Attivare o disattivare la condivisione per SharePoint Online esterna

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Se si sta lavorando con fornitori o clienti all'esterno dell'organizzazione, è consigliabile concedere l'accesso a determinate aree del sito o documenti specifici. In questo articolo verrà spiegato attivare o disattivare la condivisione per SharePoint Online la condivisione. È necessario essere un amministratore di SharePoint Online per eseguire questa operazione.

La condivisione esterna vengono controllata il livello di tenant (impostazioni globali che influiscono su tutte SharePoint Online ) sia a livello di raccolta siti. Le impostazioni a livello di tenant determinano quali opzioni sono disponibili a livello di raccolta siti.

Le impostazioni di condivisione esterna per singole raccolte siti non possono essere meno restrittivo qualsiasi elemento è consentito al livello di tenant, ma queste impostazioni possono essere più restrittivo. Ad esempio, se la condivisione esterna è attivata a livello di tenant, ma è limitato a consentire solo gli utenti autenticati, quindi che sarà il solo tipo di condivisione esterna che è possibile consentire in una raccolta siti specifica. Se tramite la condivisione esterna è consentita entrambi i collegamenti guest anonimi e l'accesso a livello di tenant, queste opzioni sono inoltre disponibili per ogni raccolta siti.

Scegliere una delle schede seguenti per configurare la condivisione in SharePoint Online.

Abilitare la condivisione esterna o disattivare a livello globale per SharePoint Online

Attivare la condivisione esterna a livello di tenant indica che le raccolte siti possono quindi essere attivate per la condivisione. Siti e documenti in una raccolta siti che è abilitata per la condivisione a sua volta, è possibile abilitare per la condivisione.

  1. Accedere a Office 365 come amministratore globale o amministratore di SharePoint.

  2. Selezionare l'icona di avvio delle app di Icona somigliante a una cialda che rappresenta il clic di un pulsante che rivela più riquadri di applicazioni per la selezione. in alto a sinistra e scegliere Amministratore per aprire l'interfaccia di amministrazione di Office 365. Se il riquadro Amministratore non è visibile, non si hanno le autorizzazioni di amministratore di Office 365 per l'organizzazione.

  3. Nel riquadro a sinistra scegliere Interfacce di amministrazione > SharePoint.

  4. Nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint fare clic su condivisione.

  5. Selezionare una delle opzioni seguenti:

    Pagina di condivisione esterna tenant

Opzione da selezionare...

Selezionare questa opzione:

Per:

Non consentire la condivisione all'esterno dell'organizzazione

Evitare che tutti gli utenti di tutti i siti possano condividere siti e contenuto nei siti con utenti esterni. Gli utenti non sarà possibile condividere siti o contenuto con utenti esterni, anche se tali utenti già presenti nella directory.

Consentire la condivisione solo con utenti esterni che già presenti nella directory dell'organizzazione

Consentire la condivisione solo per gli utenti esterni che hanno già nella directory. Gli utenti possono esistere nella directory perché sono precedentemente accettato inviti di condivisione o perché sono stati importati manualmente, ad esempio tramite la collaborazione di Azure B2B. (È possibile impostare un utente esterno perché hanno EXT # # il proprio nome utente).

Consentire agli utenti di invitare e condividere con utenti esterni autenticati

Richiedere agli utenti che hanno ricevuto un invito per la visualizzazione di siti o contenuto, di effettuare l'accesso con un account Microsoft prima di potervi accedere.

  • I proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione Controllo completo possono condividere siti con utenti esterni.

  • I proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione controllo completo su un sito possono condividere documenti con utenti esterni.

  • A tutti gli utenti esterni sarà richiesto di effettuare l'accesso prima di visualizzare il contenuto.

  • Gli inviti alla visualizzazione del contenuto possono essere usati una volta sola. Dopo che l'invito è stato accettato, non sarà possibile condividerlo o farlo usare da altri utenti per ottenere l'accesso.

Consentire la condivisione per gli utenti esterni autenticati e utilizza l'accesso anonimo

(Se si desidera, è possibile impostare collegamenti alla scadenza di un numero specifico di giorni che vanno e selezionare come i destinatari possono utilizzare i collegamenti.)

Consentire agli utenti del sito di condividere il sito con altri utenti autenticati che hanno effettuato l'accesso, sempre consentendo agli utenti del sito di potere condividere documenti mediante l'uso di collegamenti guest anonimi, che non prevedono l'accesso obbligatorio.

  • I proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione Controllo completo possono condividere siti con utenti esterni.

  • A tutti gli utenti esterni sarà richiesto di effettuare l'accesso prima di potere visualizzare il contenuto su un sito condiviso.

  • Durante la condivisione di documenti, i proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione controllo completo possono scegliere di richiedere l'accesso o inviare un collegamento guest anonimo.

  • Quando un utente condivide un documento, può concedere agli utenti esterni autorizzazioni di visualizzazione o modifica al documento.

  • Gli utenti esterni che ricevono collegamenti guest anonimi possono visualizzare o modificare il contenuto senza bisogno di accedere.

  • I collegamenti guest anonimi possono essere inoltrati e condivisi con chiunque, e consentire di visualizzare e modificare il contenuto senza effettuare l'accesso.

Impostazioni aggiuntive

Impostare un tipo di collegamento predefinito

Per gestire meglio il tipo di collegamenti condivisi dagli utenti, è possibile impostare il tipo predefinito di collegamento che mostra quando gli utenti selezionano URL di collegamento per condividere documenti e cartelle.

Finestra di dialogo Tipo di collegamento predefinito

I valore più restrittivo tipi di collegamenti, naturalmente, sono i collegamenti di accesso anonimo cui concedono l'accesso a tutti gli utenti che contiene il collegamento. Collegamenti interni utilizzabili solo dagli utenti all'interno dell'organizzazione e collegamenti diretti sono accessibili solo dagli utenti che dispongono dell'autorizzazione per accedere alla cartella o un documento. Per ulteriori informazioni, vedere modificare il tipo di collegamento predefinito quando gli utenti recuperare i collegamenti per la condivisione.

Impostazioni aggiuntive

Quando si sceglie di consentire agli utenti di condividere all'esterno dell'organizzazione, sono disponibili alcuni altri modi per consentire o limitare la condivisione.

Impostazioni aggiuntive per la condivisione

Limitare la condivisione esterna usando i domini: È possibile consentire o limitare l'accesso a domini specifici. Per altre informazioni, vedere Condivisione di domini con restrizioni in Office 365 SharePoint Online e OneDrive for Business.

Impedire agli utenti esterni di condividere cartelle, file e siti di cui non sono proprietari: gli utenti esterni non possono condividere nessun elemento di cui non sono proprietari.

Gli utenti esterni devono accettare gli inviti alla condivisione usando lo stesso account a cui sono stati inviati gli inviti: Gli utenti esterni non possono usare un account diverso da quello da cui è stato inviato l'invito di condivisione per ottenere l'accesso.

Notifiche

Per informazioni su come OneDrive for Business utenti monitor e controllare quali utenti esterni hanno accesso ai propri file, è possibile specificare che i proprietari di cartelle e file OneDrive for Business vengono inviati tramite posta elettronica quando:

  • Un altro utente invita utenti esterni ai file condivisi

  • Un utente esterno accetta un invito per l'accesso ai file

  • Un collegamento di accesso anonimo viene creato o modificato.

Note : 

  • Se si disattiva la condivisione esterna per l'intero ambiente, e successivamente la si attiva nuovamente, gli utenti esterni che in precedenza avevano accesso al contenuto o ai documenti sui siti, otterranno nuovamente l'accesso. Se la condivisione esterna era in precedenza attiva e usata per raccolte siti specifiche, e non si vuole che gli utenti esterni ottengano nuovamente l'accesso qualora la condivisione esterna venisse riattivata a livello globale, è consigliabile disattivarla per le raccolte siti specifiche.

  • Quando si disattiva l'accesso esterno o si applicano limitazioni all'accesso esterno, gli utenti esterni perderanno l'accesso entro un'ora dalla modifica.

  • Se si disattiva l'accesso esterno, verrà bloccato l'accesso alle risorse anche da parte dei membri guest dei gruppi di Office 365.

Abilitare o disabilitare la condivisione esterna per raccolte siti individuali

Per configurare la condivisione esterna per singole raccolte siti è necessario essere amministratori di SharePoint Online. Agli amministratori di raccolte siti non è consentito modificare le configurazioni della condivisione esterna.

  1. Accedere a Office 365 come amministratore globale o amministratore di SharePoint.

  2. Selezionare l'icona di avvio delle app di Icona somigliante a una cialda che rappresenta il clic di un pulsante che rivela più riquadri di applicazioni per la selezione. in alto a sinistra e scegliere Amministratore per aprire l'interfaccia di amministrazione di Office 365. Se il riquadro Amministratore non è visibile, non si hanno le autorizzazioni di amministratore di Office 365 per l'organizzazione.

  3. Nel riquadro a sinistra scegliere Interfacce di amministrazione > SharePoint.

  4. Nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint fare clic su raccolte siti.

  5. Selezionare la casella di controllo accanto alle raccolte siti di cui si vogliono attivare o disattivare le impostazioni di condivisione.

  6. Sulla barra multifunzione fare clic su Condivisione.

    Barra multifunzione dall'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online con il pulsante Condivisione evidenziato

  7. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    Opzioni per la condivisione con utenti esterni

Opzione da selezionare...

Selezionare questa opzione:

Per:

Non consentire la condivisione all'esterno dell'organizzazione

Evitare che tutti gli utenti di tutti i siti possano condividere siti e contenuto nei siti con utenti esterni. Gli utenti non sarà possibile condividere siti o contenuto con utenti esterni, anche se tali utenti già presenti nella directory.

Consenti condivisione solo con utenti esterni già presenti nella directory dell'organizzazione

Consentire la condivisione solo per gli utenti esterni che hanno già nella directory. Gli utenti possono esistere nella directory perché sono precedentemente accettato inviti di condivisione o perché sono stati importati manualmente. (È possibile impostare un utente esterno perché hanno EXT # # il proprio nome utente).

Consenti utenti esterni che accettano inviti alla condivisione e accedono come utenti autenticati

Richiedere agli utenti che hanno ricevuto un invito per la visualizzazione di siti o contenuto, di effettuare l'accesso con un account Microsoft prima di potervi accedere.

  • I proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione Controllo completo possono condividere siti con utenti esterni.

  • I proprietari dei siti o tutti coloro che detengono una autorizzazione Controllo completo su un sito possono condividere documenti con utenti esterni richiedendo l'accesso.

  • A tutti gli utenti esterni sarà richiesto di effettuare l'accesso prima di visualizzare il contenuto.

  • Gli inviti alla visualizzazione del contenuto possono essere usati una volta sola. Dopo che l'invito è stato accettato, non sarà possibile condividerlo o farlo usare da altri utenti per ottenere l'accesso.

Consenti utenti esterni che accettano inviti alla condivisione e collegamenti guest

Consentire agli utenti del sito di condividere il sito con altri utenti autenticati che hanno effettuato l'accesso, sempre consentendo agli utenti del sito di potere condividere documenti mediante l'uso di collegamenti guest anonimi, che non prevedono l'accesso obbligatorio.

  • I proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione Controllo completo possono condividere siti con utenti esterni.

  • A tutti gli utenti esterni sarà richiesto di effettuare l'accesso prima di potere visualizzare il contenuto su un sito condiviso.

  • Durante la condivisione di documenti, i proprietari dei siti o gli altri utenti con autorizzazione controllo completo possono scegliere di richiedere l'accesso o inviare un collegamento guest anonimo.

  • Quando un utente condivide un documento, può concedere agli utenti esterni autorizzazioni di visualizzazione o modifica al documento.

  • Gli utenti esterni che ricevono collegamenti guest anonimi possono visualizzare o modificare il contenuto senza bisogno di accedere.

  • I collegamenti guest anonimi possono essere inoltrati e condivisi con chiunque, e consentire di visualizzare e modificare il contenuto senza effettuare l'accesso.

Note : 

  • Se si modificano le impostazioni di condivisione esterna per una raccolta siti Sito personale, le modifiche vengono applicate anche a tutti i siti personali esistenti o nuovi.

  • Il contenuto del sito potrebbe essere condiviso con un gruppo di Office 365 che ospita membri guest, ai quali non è consentito l'accesso alle risorse del gruppo in base alle relative impostazioni. In questo caso, anche se si attiva la condivisione esterna per la raccolta siti, gli utenti guest del gruppo potrebbero non essere autorizzati ad accedere al contenuto del sito. Per abilitare o disabilitare l'accesso dei membri guest al gruppo di Office 365, vedere come consentire a utenti esterni l'accesso guest ai gruppi di Office 365.

  • Se la condivisione esterna viene disattivata a livello globale nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online, tutti i collegamenti condivisi smetteranno di funzionare. Se successivamente la caratteristica viene riattivata, tali collegamenti riprenderanno a funzionare. È anche possibile disabilitare singoli collegamenti condivisi, se si vuole revocare in maniera permanente l'accesso a un documento specifico.

Gestire la condivisione esterna per le raccolte siti dei gruppi di Office 365

Per impostazione predefinita, tutte le raccolte siti di SharePoint che fanno parte di un gruppo di Office 365 hanno l'impostazione di condivisione impostata su Consenti condivisione solo con utenti esterni che già presenti nella directory dell'organizzazione. Per modificare questa impostazione, è possibile utilizzare il cmdlet Windows PowerShell SPOSite Set.

Esempio:

Set-SPOSite -Identity https://contoso.sharepoint.com/sites/site1 -SharingCapability ExternalUserSharingOnly 

Questo esempio aggiorna la funzionalità di condivisione esterna della raccolta siti "https://contoso.sharepoint.com/sites/site1" in modo da consentire la condivisione con gli utenti esterni autenticati. Questo cmdlet viene eseguito immediatamente.

Per visualizzare l'impostazione relativa alla condivisione esistente, il cmdlet Get-SPOSite Windows PowerShell.

Esempio:

(Get-SPOSite -Identity https://contoso.sharepoint.com/sites/site1).SharingCapability

Per informazioni dettagliate sui relativi parametri in Windows PowerShell questi cmdlet, vedere Set-SPOSite e Get-SPOSite.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×