Attività di base in SharePoint Server 2010

Importante    Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Introduzione a Office 2010 Here are some basic tasks and information to help you learn how to use Microsoft SharePoint Server 2010.

In questo articolo

Panoramica di SharePoint Foundation e SharePoint Server

Funzionalità di SharePoint Server

Componenti di un sito di SharePoint

Specifiche del sito che hanno effetto sull'utilizzo

Aggiunta di contenuto a un sito

Gestione e utilizzo del contenuto di un sito

Panoramica di SharePoint Foundation e SharePoint Server

SharePoint Foundation 2010 is the underlying technology for SharePoint sites that is available for free and was called Windows SharePoint Services in previous versions. SharePoint Server 2010 relies on SharePoint Foundation technology to provide a consistent, familiar framework for lists and libraries, site administration, and site customization. Any features that are available in SharePoint Foundation are also available in SharePoint Server 2010.

However, SharePoint Server 2010 extends SharePoint Foundation by providing additional features and capabilities. For example, both SharePoint Server and SharePoint Foundation include site templates for collaborating with colleagues on team sites, blogs, and Meeting Workspaces. However, SharePoint Server includes enhanced social computing features such as tagging and news feeds that help people in your organization to discover, organize, navigate, and share information with colleagues. Similarly, SharePoint Server enhances the search technology from SharePoint Foundation to include features that are useful for employees in large organizations, such as the ability to search for business data in SAP, Siebel, and other business applications.

Sia SharePoint Foundation che SharePoint Server sono progettati per interagire in modo efficiente con altri programmi, server e tecnologie, incluse quelle di Microsoft Office System. È ad esempio possibile utilizzare un sito, un elenco o una raccolta in modalità offline in SharePoint Workspace, modificare il contenuto del sito mentre si è disconnessi dalla rete e quindi sincronizzare automaticamente le modifiche quando ci si riconnette. È possibile eseguire molte attività di SharePoint utilizzando programmi di Microsoft Office comuni, ad esempio avviare o partecipare a un flusso di lavoro per approvare una nota spese da Microsoft Word.

Funzionalità di SharePoint Server

The capabilities of SharePoint Server 2010 are focused in six areas. This article briefly introduces each of these capabilities and then links to related articles where you can learn more.

Collaborazione e social computing

SharePoint Server 2010 extends the collaboration features of SharePoint Foundation by promoting easy authoring from the browser or from familiar applications such as Microsoft Word, helping users relate resources with tagging and ratings, and helping people find answers faster through news feeds and people search.

Queste funzionalità risultano utili principalmente nel sito personale, ovvero il proprio sito di SharePoint in cui è possibile condividere documenti, collegamenti e informazioni personali in un profilo online. È inoltre possibile utilizzare blog su argomenti di interesse o cercare le informazioni necessarie per eseguire le proprie attività.

Profilo

È possibile stabilire quali informazioni condividere e quali mantenere private nel sito personale, quindi applicare collegamenti di tag a informazioni e trovare informazioni che altre persone contrassegnano con tag o condividono in newsfeed. Per ulteriori informazioni sulla gestione delle informazioni sul sito personale, vedere Gestione delle informazioni condivise mediante il sito personale e il relativo profilo.

SharePoint Server 2010 also enables participation anywhere by offering a rich SharePoint Workspace experience while online or disconnected from your network and freeing users to collaborate on the go.

Gestione contenuto aziendale

Enterprise Content Management (ECM) from Microsoft helps organizations overcome the challenges posed by large volumes of unmanaged content. SharePoint Server 2010 is a central part of the Microsoft ECM solution, which extends content management to every employee in an organization through integration with familiar tools such as the Microsoft Office system. The Microsoft ECM solution provides capabilities for managing the entire life cycle of content — from creation, to editing and collaboration, to expiration — on a single unified platform.

SharePoint Server 2010 helps organizations manage the entire life cycle of content by providing distinct sets of features that enable organizations to achieve the following goals:

  • Manage diverse content    The document management capabilities in SharePoint Server 2010 help organizations consolidate diverse content from multiple locations into a centrally managed repository with consistent categorization. The new document sets feature enables your organization to create and manage work products that span multiple documents. Integrated search capabilities help people find, share, and use this information. Metadata management capabilities such as the new Term Store feature can help organizations to centrally manage metadata across sites. Metadata is information about data that is used to help identify, structure, discover, and manage information. New support for metadata-driven navigation, and the ability to embed metadata fields in documents improves information search and discovery. Content can also be protected from unauthorized access. Collaboration tools, such as workflow, help people work better together to create, review, and approve documents in a structured way.

  • Satisfy compliance and legal requirements    The records management capabilities in SharePoint Server 2010 enable organizations to store and protect business records, either in-place next to in-progress records or in a locked down central repository. Organizations can apply expiration policies to records to ensure that they are retained for the appropriate time period to comply with regulations or corporate business policies, thereby mitigating legal risk to the organization. Audit trails provide proof to internal and external auditors that records were retained appropriately. Holds can be placed upon specific records under legal discovery to prevent their destruction.

  • Efficiently manage multiple Web sites    The Web content management capabilities in SharePoint Server 2010 enable people to publish Web content with an easy-to-use content authoring tool and a built-in approval process. Employees can upload content — including images, audio, and video — to Web sites in a timely manner without extensive support from IT staff. New support for rich media includes a new Asset Library, with rich views and pickers; support for videos as a SharePoint content type; a streaming video infrastructure, and a skinable Silverlight media player. Templates in the form of master pages and page layouts enable organizations to apply consistent branding to pages. Built-in Web analytics features provide support for Traffic, Search, and Inventory analytics reports. SharePoint Server 2010 also offers a single deployment and management infrastructure for intranet, extranet, and Internet sites, as well as for multilingual sites.

Ricerca contenuti organizzazione

SharePoint Server 2010 delivers a powerful search infrastructure that complements other business productivity capabilities such Enterprise Content Management and collaboration to help people get better answers faster and amplify the impact of knowledge and expertise.

La ricerca tiene conto del contesto personale e consente di applicare un affinamento della ricerca utilizzando lo spostamento interattivo per ottenere le informazioni desiderate. SharePoint Server estende la portata della ricerca a più origini di contenuto e tipi di contenuto per connettersi a tutte le informazioni dell'organizzazione, incluse applicazioni aziendali come SAP, Siebel o database personalizzati, e rendere disponibili le informazioni agli utenti che ne necessitano.

Business Intelligence

Business intelligence is a set of methodologies, technology, and processes that takes information stored in organizational systems and makes it actionable by putting it into the hands of the people who need it most so that they can make informed decisions. As a key part of the Microsoft business intelligence platform, SharePoint Server 2010 can help extend business intelligence capabilities to everyone within an organization, so that everyone is able to access the right data to make the right decisions.

Your organization probably stores data in a variety of formats, such as databases, e-mail messages, and spreadsheet files. SharePoint Server 2010 helps you extract data from a variety of sources and present that data in ways that facilitate analysis and decision making.

Excel Services consente ai decisori di pubblicare, condividere e gestire cartelle di lavoro di Excel in un sito di SharePoint. Altri utenti dell'organizzazione possono successivamente modificare i valori, le formule e la formattazione delle celle dal browser man mano che analizzano i dati.

PerformancePoint Services in SharePoint Server 2010 can increase visibility into key organizational objectives and metrics, and enable richer depth of analysis and insight. You or others in your organization can create and use interactive dashboards with scorecards, reports, and filters to find trends. You can also add rich charts to your SharePoint sites and connect the charts to data from a variety of sources, such as SharePoint lists, external data lists, Business Data Connectivity Services, Excel Services, or other Web Parts.

Portali

With SharePoint Server 2010, organizations can build and maintain portal sites for every aspect of their business (enterprise intranet portals, corporate Internet Web sites, and divisional portal sites). Enterprise intranet and divisional portals can connect individual sites across an organization and consolidate access to existing business applications. Teams and individuals in an organization can use a portal site to access the expertise, information, and business applications that they need in order to do their jobs.

Gli utenti di un'organizzazione che utilizzano un sito portale possono sfruttare i siti personali. Un sito personale è un sito che consente di gestire e archiviare da una posizione centralizzata documenti, contenuto, collegamenti e contatti. Il sito personale funziona come punto di contatto per gli altri utenti dell'organizzazione che desiderano ottenere informazioni sul proprietario del sito, sulle sue conoscenze e i suoi interessi. I siti personali includono le caratteristiche di social computing menzionate all'inizio di questo articolo.

SharePoint Server 2010 also includes features that organizations can use to personalize the experience of a portal site for individual users, such as targeting content to specific types of users. Your organization can further customize the portal site by using a SharePoint-compatible Web design program such as SharePoint Server 2010.

Processo aziendale e moduli

SharePoint Server 2010 provides many features that can help you integrate and streamline your business processes. Workflows can streamline the cost of coordinating common business processes, such as project approval or document review, by managing and tracking the tasks involved with those processes. SharePoint Server 2010 has several predefined workflows that you can use as they are or customize to suit your needs. You can also use SharePoint Designer to create custom workflows that support your unique business processes.

You can also create browser-based forms and gather data from organizations that do not use Microsoft InfoPath 2010.

Componenti di un sito di SharePoint

Un sito è un gruppo di pagine Web correlate in cui un'organizzazione può gestire progetti, tenere riunioni e condividere informazioni. Un team potrebbe ad esempio disporre di un proprio sito in cui archiviare pianificazioni, file e informazioni sulle procedure. Il sito del team potrebbe far parte di un sito portale di una grande impresa in cui i reparti quali Risorse umane scrivono e pubblicano informazioni e risorse per il resto dell'organizzazione.

Tutti i siti di SharePoint includono elementi comuni che è necessario conoscere per poter utilizzare il prodotto, ovvero elenchi, raccolte, web part e visualizzazioni.

Sito del team

Elenchi    Un elenco è un componente di un sito Web in cui un'organizzazione può archiviare, condividere e gestire informazioni. È ad esempio possibile creare un elenco di attività per tenere traccia delle assegnazioni oppure degli eventi di un calendario. È inoltre possibile eseguire un sondaggio oppure ospitare discussioni in un'area discussioni.

Raccolte    Una raccolta è un tipo speciale di elenco in cui vengono archiviati file e informazioni sui file. È possibile controllare la modalità di visualizzazione, verifica, gestione e creazione dei file nelle raccolte.

Visualizzazioni    Le visualizzazioni consentono di visualizzare gli elementi di un elenco o di una raccolta che hanno maggiore rilevanza o che meglio si adattano a uno scopo specifico. È possibile ad esempio creare una visualizzazione di tutti gli elementi di un elenco che si applicano a un reparto specifico oppure evidenziare documenti specifici in una raccolta. È possibile creare più visualizzazioni di un elenco o di una raccolta selezionabili dagli utenti, nonché utilizzare una web part per una visualizzazione di un elenco o di una raccolta in una pagina separata del sito.

Visualizzazione Attività personali

Web part    Una web part è un'unità modulare di informazioni che costituisce un componente di base della maggior parte delle pagine di un sito. Se si dispone dell'autorizzazione per la modifica delle pagine del sito, è possibile utilizzare le web part per personalizzare il sito in modo da visualizzare immagini e grafici, parti di altre pagine Web, elenchi di documenti, visualizzazioni personalizzate di dati business e così via.

Web part

Specifiche del sito che hanno effetto sull'utilizzo

Le specifiche dell'installazione e della configurazione di SharePoint determinano gli elementi visibili e le opzioni disponibili nel sito.

Autorizzazioni    Se si dispone del livello di autorizzazione predefinito Controllo completo, sarà possibile utilizzare l'intera gamma di opzioni per la gestione del sito. Se invece si dispone del livello di autorizzazione Collaborazione o Lettura, le opzioni disponibili e l'accesso al contenuto del sito saranno più limitati. Molte delle opzioni descritte in questo articolo non sono disponibili per gli utenti che dispongono del livello di autorizzazione Lettore, che consente di leggere il contenuto ma non di apportarvi modifiche. Poiché le autorizzazioni sono progettate in modo da essere flessibili e personalizzabili, è possibile che ogni organizzazione disponga di impostazioni univoche.

Personalizzazione    È possibile che nell'organizzazione siano state personalizzate le autorizzazioni e siano state inserite informazioni distintive dell'azienda o addirittura che sia stata personalizzata la struttura di spostamento del sito e che controlli come il menu Azioni sito siano stati spostati in un altro punto della pagina. Analogamente, è possibile che nell'organizzazione si sia deciso di non utilizzare la funzionalità della barra multifunzione introdotta in SharePoint 2010.

Version of SharePoint    This article discusses how to get started in SharePoint Server 2010. If your organization is using SharePoint Foundation 2010, see Getting started with SharePoint Foundation 2010. If you are using a previous version of SharePoint, see the Help for that version.

Aggiunta di contenuto a un sito

È possibile aggiungere elementi agli elenchi e file alle raccolte tramite un Web browser. I pulsanti che consentono di eseguire le operazioni più comuni si trovano sulla barra multifunzione, disponibile nella parte superiore della pagina per la maggior parte delle pagine di un sito.

Barra multifunzione

I pulsanti della barra multifunzione potrebbero essere disattivati per uno dei motivi seguenti:

  • L'azione non è applicabile o dipende da un'altra azione, ad esempio è necessario selezionare la casella di controllo relativa a un documento per poterlo estrarre.

  • Non si dispone dell'autorizzazione necessaria per eseguire l'attività.

  • La caratteristica non è abilitata per il sito, ad esempio è possibile che i flussi di lavoro non siano abilitati nel sito.

È inoltre possibile salvare file in una raccolta da alcuni programmi client compatibili con SharePoint Server. È ad esempio possibile salvare un documento di Microsoft Word in una raccolta in un sito di SharePoint mentre si utilizza Word.

Per aggiungere un elemento a un elenco o un file a una raccolta, è necessario disporre dell'autorizzazione per collaborare all'elenco o alla raccolta. Per ulteriori informazioni sul modo in cui l'organizzazione utilizza le autorizzazioni e i relativi livelli, rivolgersi al proprietario o all'amministratore del sito.

Quando si aggiunge la voce o il file, altri utenti che dispongono dell'autorizzazione per la lettura dell'elenco possono visualizzare la voce o il file, a meno che non sia necessaria l'approvazione. In tal caso, la voce o l'elenco vengono archiviati in uno stato di attesa nell'elenco o nella raccolta fino a quando non vengono approvati da un utente con le autorizzazioni appropriate. Se durante l'aggiunta di un elemento o di un file si sta già visualizzando l'elenco o la raccolta, potrebbe essere necessario aggiornare il browser per visualizzare la nuova voce o il nuovo file.

Gli elenchi e le raccolte possono inoltre sfruttare le caratteristiche della posta elettronica, a condizione che nel sito sia abilitata la posta elettronica in arrivo e in uscita. Alcuni elenchi, ad esempio i calendari, gli annunci, i blog e le aree discussioni, possono essere configurati in modo da consentire agli utenti di aggiungere contenuto tramite l'invio di posta elettronica. Altri elenchi, ad esempio gli elenchi delle attività e quelli per la gestione dei problemi, possono essere configurati per l'invio di posta elettronica agli utenti quando vengono assegnate le rispettive voci.

Oltre alle autorizzazioni per l'aggiunta di contenuto agli elenchi e alle raccolte esistenti, è possibile disporre di autorizzazioni per creare nuovi elenchi e raccolte. I modelli per gli elenchi e le raccolte possono essere utilizzati come punto di partenza. In base al livello di autorizzazione, è inoltre possibile creare e personalizzare nuovi siti e pagine.

Elenchi

Sebbene esistano diversi tipi di elenchi, la procedura per l'aggiunta di elementi è simile. Non è necessario pertanto apprendere nuove tecniche per utilizzare diversi tipi di elenchi. Un elemento di elenco contiene testo in una serie di colonne, ma alcuni elenchi possono consentire l'aggiunta di allegati all'elemento.

Aggiungere un elemento a un elenco

  1. Nell'elenco in cui si desidera aggiungere l'elemento, fare clic sulla scheda Elementi sulla barra multifunzione (scheda Eventi per un calendario).

  2. Fare clic su Nuovo elemento (Nuovo evento per un calendario).

    Suggerimento   Un altro metodo rapido per l'aggiunta di un evento a un calendario consiste nel posizionare il puntatore del mouse sulla data nel calendario e quindi fare clic su Aggiungi.

  3. Completare i campi obbligatori e altri eventuali campi desiderati.

  4. Fare clic su Salva.

Modificare o eliminare un elemento di un elenco

  1. Posizionare il puntatore del mouse su un elemento e quindi selezionare la casella di controllo accanto a esso.

    Suggerimento   È possibile eseguire azioni su più elementi selezionando più caselle di controllo.

  2. Nella scheda Elementi sulla barra multifunzione fare clic su Modifica elemento o Elimina elemento, a seconda delle esigenze.

In molti tipi di siti alcuni elenchi vengono creati automaticamente. Tali elenchi predefiniti possono spaziare da un'area discussioni a un elenco di tipo calendario. Se si dispone dell'autorizzazione appropriata, è inoltre possibile creare elenchi a partire da diversi tipi di modelli di elenco, che offrono la struttura e le impostazioni da utilizzare come punto di partenza.

Creare un elenco

  1. Per creare un elenco, scegliere Altre opzioni di creazione dal menu Menu Azioni sitoAzioni sito.

    Nota   Se il menu Azioni sito non è visibile o se l'opzione di creazione non viene visualizzata, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per creare un elenco.

  2. Nella pagina Crea fare clic sul tipo di elenco che si desidera creare, ad esempio Collegamenti.

  3. Digitare un valore in Nome per l'elenco, completare altri eventuali campi desiderati e quindi fare clic su Crea.

Raccolte

Una raccolta è una posizione in un sito nella quale è possibile creare, raccogliere, aggiornare e gestire file insieme agli altri membri del team. In ogni raccolta vengono visualizzati un elenco dei file e le informazioni principali su tali file, in modo che gli utenti possano individuare e utilizzare facilmente i file per attività di collaborazione.

È possibile aggiungere un file a una raccolta caricandolo dal Web browser. Dopo l'aggiunta, il file sarà visibile anche ad altri utenti dotati dell'autorizzazione appropriata. Se durante l'aggiunta si sta già visualizzando la raccolta, potrebbe essere necessario aggiornare il browser per rendere visibile il nuovo file.

Se si utilizza un programma compatibile con SharePoint Server, è possibile creare un nuovo file basato su un modello mentre si utilizza la raccolta. È inoltre possibile salvare un file nella raccolta da un altro programma, ad esempio SharePoint Workspace o Microsoft Word.

Aggiungere un file a una raccolta

  1. Nella raccolta in cui si desidera aggiungere il file fare clic sulla scheda Documenti sulla barra multifunzione.

  2. Fare clic su Carica documento.

  3. Selezionare il documento e quindi fare clic su OK.

Suggerimento   If you are using a program that is compatible with SharePoint Server 2010, such as Microsoft Word 2010, you can drag and drop documents from Windows Explorer into the Upload Document dialog box.

Aprire o eliminare un file in una raccolta

  1. Posizionare il puntatore del mouse su un file e quindi selezionare la casella di controllo accanto a esso.

  2. Nella scheda Documenti sulla barra multifunzione fare clic su Modifica documento o Elimina documento, a seconda delle esigenze.

Quando si creano molti tipi di siti, viene creata automaticamente una raccolta documenti predefinita denominata Documenti condivisi. Questa è una raccolta documenti che può essere utilizzata per archiviare diversi tipi di file. Se si dispone dell'autorizzazione per gestire gli elenchi, è possibile creare più raccolte, ad esempio una raccolta immagini per l'archiviazione delle immagini.

Creare una raccolta documenti

  1. Per creare una raccolta documenti, scegliere Nuova raccolta documenti dal menu Menu Azioni sitoAzioni sito.

    Nota   Se il menu Azioni sito non è visibile o se l'opzione di creazione non viene visualizzata, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per creare una raccolta.

  2. Digitare un valore in Nome per la raccolta, completare altri eventuali campi desiderati e quindi fare clic su Crea.

Nota   Per visualizzare gli altri tipi di raccolte che è possibile creare, scegliere Altre opzioni di creazione dal menu Azioni sito. Posizionare il puntatore del mouse su un'opzione della raccolta per visualizzare la relativa descrizione.

Creare un altro tipo di raccolta

  1. Per creare una raccolta, scegliere Altre opzioni dal menu Menu Azioni sitoAzioni sito.

    Nota   Se il menu Azioni sito non è visibile o se l'opzione di creazione non viene visualizzata, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per creare una raccolta.

  2. Posizionare il puntatore del mouse su un'opzione della raccolta per visualizzare la relativa descrizione.

  3. Digitare un valore in Nome per la raccolta, completare altri eventuali campi desiderati e quindi fare clic su Crea.

    Nota   Per impostare opzioni quali la visualizzazione o meno della raccolta sulla barra di avvio veloce, fare clic su Altre opzioni prima di scegliere Crea.

Siti e pagine

È possibile utilizzare un sito per uno scopo di carattere generale, ad esempio per archiviare informazioni di riferimento utilizzate di frequente dal team, quali pianificazioni, linee guida e file. In alternativa, è possibile utilizzare un sito per uno scopo più specifico, ad esempio per tenere traccia di una riunione o per ospitare un blog in cui i membri dell'organizzazione inseriscono di frequente notizie e idee.

Sito blog

Your organization can use pages, subsites, and top-level sites to divide site content into distinct, separately manageable sites. For example, each department in your organization may have its own team site that is part of a larger portal site.

È possibile aggiungere contenuto ai siti aggiungendo elenchi e raccolte. Se si dispone dell'autorizzazione necessaria, è inoltre possibile aggiungere pagine al sito, ad esempio pagine web part che consentono di utilizzare le web part per aggiungere rapidamente contenuto dinamico.

Se è necessario creare nuovi siti, è possibile scegliere tra diversi tipi di modelli da utilizzare come punto di partenza. La scelta di creare siti e siti secondari dipende dalla configurazione dei siti dell'organizzazione e dalle autorizzazioni necessarie per crearli. Per ulteriori informazioni sulla modalità di gestione delle autorizzazioni per i siti da parte dell'organizzazione, rivolgersi al proprietario o all'amministratore del sito.

Creare un sito

  1. Per creare un sito, scegliere Nuovo sito dal menu Menu Azioni sitoAzioni sito.

    Nota   Se il menu Azioni sito non è visibile o se l'opzione di creazione non viene visualizzata, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per creare un sito.

  2. Digitare un valore in Titolo e Nome URL per il sito.

  3. In Selezione modello selezionare un modello di sito.

  4. Selezionare le altre eventuali opzioni desiderate e quindi fare clic su Crea.

Creare una pagina

Nota   I passaggi per la creazione di una pagina variano in base al tipo di sito che si sta utilizzando, all'abilitazione o meno delle caratteristiche di pubblicazione e alla necessità o meno di approvare le pagine prima della pubblicazione.

  1. Per creare una pagina, scegliere Nuova pagina dal menu Menu Azioni sitoAzioni sito.

    Nota   Se il menu Azioni sito non è visibile o se l'opzione di creazione non viene visualizzata, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per creare un elenco.

  2. Digitare un nome per la pagina, quindi scegliere Crea.

  3. Nella nuova pagina creata, eseguire una o più delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere testo, digitare o copiare il testo nella casella.

    • Per formattare il testo, fare clic sulla scheda Formato testo sulla barra multifunzione e selezionare un pulsante.

    • Per inserire una web part o un elenco esistente, fare clic sulla scheda Inserisci, scegliere il pulsante appropriato, selezionare la web part o l'elenco desiderato e quindi fare clic su Aggiungi.

    • Per inserire un nuovo elenco, fare clic sulla scheda Inserisci, digitare un titolo per l'elenco, fare clic su un tipo di elenco per selezionarlo e quindi scegliere OK.

  4. Al termine della modifica della pagina, fare clic su Salva sulla barra multifunzione.

Modificare una pagina

  1. Per modificare una pagina, fare clic sul pulsante Modifica sulla barra multifunzione.

    Nota   Se il pulsante Modifica non è visibile, è possibile che non si disponga delle autorizzazioni necessarie per modificare una pagina.

  2. Eseguire una o più delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere testo, digitare o copiare il testo nell'apposita casella.

    • Per formattare il testo, fare clic sulla scheda Formato testo sulla barra multifunzione e selezionare un pulsante.

    • Per inserire una web part o un elenco esistente, fare clic sulla scheda Inserisci, scegliere il pulsante appropriato, selezionare la web part o l'elenco desiderato e quindi fare clic su Aggiungi.

    • Per inserire un nuovo elenco, fare clic sulla scheda Inserisci, digitare un titolo per l'elenco, fare clic su un tipo di elenco per selezionarlo e quindi scegliere OK.

  3. Al termine della modifica della pagina, fare clic su Salva sulla barra multifunzione.

Gestione e utilizzo del contenuto di un sito

Per migliorare la produttività del team, è possibile gestire ed estendere in vari modi il contenuto di elenchi, raccolte e siti. Alcune caratteristiche consentono al team di trovare e utilizzare le informazioni in modo più efficiente, mentre altre consentono di gestire l'accesso alle informazioni.

Spostamento nel contenuto

Gli elementi di spostamento consentono agli utenti di visualizzare il contenuto necessario. Due elementi della struttura di spostamento che è possibile personalizzare sono la barra dei collegamenti superiore e la barra di avvio veloce.

By using the settings pages for each list or library, you can choose which lists and libraries appear on the Quick Launch. You can also change the order of links, add or delete links, and add or delete the sections into which the links are organized. For example, if you have too many lists in the List section, you can add a new section for Tasks Lists where you can include links to your tasks lists. You can make all of these changes to the Quick Launch from within a browser that is compatible with SharePoint Server 2010. You can even add links to pages outside the site.

Avvio veloce

La barra dei collegamenti superiore consente agli utenti del sito di passare ad altri siti della raccolta siti visualizzando una riga di schede nella parte superiore di ogni pagina del sito. Quando si crea un nuovo sito, è possibile scegliere se includere il sito sulla barra dei collegamenti superiore del sito padre e se utilizzare tale barra.

Barra dei collegamenti superiore

Se il sito utilizza una barra dei collegamenti superiore esclusiva, è possibile personalizzare i collegamenti visualizzati sulla barra dei collegamenti superiore del sito. È inoltre possibile visualizzare su questa barra i siti creati all'interno del sito padre a condizione che siano configurati per ereditare la barra dei collegamenti superiore del sito padre, nonché includere collegamenti ad altri siti non contenuti nella raccolta siti.

Gestione dell'accesso al contenuto

Il proprietario o l'amministratore del sito può concedere i livelli di autorizzazione agli utenti e ai gruppi di SharePoint che includono gli utenti. Le autorizzazioni possono essere applicate a un sito, agli elenchi e alle raccolte di un sito e gli elementi di elenchi e raccolte.

È possibile assegnare livelli di autorizzazione diversi per oggetti diversi, ad esempio un elemento specifico quale un sito, un elenco, una raccolta, una cartella all'interno di un elenco o di una raccolta, un elemento di elenco o un documento.

Organizzazione di elenchi e raccolte

L'organizzazione degli elenchi e delle raccolte dipende dalle esigenze del gruppo e dalle preferenze relative all'archiviazione delle informazioni e alla modalità di esecuzione delle ricerche all'interno di tali informazioni. Una pianificazione adeguata consente di configurare la struttura ottimale per l'organizzazione.

Negli elenchi e nelle raccolte le informazioni sono memorizzate in colonne, ad esempio Titolo, Cognome o Società. È possibile utilizzare le colonne per ordinare e filtrare gli elementi del filtro come in un foglio di calcolo facendo clic sulle intestazioni di colonna in un elenco o in una raccolta. Le visualizzazioni consentono anche di visualizzare le voci di un elenco o gli elementi di una raccolta che hanno maggiore rilevanza.

Modificare la visualizzazione di un elenco o di una raccolta

  1. Nell'elenco o nella raccolta in cui si desidera modificare la visualizzazione, fare clic sulla scheda Elenco o Raccolta sulla barra multifunzione.

  2. Nel gruppo Gestione visualizzazioni, in Visualizzazione corrente fare clic sulla freccia accanto all'elenco delle visualizzazioni e quindi selezionarne una.

Visualizzazione Attività personali

Se si ha necessità di memorizzare informazioni aggiuntive relative alle voci di elenco o ai file di una raccolta, è possibile aggiungere colonne che consentano di ordinare, raggruppare e creare più visualizzazioni dell'elenco. È ad esempio possibile ordinare un elenco in base alla data di scadenza o raggruppare le voci in base al nome del reparto.

Sono disponibili diverse opzioni per il tipo di colonna che si crea, tra cui una singola riga di testo, un elenco a discesa di opzioni, un numero calcolato da altre colonne o addirittura il nome e la fotografia di un utente del sito.

Creare una colonna

  1. Nell'elenco o nella raccolta in cui si desidera aggiungere il file, fare clic sulla scheda Elenco o Raccolta sulla barra multifunzione.

  2. Fare clic su Crea colonna.

  3. Digitare un nome per la colonna e selezionare un tipo di colonna.

  4. Selezionare eventuali impostazioni aggiuntive e quindi fare clic su OK.

È inoltre possibile utilizzare le colonne di un elenco o di una raccolta per creare visualizzazioni per consentire a reparti specifici di trovare le informazioni desiderate, quali le attività con la priorità più alta o tutte le voci assegnate a ogni utente. Per informazioni sulla creazione e la modifica di visualizzazioni, vedere Creare, modificare o eliminare una visualizzazione.

Alcune caratteristiche degli elenchi consentono al team di creare e gestire elementi in modo efficiente in più elenchi o raccolte. È ad esempio possibile creare una colonna contenente informazioni sugli elementi di elenco e quindi condividerla con altri elenchi oppure, se si desidera rendere disponibile un file in più raccolte, è possibile copiarlo facilmente in altre raccolte del sito. Se il file è stato modificato, potrebbe venire richiesto di aggiornarlo.

Per informazioni sulla gestione di elenchi e raccolte di grandi dimensioni, vedere Gestire elenchi e raccolte che includono molti elementi.

Utilizzo delle funzionalità di Accesso remoto

I siti sono progettati in modo da poter accedere con facilità ad elenchi, raccolte e altre caratteristiche utilizzando soltanto sequenze di tasti. Una modalità di Accesso facilitato consenti agli utenti delle tecnologie di Accesso facilitato di interagire più facilmente con menu e controlli vari. Il collegamento Torna a contenuto principale consente agli utenti che si servono della tastiera di saltare collegamenti di spostamento ripetitivi al contenuto più significativo in una pagina.

Il markup delle intestazioni è stato progettato per definire in modo più accurato la struttura e migliorare le modalità di spostamento per gli utenti che utilizzano screen reader. Le immagini caricate nel sito consentono di definire il testo alternativo personalizzato. È possibile ad esempio assegnare testo alternativo personalizzato all'immagine visualizzata nella home page nella web part Immagine sito o a un'immagine aggiunta a una raccolta immagini. Per la visualizzazione dei siti, le opzioni a contrasto elevato di Windows risultano molto utili agli utenti con ipovisione.

Per ulteriori informazioni sull'esplorazione di siti e l'utilizzo della modalità di Accessibilità, vedere Caratteristiche di accessibilità.

Rilevamento delle versioni

È possibile configurare l'elenco o la raccolta per tenere traccia delle versioni, in modo da consentire il ripristino di una versione precedente se si commette un errore e la visualizzazione di una cronologia delle versioni relativa alle modifiche. Quando le versioni vengono rilevate, le revisioni delle voci o dei file e delle relative proprietà vengono archiviate, consentendo in tal modo una migliore gestione del contenuto revisionato e persino il ripristino di una versione precedente se ad esempio si commette un errore nella versione corrente. Il controllo delle versioni è particolarmente utile quando più utenti condividono progetti o quando le informazioni vengono sottoposte a diverse fasi di sviluppo e revisione.

Cronologia delle versioni

1. La versione principale pubblicata corrente è evidenziata e il numero di versione corrisponde a un numero intero.

2. Viene creata una versione in caso di modifica delle proprietà o dei metadati.

3. La prima versione di un file corrisponde sempre al numero di versione secondaria 0.1.

Il controllo delle versioni è disponibile per gli elementi di elenco di tutti i tipi di elenco predefiniti, inclusi calendari, elenchi per la gestione dei problemi ed elenchi personalizzati, nonché per tutti i tipi di file archiviabili nelle raccolte, tra cui pagine web part.

Creazione condivisa di documenti

È possibile per due o più utenti modificare un documento di Word o una presentazione di PowerPoint nello stesso momento. Questa nuova caratteristica consente di leggere e scrivere parti di un file archiviate in SharePoint. È ad esempio possibile modificare un paragrafo in un documento di Word mentre un collega lavora su un altro paragrafo dello stesso documento nello stesso momento.

Aggiornamento in base alle modifiche

RSS rappresenta uno strumento ottimale per distribuire e ricevere informazioni in un formato standardizzato, inclusi gli aggiornamenti a elenchi e raccolte. È possibile visualizzare le informazioni in un formato di file XML standardizzato con più programmi diversi, nonché sottoscrivere elenchi e raccolte impostando gli avvisi per essere informati in caso di modifica del contenuto.

Un team può utilizzare i relativi feed al fine di personalizzarne il contenuto per i membri che li sottoscrivono e di offrire collegamenti ai relativi siti Web. I feed RSS consentono di tenere traccia facilmente dello stato e degli aggiornamenti di progetto del team. Anziché visualizzare più siti Web del team, si ricevono automaticamente le ultime notizie o gli aggiornamenti da tali siti.

Gestione del flusso di lavoro

I flussi di lavoro consentono la collaborazione degli utenti sui documenti e la gestione delle attività di progetto tramite l'implementazione di processi aziendali specifici in documenti ed elementi di un sito. Grazie ai flussi di lavoro, le organizzazioni possono garantire processi aziendali coerenti migliorando inoltre l'efficienza e la produttività interna tramite la gestione delle attività e delle operazioni di processi aziendali specifici. In questo modo, gli utenti addetti possono concentrarsi sull'esecuzione delle attività anziché sulla gestione del flusso di lavoro.

I flussi di lavoro possono ridurre il costo e i tempi necessari per coordinare processi aziendali comuni, ad esempio l'approvazione di progetti o la revisione di documenti, tramite la gestione e la verifica delle attività per le risorse umane che tali processi comportano. Un'organizzazione ad esempio può utilizzare un flusso di lavoro di approvazione predefinito o creare e distribuire un flusso di lavoro personalizzato per gestire un altro processo aziendale.

Utilizzo dei tipi di contenuto

L'elenco o la raccolta può supportare più tipi di contenuto. In ambito aziendale, tali tipi consentono di organizzare, gestire e distribuire con maggiore efficienza grandi quantità di informazioni. Se l'elenco o la raccolta vengono configurati per consentire più tipi di contenuto, è possibile aggiungere i tipi di contenuto da un elenco di opzioni disponibili utilizzate di frequente nell'organizzazione, ad esempio Presentazioni commerciali o Contratti.

Dopo aver aggiunto un tipo di contenuto a un elenco o una raccolta, è possibile inserire in tale elenco o raccolta elementi del tipo aggiunto. Il pulsante Nuovo elemento dell'elenco o della raccolta consente agli utenti di creare nuovi elementi di tale tipo.

Uno dei principali vantaggi associati ai tipi di contenuto per elenchi e raccolte è costituito dalla possibilità di includere in un unico elenco o in un'unica raccolta più tipi di elementi o di documenti, ognuno dei quali può essere caratterizzato da metadati, criteri o comportamenti univoci. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei tipi di contenuto, vedere Introduzione ai tipi di contenuto e alla pubblicazione di tipi di contenuto.

Nota   Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Si applica a: SharePoint Server 2010



Queste informazioni sono risultate utili?

No

Che cosa possiamo migliorare?

255 caratteri rimanenti

Per tutelare la privacy, non includere informazioni di contatto nei commenti e suggerimenti. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Cambia lingua