Attivazione o disattivazione dei collegamenti nei messaggi di posta elettronica

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per phishing si intende una strategia dannosa di utilizzo della posta elettronica finalizzata a indurre l'utente a rivelare informazioni personali, ad esempio il numero di conto corrente bancario e la password dell'account. In molti casi i messaggi di phishing utilizzano collegamenti attendibili a siti Web falsi in cui vengono richieste informazioni personali, che possono poi essere utilizzate illegalmente per il furto di identità e/o di denaro.

Dato che può essere difficile distinguere un messaggio di posta elettronica di phishing da un messaggio di posta elettronica legittimi, il Filtro della posta indesiderata di Outlook viene valutato ogni messaggio in arrivo per controllare se includa sospette caratteristiche comuni per i casi di phishing. Il rilevamento di messaggi sospetti è attivato solo quando il filtro posta indesiderata è attivato.

Quando si riceve un messaggio di phishing sospetto, questo viene gestito nel modo seguente:

  • Se il filtro per la posta indesiderata non considera il messaggio come posta indesiderata ma come phishing, il messaggio rimane nella cartella Posta in arrivo, ma tutti i collegamenti che contiene vengono disabilitati e non è possibile utilizzare i comandi Rispondi e Rispondi a tutti. Tutti gli allegati inclusi nel messaggio sospetto, inoltre, vengono bloccati.

    Se si desidera abilitare i collegamenti in un messaggio, nel riquadro di lettura o in un messaggio aperto, fare clic su Attiva collegamenti e altra funzionalità (scelta non consigliata) sulla barra informazioni nella parte superiore del messaggio.

  • Se il filtro per la posta indesiderata considera il messaggio sia come posta indesiderata che come phishing, il messaggio viene automaticamente spostato nella cartella Posta indesiderata. Tutti i messaggi spostati nella cartella Posta indesiderata vengono salvati come testo normale e tutti i collegamenti vengono disabilitati. Inoltre, i comandi Rispondi e Rispondi a tutti vengono disabilitati e gli allegati del messaggio vengono bloccati.

  • Se il filtro per la posta indesiderata considera il messaggio sia come posta indesiderata sia come phishing, ma il mittente (prova@example.com) o il dominio (example.com) è incluso nell'elenco Mittenti attendibili del destinatario, il messaggio verrà lasciato nella cartella Posta in arrivo, ma i collegamenti e gli allegati inclusi nel messaggio verranno disabilitati.

Spostare messaggi sospetti dalla cartella Posta indesiderata

Un messaggio considerato sospetto può essere spostato di nuovo dalla cartella Posta indesiderata alla Posta in arrivo. Nel Riquadro di lettura o nel messaggio aperto fare clic sulla barra informazioni e quindi su Sposta in Posta in arrivo.

  • Il formato originale del messaggio viene ripristinato, ma i collegamenti contenuti nel messaggio restano disabilitati. Inoltre, le funzionalità Rispondi e Rispondi a tutti restano disabilitati e gli allegati del messaggio restano bloccati.

  • Se il filtro per la posta indesiderata considera il messaggio sia come posta indesiderata che come phishing ma si ritiene che tale valutazione sia errata, aprire la cartella Posta indesiderata, fare clic con il pulsante destro del mouse sul messaggio e scegliere Aggiungi mittente all'elenco Mittenti attendibili. Il messaggio verrà spostato nella cartella Posta in arrivo. I collegamenti disabilitati rimarranno tali. Il formato originale del messaggio verrà ripristinato.

    Importante : Dopo avere aggiunto un mittente o un dominio all'elenco Mittenti attendibili, i messaggi futuri provenienti da tale mittente o dominio verranno valutati dal filtro ma non verranno spostati nella cartella Posta indesiderata. È consigliabile evitare di includere nell'elenco Mittenti attendibili banche, società di emissione di carte di credito oppure mittenti o domini di e-commerce, in quanto gli indirizzi di tali mittenti sono i più comunemente utilizzati dai truffatori.

Inizio pagina

Disattivazione della disabilitazione automatica dei collegamenti

  1. Fare clic su Home.

  2. Nel gruppo Elimina fare clic su Posta indesiderata, quindi fare clic su Opzioni posta elettronica indesiderata.

  3. Nella scheda Opzioni deselezionare la casella di controllo Disattiva collegamenti e altre funzionalità nei messaggi di phishing (scelta consigliata).

Nota : Se in seguito si attiva questa funzionalità, i collegamenti inclusi nei precedenti messaggi che erano stati valutati come sospetti dal filtro per la posta indesiderata verranno disabilitati.

Inizio pagina

Disattivazione degli avvisi su indirizzi di posta elettronica potenzialmente falsi

  1. Fare clic su Home.

  2. Nel gruppo Elimina fare clic su Posta indesiderata, quindi fare clic su Opzioni posta elettronica indesiderata.

  3. Nella scheda Opzioni deselezionare la casella di controllo Avvisa in caso di nomi di dominio sospetti negli indirizzi di posta elettronica (scelta consigliata).

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×