Annullare o ripetere modifiche apportate alla struttura o ai dati immessi

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile annullare e ripetere le ultime 20 azioni di digitazione o modifica della struttura eseguite in Access. Per annullare un'azione, premere CTRL+Z. Per ripetere un'azione annullata, premere CTRL+Y.

Le caratteristiche Annulla e Ripeti consentono di annullare o ripetere una o più azioni di digitazione, tuttavia tutte le azioni devono essere annullate o ripetute nell'ordine in cui sono state eseguite o annullate. Non è infatti possibile ignorare le azioni eseguite. Se ad esempio si modifica il valore di tre campi in un record e quindi si decide di annullare la prima modifica apportata, sarà necessario annullare tutte le tre modifiche.

Analogamente, è possibile annullare la maggior parte delle modifiche apportate alla struttura degli oggetti di database, ad esempio l'aggiunta di un controllo a un report oppure di un ordinamento a un campo della query. Anche le modifiche apportate alla struttura devono essere annullate nell'ordine in cui sono state eseguite.

Contenuto dell'articolo

Annullare l'immissione di dati

Annullare le modifiche apportate alla struttura

Ripristinare le azioni annullate

Come evitare di perdere il lavoro

Annullare l'immissione di dati

  • Per annullare l'ultima azione di immissione dati, premere CTRL+Z.

  • Per annullare più azioni, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Fare clic sulla freccia accanto ad Annulla digitazione sulla barra di accesso rapido Callout 4 e quindi selezionare le azioni da annullare.

      Tutte le azioni di digitazione selezionate sono elencate al contrario. Le azioni vengono annullate partendo dalla più recente ed è possibile procedere solo nell'ordine in cui sono state eseguite. Ciò significa, ad esempio, che non è possibile annullare solo la seconda azione di digitazione eseguita. Per annullare la seconda, è necessario annullare innanzitutto l'azione che l'ha preceduta.

    • Se la barra di accesso rapido non è accessibile, ad esempio perché si utilizza una maschera a scelta obbligatoria, premere ripetutamente CTRL+Z fino ad annullare l'azione desiderata.

Importante : Alcune azioni, come la selezione di un comando del menu File, non possono essere annullate. In questo caso, il comando Annulla digitazione diventa Impossibile annullare.

Inizio pagina

Annullare le modifiche apportate alla struttura

È possibile annullare le modifiche apportate alla struttura di oggetti di database in modo analogo all'annullamento dell'immissione di dati.

  • Per annullare l'ultima modifica apportata alla struttura, premere CTRL+Z.

  • Per annullare più azioni, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Premere CTRL+Z ripetutamente fino ad annullare l'azione desiderata.

    • Fare clic sulla freccia accanto ad Annulla sulla barra di accesso rapido Callout 4 e quindi selezionare le azioni da annullare.

      Tutte le azioni di digitazione selezionate sono elencate al contrario. Le azioni vengono annullate partendo dalla più recente ed è possibile procedere solo nell'ordine in cui sono state eseguite. Ciò significa, ad esempio, che non è possibile annullare solo la seconda azione di digitazione eseguita. Per annullare la seconda, è necessario annullare innanzitutto l'azione che l'ha preceduta.

Importante : Alcune azioni, come la selezione di un comando del menu File, non possono essere annullate. In questo caso, il comando Annulla diventa Impossibile annullare.

Inizio pagina

Ripristinare le azioni annullate

  • Per ripetere l'ultima azione annullata, premere CTRL+Y.

  • Per ripetere più azioni, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Premere CTRL+Y ripetutamente fino a ripetere le azioni desiderate.

    • Fare clic sulla freccia accanto a Ripeti sulla barra di accesso rapido Callout 4 e quindi selezionare le azioni da ripetere.

      Le azioni vengono ripetute nell'ordine in cui sono elencate. È possibile ripetere le azioni solo nell'ordine in cui sono state eseguite. Ciò significa, ad esempio, che non è possibile ripristinare solo la seconda azione annullata. Per ripristinare la seconda, è necessario ripristinare innanzitutto l'azione che l'ha preceduta.

Importante : Se i comandi Annulla e Ripeti non sono disponibili, le operazioni precedenti non possono essere ripetute.

Inizio pagina

Come evitare di perdere il lavoro

Il comando Annulla può risultare davvero di vitale importanza in alcune circostanze, tuttavia non può essere utilizzato in sostituzione del normale salvataggio del lavoro. Per evitare di perdere il lavoro a causa di errori o di malfunzionamenti, utilizzare Backup e ripristino, nonché Parti applicazioni (un tipo di modello).

Backup e ripristino

Prima di iniziare una revisione generale della struttura del database, effettuarne una copia di backup. In tal modo, in caso di necessità, se si apportano una serie di modifiche alla struttura che non è possibile annullare tutte, si potrà ripristinare buona parte della struttura originale dal backup. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Proteggere i dati con i processi di backup e ripristino.

Parti applicazioni

Se nella maggior parte o in tutti i database si utilizzano componenti standard, è possibile creare una parte applicazione, ovvero un tipo di modello che è possibile aggiungere a un database esistente e che può essere costituito da uno o più oggetti di database, con o senza dati.

Dopo aver aggiunto una parte applicazione, sarà possibile modificarla in base alle esigenze. Se si rilevano errori della struttura o semplicemente si decide che le modifiche apportate non sono appropriate, è possibile eliminare gli oggetti modificati e aggiungere nuovamente la parte applicazione. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Salvare e riutilizzare gli elementi della struttura del database.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×