Altri scenari di funzionalità per PowerShell di Office 365

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Usare questi scenari di PowerShell per impostare i criteri di Skype for Business Online e gestire le raccolte siti di SharePoint Online.

Configurare i criteri di Skype for Business Online

I criteri di Skype for Business Online controllano le impostazioni globali e sono esempi delle impostazioni di Office 365 che possono essere configurate solo con PowerShell.

Se l'organizzazione invita regolarmente utenti esterni a una riunione (o conferenza), è possibile modificare le impostazioni di configurazione delle riunioni per consentire a utenti esterni all'organizzazione (utenti anonimi) di partecipare a una sessione di conferenza.

Per iniziare, è necessario connettersi a Skype for Business Online con un nome utente e una password o con l'autenticazione a più fattori. Per le istruzioni, vedere Connettersi a Skype for Business Online.

Il comando seguente aggiorna il criterio di Skype for Business Online per CONSENTIRE agli utenti esterni all'organizzazione di partecipare alle sessioni di conferenza interne:

Set-CsMeetingConfiguration -AdmitAnonymousUsersByDefault $True

Il comando seguente aggiorna il criterio di Skype for Business Online per IMPEDIRE agli utenti esterni all'organizzazione di partecipare alle sessioni di conferenza interne:

Set-CsMeetingConfiguration -AdmitAnonymousUsersByDefault $False

Skype for Business Online fornisce la funzionalità per registrare l'audio e il contenuto delle riunioni, in modo da consentirne l'archiviazione per uso futuro o la condivisione con chi non ha partecipato. È possibile configurare i criteri di Skype for Business Online per impedire o consentire a tutti gli utenti dell'organizzazione di registrare una riunione di Skype for Business. Per impostazione predefinita, gli utenti sono autorizzati a registrare le riunioni.

Questo comando CONSENTE ai partecipanti di registrare le riunioni di Skype for Business Online:

Set-CsMeetingConfiguration -AllowConferenceRecording $True

Questo comando IMPEDISCE ai partecipanti di registrare le riunioni di Skype for Business Online:

Set-CsMeetingConfiguration -AllowConferenceRecording $False

È importante considerare chi può essere un relatore durante le riunioni di Skype for Business Online. Se si consente ai partecipanti di condividere i loro contenuti, risulta più facile collaborare durante le riunioni. In questo scenario è possibile configurare i criteri di Skype for Business Online per consentire a tutti gli utenti dell'organizzazione di essere designati come relatori quando partecipano a una riunione.

Questo comando designa TUTTI i partecipanti come relatori:

Set-CsMeetingConfiguration  -DesignateAsPresenter "Everyone"

Questo comando designa SOLO I PARTECIPANTI DELL'ORGANIZZAZIONE come relatori:

Set-CsMeetingConfiguration  -DesignateAsPresenter "Company"

Questo comando DISABILITA la designazione automatica dei partecipanti come relatori:

Set-CsMeetingConfiguration  -DesignateAsPresenter "None"

Eliminare una raccolta siti di SharePoint Online e i relativi siti secondari

Nell'interfaccia di amministrazione di Office 365, le raccolte siti di SharePoint Online eliminate vengono spostate nel Cestino, dove rimangono e possono essere ripristinate entro i successivi 30 giorni. Per eliminare definitivamente una raccolta siti di SharePoint e tutti i relativi siti secondari senza l'uso del Cestino, è necessario usare PowerShell. Questo scenario illustra come eliminare immediatamente e definitivamente una raccolta siti di SharePoint Online.

Per iniziare, è necessario connettersi a SharePoint Online. Per le istruzioni, vedere Connettersi a PowerShell di SharePoint Online.

Per eliminare immediatamente e definitivamente una raccolta siti, immettere l'URL della raccolta siti tra le virgolette doppie, rimuovendo il testo dell'istruzione e i caratteri < e >.

$siteCollURL="<URL of the SharePoint Online site collection>"
Remove-SPOSite -Identity $siteCollURL -NoWait
Start-Sleep -s 20
Remove-SPODeletedSite -Identity $siteCollURL

Eseguire il blocco di comandi risultante al prompt di SharePoint Online Management Shell.

Creare raccolte siti di SharePoint

PowerShell consente di creare rapidamente raccolte siti di SharePoint Online. È anche possibile assegnare autorizzazioni agli account utente tramite i gruppi predefiniti di SharePoint creati per la raccolta siti di SharePoint Online, per semplificare l'intero processo e renderlo più efficiente.

In questo scenario verrà creato un singolo sito con un unico proprietario definito. Quindi, verranno aggiunti in blocco più siti di SharePoint usando un file CSV. Infine, verranno aggiunte autorizzazioni in blocco a un sito di SharePoint.

Per creare una nuova raccolta siti usando il minimo dei valori necessari, immettere l'URL della raccolta siti, il nome dell'entità utente (UPN) del proprietario e la quota di archiviazione, quindi eseguire i comandi risultanti:

$newSiteURL="<URL of the new SharePoint Online site collection>"
$ownerUPN="<UPN of the site owner, example: belindan@contoso.com>"
$storage=<number of megabytes of storage for the site>
New-SPOSite -Url $newSiteURL -Owner $ownerUPN -StorageQuota $storage

Per creare un'unica nuova raccolta siti con altre proprietà, immettere le variabili e quindi eseguire i comandi risultanti.

$newSiteURL="<URL of the new SharePoint Online site collection>"
$ownerUPN="<UPN of the site owner, example: belindan@contoso.com>"
$storage=<number of megabytes of storage>
$siteName="<title of the site collection>"
New-SPOSite -Url $newSiteURL -Owner $ownerUPN -StorageQuota $storage -Title $siteName -CompatibilityLevel 15 -LocaleID 1033 -ResourceQuota 300 -Template "STS#0" -NoWait

Se è necessario creare più raccolte siti, è possibile automatizzare la procedura usando un file CSV con i campi seguenti:

  • Name,URL,Owner,StorageQuota,ResourceQuota,Template

Al termine, immettere il percorso e il nome del file CSV, quindi eseguire i comandi risultanti.

$fileName="<path and name of your CSV file, example: c:\O365scripts\sitecollections.csv>"
Import-Csv $fileName | % {New-SPOSite -Owner $_.Owner -StorageQuota $_.StorageQuota -Url $_.Url -NoWait -ResourceQuota $_.ResourceQuota -Template $_.Template -Title $_.Name}

Per impostazione predefinita, ogni sito creato da un modello standard, ad esempio quello per un sito del team (STS#0), riceve le autorizzazioni usando tre gruppi di SharePoint: Proprietari (controllo completo), Membri (collaborazione) e Visitatori (solo visualizzazione). Per assegnare a un account utente le autorizzazioni per accedere a una raccolta siti di SharePoint, aggiungerlo al gruppo di SharePoint con il livello di accesso appropriato.

Per assegnare a un account utente le autorizzazioni per una raccolta siti di SharePoint Online, immettere l'URL del sito, il nome del gruppo di SharePoint e l'UPN dell'account, quindi eseguire i comandi risultanti.

$siteURL="<URL of the SharePoint Online site collection>"
$siteGroup="<name of the SharePoint Online group name>"
$accountUPN="<UPN of the account to add to the SharePoint group>"
Add-SPOUser -Site $siteURL -Group $siteGroup -LoginName $accountUPN

Per aggiungere in blocco le autorizzazioni degli account utente alle raccolte siti di SharePoint Online, creare un file CSV con i campi seguenti:

  • SiteURL,GroupName,AccountUPN

Al termine, immettere il percorso e il nome del file CSV, quindi eseguire i comandi risultanti.

$fileName="<path and name of your CSV file, example: c:\O365scripts\sitepermissions.csv>"
Import-Csv $fileName | % {Add-SPOUser -Site $_.SiteURL -Group $_.GroupName -LoginName $_.AccountUPN}

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

PowerShell per amministratori di Office 365

Scenari di PowerShell di Office 365

Scenari di configurazione di PowerShell di Office 365

Scenari di gestione degli utenti per PowerShell di Office 365

Scenari di creazione di report per PowerShell di Office 365

Altri scenari di funzionalità per PowerShell di Office 365

Risorse della community di PowerShell di Office 365

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×