, che è nascosta per impostazione predefinita, quindi occorre prima di tutto abilitarla. Per altre informazioni, vedere Visualizzare la scheda Sviluppo.

Scheda Sviluppo sulla barra multifunzione

Registrare una macro

Ecco alcune informazioni che è utile conoscere sulle macro:

  • Quando si registra una macro per l'esecuzione di un insieme di attività in un intervallo in Excel, la macro viene eseguita solo sulle celle comprese nell'intervallo. Se quindi si aggiunge un'altra riga all'intervallo, la macro non eseguirà il processo sulla nuova riga, ma solo sulle celle comprese nell'intervallo.

  • Se si è pianificato un lungo processo di attività da registrare, è preferibile creare una serie di macro più piccole invece di un'unica lunga macro.

  • Non è necessario registrare solo attività di Excel in una macro. Il processo macro può essere esteso anche ad altre applicazioni di Office e a qualsiasi altra applicazione che supporti Visual Basic, Applications Edition (VBA). Ad esempio, è possibile registrare una macro in cui come prima azione si aggiorna una tabella in Excel e quindi si apre Outlook per inviare la tabella a un indirizzo di posta elettronica.

Eseguire questi passaggi per registrare una macro.

  1. Prima di tutto occorre abilitare le macro in Excel. Ecco come fare:

    1. Nel gruppo Codice della scheda Sviluppo fare clic su Sicurezza macro.

    2. In Impostazioni macro fare clic su Attiva tutte le macro (scelta non consigliata; potrebbe venire eseguito codice pericoloso) e quindi fare clic su OK.

      Attenzione :  Codice macro dannoso può danneggiare seriamente il computer. Per impedire l'esecuzione di codice pericoloso, è consigliabile installare un'applicazione antivirus e ripristinare le impostazioni predefinite delle macro dopo averle eseguite.

  2. Nel gruppo Codice della scheda Sviluppo fare clic su Registra macro.

    - OPPURE -

    Premere ALT+T+M+R.

    Registra macro
  3. Immettere un nome per la macro nella casella Nome macro. Scegliere un nome il più descrittivo possibile, per poterlo trovare rapidamente se si creano più macro.

    Nota : Il primo carattere del nome della macro deve essere una lettera. Per i caratteri successivi al primo è possibile usare lettere, numeri o caratteri di sottolineatura. Non è invece consentito l'uso di spazi ed è possibile separare le parole con un carattere di sottolineatura. Se si usa un nome di macro che corrisponde anche a un riferimento di cella, potrebbe venire visualizzato un messaggio di errore nel quale è indicato che il nome della macro non è valido.

  4. Per assegnare una combinazione di tasti da usare con CTRL per l'esecuzione della macro, nella casella Tasto di scelta rapida digitare la lettera che si vuole usare, indifferentemente minuscola o maiuscola. È preferibile usare combinazioni di tasti con CTRL+MAIUSC (maiuscolo), perché se la cartella di lavoro contenente la macro è aperta, il tasto di scelta rapida avrà la precedenza sui tasti di scelta rapida predefiniti di Excel equivalenti. Ad esempio, se si usa CTRL+z (Annulla), non sarà più possibile annullare l'ultima azione in quell'istanza di Excel.

  5. Nell'elenco Memorizza macro in selezionare la cartella di lavoro in cui si vuole memorizzare la macro.

    Generalmente le macro si salvano nella posizione Questa cartella di lavoro, ma se si vuole che una macro sia disponibile ogni volta che si usa Excel, selezionare Cartella macro personale. Quando si seleziona Cartella macro personale, viene creata una cartella di lavoro macro personale nascosta (Personal.xlsb), se non esiste già, in cui viene salvata la macro. In Windows 10, Windows 7 e Windows Vista questa cartella di lavoro viene salvata nella cartella C:\Utenti\nome utente\AppData\Local\Microsoft\Excel\XLStart. In Microsoft Windows XP questa cartella di lavoro viene salvata nella cartella C:\Documents and Settings\nome utente\Application Data\Microsoft\Excel\XLStart. Le cartelle di lavoro nella cartella XLStart vengono aperte automaticamente ogni volta che si avvia Excel e qualsiasi codice memorizzato nella cartella macro personale sarà elencato nella finestra di dialogo Macro, come spiegato nella prossima sezione. Per altre informazioni, vedere Salvare una macro.

  6. Nella casella Descrizione digitare facoltativamente una breve descrizione della funzione della macro.

    Anche se questo campo è facoltativo, è consigliabile immettere una descrizione. Provare inoltre a immettere una descrizione significativa con informazioni che possano essere utili a chi eseguirà la macro. Se si creano molte macro, la descrizione può aiutare a identificare rapidamente la funzione di ciascuna.

  7. Fare clic su OK per iniziare la registrazione.

  8. Eseguire le azioni che si desidera registrare.

  9. Nel gruppo Codice della scheda Sviluppo fare clic su Interrompi registrazione Icona del pulsante .

    - OPPURE -

    Premere ALT+T+M+R.

Usare le macro registrate in Excel

Nella scheda Sviluppo fare clic su Macro per visualizzare le macro associate a una cartella di lavoro. Oppure premere ALT+F8. Si aprirà la finestra di dialogo Macro.

Finestra di dialogo Macro

Nota : Le macro non possono essere annullate. Prima di eseguire una macro registrata per la prima volta, assicurarsi di aver salvato la cartella di lavoro dove si vuole eseguire la macro o, ancora meglio, di lavorare su una copia della cartella di lavoro per evitare modifiche indesiderate. Se l'esecuzione di una macro non dà i risultati previsti, è possibile chiudere la cartella di lavoro senza salvarla.

Di seguito sono disponibili altre informazioni sull'uso delle macro in Excel.

Attività

Descrizione

Modificare le impostazioni di sicurezza delle macro in Excel

Leggere informazioni specifiche sulle impostazioni di sicurezza disponibili per le macro e sul loro significato.

Eseguire una macro

È possibile eseguire una macro in diversi modi, ad esempio usando una combinazione di tasti, un oggetto grafico, la barra di accesso rapido, un pulsante o persino aprendo una cartella di lavoro.

Modificare una macro

Per modificare le macro associate a una cartella di lavoro si usa Visual Basic Editor.

Copiare un modulo macro in un'altra cartella di lavoro

Se una cartella di lavoro include una macro VBA che si vuole usare altrove, è possibile copiare il modulo che contiene tale macro in un'altra cartella di lavoro aperta tramite Microsoft Visual Basic Editor.

Assegnare una macro a un oggetto, una forma o un elemento grafico

  1. In un foglio di lavoro fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto, l'elemento grafico, la forma o l'elemento a cui si vuole assegnare una macro esistente e quindi scegliere Assegna macro.

  2. Nella casella Assegna macro fare clic sulla macro da assegnare.

Assegnare una macro a un pulsante

È possibile assegnare una macro all'icona di un elemento grafico e aggiungerla alla barra di accesso rapido o alla barra multifunzione.

Assegnare una macro a un controllo in un foglio di lavoro

È possibile assegnare macro ai moduli e ai controlli ActiveX in un foglio di lavoro.

Attivare o disattivare le macro nei file di Office

Informazioni su come abilitare o disabilitare le macro nei file di Office.

Aprire Visual Basic Editor

Premere ALT+F11

Visualizzare la Guida per l'utilizzo di Visual Basic Editor

Informazioni su come trovare gli argomenti della Guida sugli elementi di Visual Basic.

Usare il codice registrato in Visual Basic Editor (VBE)

È possibile usare il codice registrato in Visual Basic Editor (VBE) e aggiungere variabili, strutture di controlli e altro codice personalizzato che il registratore macro non è in grado di registrare. Poiché il registratore macro acquisisce la maggior parte dei passaggi eseguiti durante la registrazione, è anche possibile rimuovere il codice registrato non necessario ai fini della macro. Riesaminare il codice registrato è un ottimo modo per acquisire o affinare le competenze di programmazione VBA.

Per altre informazioni sulla modifica di codice registrato in un esempio, vedere Guida introduttiva di VBA in Excel.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova funzionalità o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Guida introduttiva: Creare una macro

Scelte rapide da tastiera in Excel per Windows

Scelte rapide da tastiera in Excel per Mac

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×