Attività di base in Excel

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Excel è uno strumento incredibilmente utile per organizzare e analizzare grandi quantità di dati. Allo stesso tempo, tuttavia, è molto comodo per eseguire calcoli semplici e per tenere traccia di qualunque tipo di informazione. Il segreto per usare al meglio tutto il potenziale di Excel sta nelle celle. Le celle possono contenere numeri, testo o formule. Si inseriscono i dati nelle celle e le si raggruppano in righe e colonne. In questo modo è possibile sommare i dati, ordinarli, filtrarli, inserirli all'interno di tabelle e creare grafici dall'aspetto accattivante. Di seguito vengono descritte le procedure di base per iniziare.

I documenti di Excel sono chiamati "cartelle di lavoro". In ciascuna cartella di lavoro sono contenuti dei fogli, detti "fogli di lavoro". In una cartella di lavoro puoi aggiungere tutti i fogli di lavoro che desideri, oppure puoi creare nuove cartelle di lavoro per separare i dati.

  1. Fare clic su File e quindi su Nuovo.

  2. In Nuovo scegliere Cartella di lavoro vuota.

    Nuova cartella di lavoro vuota

  1. Fare clic su una cella vuota,

    ad esempio la cella A1 in un nuovo foglio. I riferimenti alle celle si basano sulla loro posizione nella riga e colonna del foglio. Ad esempio, la cella A1 è la prima cella della colonna A.

  2. Digitare del testo o un numero nella cella.

  3. Premere INVIO o TAB per passare alla cella successiva.

  1. Selezionare la cella o l'intervallo di celle a cui si desidera aggiungere un bordo.

  2. Nel gruppo carattere della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a bordi e quindi scegliere lo stile del bordo desiderato.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

Per ulteriori informazioni, vedere i bordi delle celle applicare o rimuovere un foglio di lavoro.

  1. Selezionare la cella o l'intervallo di celle a cui applicare lo sfondo.

  2. Nel gruppo carattere della scheda Home scegliere sulla freccia accanto a Colore riempimento Icona del pulsante e quindi selezionare il colore desiderato in Colori tema o Colori Standard.

Per ulteriori informazioni su come applicare la formattazione a un foglio di lavoro, vedere l'argomento formattare un foglio di lavoro.

Dopo aver inserito numeri all'interno del foglio, è possibile addizionarli. Un metodo veloce consiste nell'utilizzare la Somma automatica.

  1. Selezionare la cella a destra o sotto i numeri che si desidera aggiungere.

  2. Fare clic sulla scheda Home e quindi fare clic su Somma automatica nel gruppo Modifica.

    Somma automatica nella scheda Home

    Somma automatica addiziona i numeri e mostra il risultato nella cella selezionata.

La somma di numeri è solo una delle molte funzioni matematiche che Excel è in grado di eseguire. Provare alcune formule semplici per sommare, sottrarre, moltiplicare e dividere numeri.

  1. Scegliere una cella e quindi digitare un segno di uguale (=).

    Questo indica a Excel che in quella cella sarà contenuta una formula.

  2. Digitare una combinazione di numeri e operatori matematici, come il segno più (+) per l'addizione, il segno meno (-) per la sottrazione, l'asterisco (*) per la moltiplicazione e la barra (/) per la divisione.

    Ad esempio, immettere =2+4, =4-2, =2*4 o =4/2

  3. Premere INVIO.

    Il calcolo verrà eseguito.

    Se si vuole che il cursore rimanga sulla cella attiva, è anche possibile premere CTRL+INVIO.

Per distinguere diversi tipi di numero, è possibile aggiungere un formato, ad esempio valuta, percentuale, date.

  1. Selezionare le celle che contenenti i numeri da formattare.

  2. Fare clic sulla scheda Home e quindi fare clic sulla freccia nella casella Generale.

    Casella Formato numero nella scheda Home

  3. Scegliere un formato numerico.

    Raccolta di formati numero

    Se la raccolta non contiene il formato desiderato, scegliere Altri formati numeri.

Un modo semplice per sfruttare tutta la potenza di Excel consiste nell'inserire i dati all'interno di una tabella. In questo modo, è possibile filtrare e ordinare rapidamente i dati.

  1. Seleziona i dati facendo clic sulla prima cella, e trascinando il mouse fino all'ultima cella contenente i dati.

    Per selezionare i dati con la tastiera, tenere premuto MAIUSC e premere i tasti di direzione.

  2. Fare clic sul pulsante Analisi rapida Pulsante Analisi rapida nell'angolo in basso a destra della selezione.

    Dati selezionati con il pulsante Analysis Lens veloce visibile

  3. Fare clic su Tabelle, spostare il cursore sul pulsane Tabella per visualizzare i dati in anteprima e quindi fare clic sul pulsante Tabella.

    Raccolta tabelle analisi rapida

  4. Fare clic sulla freccia Freccia del menu a discesa Filtro nell'intestazione di tabella di una colonna.

  5. Per filtrare i dati, deselezionare la casella di controllo Seleziona tutto e quindi selezionare i dati da visualizzare nella tabella.

    Casella Seleziona tutto nella raccolta Ordina e Filtra

  6. Per ordinare i dati, fare clic su Ordina dalla A alla Z o Ordina dalla Z alla A.

    comandi di ordinamento nella raccolta Ordina e filtra

  7. Fare clic su OK.

Consentono di strumento (disponibile in Excel 2016 e Excel 2013 ) analisi rapida si totale rapidamente i numeri. Se si tratta di una somma, Media o conteggio desiderato, Excel Mostra i risultati del calcolo immediatamente sotto o accanto i numeri.

  1. Selezionare le celle che contengono i numeri da addizionare.

  2. Fare clic sul pulsante Analisi rapida Pulsante Analisi rapida nell'angolo in basso a destra della selezione.

  3. Fare clic su Totali, spostare il puntatore sui pulsanti per visualizzare i risultati del calcolo dei dati, e fare clic sul pulsante per applicare i totali.

    Raccolta totali analisi rapida

La formattazione condizionale o i grafici sparkline possano evidenziare i dati più importanti o visualizzare le tendenze dei dati. Usare lo strumento di analisi rapida (disponibile in Excel 2016 e Excel 2013 ) per un'anteprima dinamica per provare la.

  1. Selezionare i dati che si desidera esaminare in modo più approfondito.

  2. Fare clic sul pulsante Analisi rapida Icona del pulsante nell'angolo in basso a destra della selezione.

  3. Esplorare le opzioni nelle schede Formattazione e Grafici sparkline per vedere i loro effetti sui dati.

    Raccolta formattazione Analisi rapida

    Ad esempio, per distinguere tra temperature alte, medie e basse, scegliere una scala di colori nella raccolta Formattazione.

    Dati con formattazione condizionale (scala di colori)

  4. Una volta trovata l'opzione appropriata, fare clic su di essa.

Sono disponibili altre informazioni su come analizzare le tendenze nei dati mediante grafici sparkline.

Lo strumento di analisi rapida (disponibile in Excel 2016 e Excel 2013 ) consiglia il grafico appropriato per i dati e consente di un'anteprima visiva in pochi clic.

  1. Selezionare le celle contenenti i dati da visualizzare nel grafico.

  2. Fare clic sul pulsante Analisi rapida Icona del pulsante nell'angolo in basso a destra della selezione.

  3. Fare clic sula scheda Grafici, spostarsi tra i vari grafici consigliati per individuare quello più appropriato ai dati e selezionarlo.

    raccolta grafici analisi rapida

    Nota :  In questa raccolta, Excel mostra diversi grafici, a seconda di cosa è consigliabile per i dati.

Leggere informazioni su altri modi disponibili per creare un grafico.

Per ordinare rapidamente i dati

  1. Selezionare un intervallo di dati, ad esempio A1:L5 (più righe e colonne) o C1:C80 (una sola colonna). L'intervallo può includere i titoli creati per identificare le colonne o le righe.

  2. Selezionare una singola cella nella colonna in base a cui applicare l'ordinamento.

  3. Fare clic su Comando Dalla A alla Z in Excel che ordina i dati dalla A alla Z o dal numero più piccolo al più grande per applicare l'ordinamento crescente, ovvero dalla A alla Z o dal numero più basso a quello più alto.

  4. Fare clic su Comando Dalla A alla A in Excel che ordina i dati dalla Z alla A o dal numero più grande al più piccolo per applicare l'ordinamento decrescente, ovvero dalla Z alla A o dal numero più alto a quello più basso.

Per ordinare in base a criteri specifici

  1. Selezionare una singola cella in un punto qualsiasi dell'intervallo da ordinare.

  2. Scegliere Ordina nel gruppo Ordina e filtra della scheda dati.

  3. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Ordina.

  4. Nell'elenco Ordina per selezionare la prima colonna in base alla quale eseguire l'ordinamento.

  5. Nell'elenco Ordina in base a selezionare Valori, Colore cella, Colore carattere o Icona cella.

  6. Nell'elenco Ordine selezionare il criterio che si desidera applicare all'operazione di ordinamento, ovvero alfabetico o numericamente crescente o decrescente, ad esempio dalla A alla Z o dalla Z alla A per il testo oppure dal valore più basso a quello più alto o viceversa per i numeri.

    Per ulteriori informazioni su come ordinare i dati, vedere ordinare i dati utilizzando un filtro automatico.

  1. Selezionare i dati che si desidera filtrare.

  2. Nel gruppo Ordina e filtra della scheda dati fare clic su filtro.

    Gruppo Ordina e filtra della scheda Dati

  3. Fare clic su freccia più Freccia del menu a discesa Filtro nell'intestazione della colonna per visualizzare un elenco in cui è possibile selezionare il filtro desiderato.

  4. Per selezionare i valori nell'elenco, deselezionare la casella di controllo (Seleziona tutto). Consente di rimuovere i segni di spunta da tutte le caselle di controllo. Selezionare solo i valori che si desidera visualizzare, quindi fare clic su OK per visualizzare i risultati.

Per ulteriori informazioni su come filtrare i dati, vedere filtrare dati utilizzando un filtro automatico.

  1. Fare clic sul pulsante Salva nella barra di accesso rapido oppure premer CTRL+S.

    pulsante salva nella barra di accesso rapido

    Se i dati sono già stati salvati in precedenza, il lavoro è terminato.

  2. Se è la prima volta che si salva il file:

    1. In Salva con nome scegliere dove salvare la cartella di lavoro, quindi spostarsi su una cartella.

    2. Nella casella Nome file immettere un nome per la cartella di lavoro.

    3. Fare clic su Salva.

  1. Fare clic su File e quindi su Stampa oppure premere CTRL+MAIUSC+F12.

  2. Visualizzare le pagine in anteprima facendo clic sulle frecce Pagina successiva e Pagina precedente.

    Pulsanti Pagina successiva e Pagina precedente nel riquadro Anteprima di stampa

    Nella finestra di anteprima vengono visualizzate le pagine in bianco e nero o a colori, a seconda delle impostazioni della stampante.

    Se non si è soddisfatti come verranno stampate le pagine, è possibile modificare i margini di pagina o aggiungere interruzioni di pagina.

  3. Fare clic su Stampa.

  1. Nella scheda File, scegliere Opzioni e quindi scegliere la categoria Componenti aggiuntivi.

  2. Nella parte inferiore della finestra di dialogo Opzioni di Excel verificare che sia selezionato Componenti aggiuntivi di Excel nella casella Gestisci e quindi fare clic su Vai.

  3. Nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi selezionare le caselle di controllo componenti aggiuntivi che si desidera utilizzare e quindi fare clic su OK.

    Se viene visualizzato un messaggio che informa non è possibile eseguire questo componente aggiuntivo e viene visualizzato un prompt di installazione, fare clic su per installare componenti aggiuntivi.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di componenti aggiuntivi, vedere Guida introduttiva: attivare e utilizzare un componente aggiuntivo.

Excel consente di applicare nei modelli predefiniti, per applicare i modelli personalizzati e cercare da una varietà di modelli su Office.com. Office.com offre un'ampia scelta di modelli di Excel più diffusi, inclusi i preventivi.

Per ulteriori informazioni su come trovare e applicare i modelli, vedere trovare e applicare un modello.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×