Autenticazione moderna e client desktop di Microsoft Teams

Se sei un amministratore di Office 365 e gestisci Microsoft Teams per la tua organizzazione, questo argomento ti offre una breve panoramica del modo in cui l';autenticazione moderna supporta i client desktop di Microsoft Teams. L';autenticazione moderna rende disponibile l';accesso basato su Azure Active Directory Authentication Library (ADAL) per le applicazioni client di Microsoft Office su diverse piattaforme. Questa funzionalità è disponibile per tutti i client desktop di Microsoft Teams.

Per maggiori informazioni e istruzioni sui criteri di accesso condizionale di Azure Active Directory per i servizi cloud in funzione nel tenant, vedi Accesso condizionale in Azure Active Directory. Per maggiori informazioni sui token di Azure Active Directory, vedi Durata dei token configurabili in Azure Active Directory.

Autenticazione moderna su client Windows

I client Windows che utilizzano cloud di organizzazione o di dominio aggiunti a Azure Active Directory (AAD) consentono un';esperienza Single Sign-On (SSO) perfettamente integrata all';avvio dell';applicazione desktop Microsoft Teams.

Gli utenti che hanno eseguito l'accesso a Windows con le proprie credenziali di dominio o cloud AAD, dopo la richiesta di accesso iniziale non devono più immettere il nome utente e la password. A seconda dei criteri AAD dell'organizzazione a cui appartengono, anche gli utenti che dispongono di account aziendali o di un'organizzazione possono accedere senza reimmettere il nome utente e la password.

Per gli accessi mediante autenticazione a più fattori, gli utenti delle organizzazioni in cui è richiesto un ulteriore fattore di autenticazione per tutte le entità di sicurezza dipendenti, come SharePoint Online o Microsoft Exchange Online, dovranno eseguire un ulteriore passaggio. Dopo aver immesso correttamente la propria password, gli utenti devono confermare la ricezione di chiamate, SMS o notifiche delle app sui propri smartphone. Solo dopo aver adempiuto a questo secondo fattore di autenticazione potranno completare l';accesso.

Autenticazione moderna su client OS X

La prima volta che un utente avvia Microsoft Teams su un Mac, viene visualizzato un messaggio che lo invita a eseguire l';autenticazione a uno o più fattori (anche in questo caso, a seconda delle impostazioni dell';organizzazione). Una volta immesse le credenziali, l';utente non dovrà farlo nuovamente. Da quel momento in poi, Microsoft Teams si avvierà automaticamente ogni volta che l';utente lavora allo stesso computer OS X.

Nota : Il componente Azure Active Directory di autenticazione moderna Authentication Library (ADAL) non supporta attualmente la conformità dei dispositivi per i client OS X che usano l';autenticazione moderna. Gli amministratori possono configurare i criteri di conformità dei dispositivi solo per le piattaforme supportate: Windows, Windows Phone, iOS e Android.

Risoluzione di problemi noti

Nella seguente tabella sono riportate le descrizioni degli errori che gli utenti potrebbero riscontrare in Microsoft Teams, nonché i suggerimenti relativi alle possibili azioni correttive per ogni caso.

Codice errore

Descrizione errore

Azione di risoluzione problemi

0xCAA20003

Concessione di autorizzazione non riuscita per questa asserzione.

Accertati che la data e l'ora siano impostate correttamente nel client. Se l'ora e la data del client oltrepassano un determinato margine non sarà possibile connettersi a risorse sicure come, ad esempio, un sito Web protetto (https).

0xCAA20004

Il proprietario della risorsa o il server di autorizzazione ha negato la richiesta.

Verifica che i Criteri di conformità di Azure Active Directory siano configurati correttamente.

0xCAA82EE2

Timeout della richiesta.

Accertati che il computer o dispositivo dell'utente sia connesso a Internet. Verifica che la configurazione del firewall non impedisca l'accesso. Assicurati che l'utente non stia eseguendo software di debug.

0xCAA82EE7

Non è possibile risolvere il nome del server.

Accertati che il computer o dispositivo dell'utente sia connesso a Internet. Verifica che la configurazione del firewall non impedisca l'accesso. Assicurati che l'utente non stia eseguendo software di debug.

0xCAA90018

Non è possibile individuare un'area di autenticazione dell'utente.

È probabile che l';utente abbia eseguito l';accesso con credenziali di Windows diverse da quelle di Office 365. Invita l';utente ad accedere con l';UPN (nome dell';entità utente) di accesso e la password corretti. Fornisci all';utente un esempio di UPN, come NomeUtente@Example.Microsoft.com.

nessuno

Un popup ricorrente invita l'utente a reimmettere il PIN per la smart card.

Se l'utente adopera una smart card fisica, chiedigli di reinserirla. Inoltre, verifica che il certificato della smart card dell'utente sia valido e che non sia danneggiato.

Vedere anche

Domande frequenti su Microsoft Teams – Guida per gli amministratori

Impostazioni amministratore per Microsoft Teams

Problemi noti di Microsoft Teams

Perché non riesco ad accedere a Microsoft Teams?

Gestione degli account utente

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×