Aprire un calendario, una rubrica o una cartella di posta elettronica condivisa

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Questo articolo ha esaurito la sua funzione e verrà ritirato tra breve. Per evitare problemi di "Pagina non trovata", si sta procedendo alla rimozione dei collegamenti noti. Se sono stati creati collegamenti a questa pagina, rimuoverli per contribuire a ottimizzare il Web.

Importante : Per aprire la rubrica, il calendario o la cartella di posta di un altro utente, è necessario che entrambi dispongano di un account di Microsoft Exchange e che il proprietario dell'account conceda l'autorizzazione.

  1. Scegliere Apri dal menu File, quindi fare clic su Cartella di altro utente.

  2. Fare clic su Trova utente Pulsante Trova utente .

  3. Digitare il nome dell'utente che ha concesso l'accesso, fare clic su Trova, sul nome dell'utente e quindi su OK.

    Se si dispone di più account di Microsoft Exchange, nel menu a comparsa Account fare clic sull'account che si vuole usare per aprire la cartella dell'altro utente.

  4. Nel menu a comparsa Tipo fare clic su Calendario, Rubrica o Posta in arrivo e quindi fare clic su OK.

    La cartella condivisa viene visualizzata nel riquadro di spostamento sotto l'intestazione Condiviso.

    Note : 

    • Se nel riquadro di spostamento è selezionata una cartella condivisa, i nuovi elementi creati vengono salvati nella cartella condivisa.

    • Per rimuovere la cartella condivisa di un altro utente dal riquadro di spostamento, tenere premuto CTRL, fare clic sulla cartella e quindi fare clic su Rimuovi da visualizzazione.

Vedere anche

Condividere una cartella in un account di Exchange

Informazioni su condivisione e delega

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×