Aumentare la velocità di download quando si esportano i risultati di una ricerca eDiscovery da Office 365

Quando si usa lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365 per scaricare i risultati di una ricerca contenuto nel Centro sicurezza e conformità di Office 365 o scaricare dati da Office 365 Advanced eDiscovery, lo strumento avvia un determinato numero di operazioni di esportazione simultanee per scaricare i dati nel computer locale. Per impostazione predefinita, il numero di operazioni simultanee è impostato su 8 volte il numero di core nel computer usato per scaricare i dati. Ad esempio, se si ha un computer dual-core (vale a dire due unità di elaborazione centrale su un chip), il numero predefinito di operazioni di esportazione simultanee è 16. Per aumentare la velocità di trasferimento di dati e velocizzare il processo di download, è possibile aumentare il numero di operazioni simultanee configurando un'impostazione del Registro di sistema di Windows nel computer usato per scaricare i risultati della ricerca. Per velocizzare il processo di download, è consigliabile iniziare impostando 24 operazioni simultanee.

Se si scaricano i risultati della ricerca in una rete a bassa larghezza di banda, aumentare questa impostazione potrebbe avere un impatto negativo. È invece possibile aumentare l'impostazione a più di 24 operazioni simultanee in una rete ad alta larghezza di banda (il numero massimo di operazioni simultanee è 512). Dopo aver configurato questa impostazione del Registro di sistema, potrebbe essere necessario modificarla per trovare il numero di operazioni simultanee ottimale per l'ambiente in cui si lavora.

Creare un'impostazione del Registro di sistema per modificare il numero di operazioni simultanee quando si esportano i dati

Eseguire la procedura seguente nel computer che si userà per esportare i risultati della ricerca dal Centro sicurezza e conformità o i dati da Advanced eDiscovery.

  1. Se è aperto, chiudere lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365.

  2. Salvare il testo seguente in un file del Registro di sistema di Windows usando il suffisso del nome file reg, ad esempio ConcurrentOperations.reg.

    Windows Registry Editor Version 5.00
    
    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Exchange\Client\eDiscovery\ExportTool]
    "DownloadConcurrency"="24"

    Come spiegato in precedenza, è consigliabile iniziare con 24 operazioni simultanee, quindi modificare questa impostazione in base alle esigenze.

  3. In Esplora risorse fare clic o doppio clic sul file con estensione reg creato nel passaggio precedente.

  4. Nella finestra Controllo di accesso utente fare clic su per permettere all'editor del Registro di sistema di apportare la modifica.

  5. Quando viene richiesto se continuare, fare clic su .

    L'editor del Registro di sistema visualizza un messaggio che indica che l'impostazione è stata aggiunta al Registro di sistema.

  6. È possibile ripetere i passaggi da 2 a 5 per modificare il valore per l'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency.

    Importante : Dopo aver creato o modificato l'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency, assicurarsi di creare un nuovo processo di esportazione o di riavviare un processo di esportazione esistente per i risultati della ricerca o i dati che si vogliono scaricare. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione Altre informazioni.

Inizio pagina

Altre informazioni

  • La prima volta che si esegue il file con estensione reg creato in questa procedura, viene creata una nuova chiave del Registro di sistema. In seguito, l'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency viene modificata ogni volta che si modifica e si esegue nuovamente il file reg.

  • Lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365 usa l'utilità AzCopy di Azure per il download dei dati di ricerca dal Centro sicurezza e conformità o da Advanced eDiscovery. La configurazione dell'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency usa una procedura analoga all'uso del parametro /NC quando si esegue l'utilità AzCopy. Quindi l'impostazione del Registro di sistema di "DownloadConcurrency=24" avrà lo stesso effetto dell'uso del valore di parametro /NC:24 con l'utilità AzCopy.

  • Se si interrompe un download di esportazione in corso e quindi lo si riavvia, provando a scaricare nuovamente i risultati della ricerca, lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365 cercherà di riprendere lo stesso download. Quindi, se si inizia un download, lo si interrompe e quindi si modifica l'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency, il download probabilmente non riuscirà se lo si riavvia facendo clic su Scarica risultati esportati. Ciò avviene perché lo strumento di esportazione cerca di riprendere il download precedente usando impostazioni che non sono più valide perché è stata modificata l'impostazione del Registro di sistema.

    Di conseguenza, dopo aver modificato l'impostazione del Registro di sistema DownloadConcurrency, assicurarsi di riavviare il processo di esportazione facendo clic su Riavvia esportazione nel Centro sicurezza e conformità. Quindi è possibile scaricare i risultati esportati. Per altre informazioni sull'esportazione dei risultati della ricerca e dei dati, vedere:

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×