Aggiunta o importazione di un certificato nei Contatti

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Questo articolo ha esaurito la sua funzione e verrà ritirato tra breve. Per evitare problemi di "Pagina non trovata", si sta procedendo alla rimozione dei collegamenti noti. Se sono stati creati collegamenti a questa pagina, rimuoverli per contribuire a ottimizzare il Web.

Microsoft Outlook vengono utilizzati i certificati di crittografia messaggi di posta elettronica per offrire più protette le comunicazioni. Per la crittografia quando si inviano e si ricevono messaggi di posta elettronica, è innanzitutto necessario ottenere un ID digitale da un'autorità di certificazione (CA). Firmare digitalmente un messaggio applica certificato del mittente e chiave pubblica al messaggio. Il certificato verrà inviato con il messaggio per consentire l'autenticazione al destinatario.

Un certificato contiene la chiave pubblica di un contatto. Dopo che è stato aggiunto o importato nell'elenco dei contatti, il certificato verrà utilizzato per controllare i messaggi con firma digitale provenienti dal contatto specifico.

Per saperne di più

Aggiungere un contatto e il certificato ricevuto un messaggio di posta elettronica all'elenco dei contatti

Importare un certificato nell'elenco dei contatti

Aggiungere un certificato all'elenco indirizzi globale

Aggiunta di un contatto e di un certificato ricevuto in un messaggio di posta elettronica all'elenco dei contatti

  1. Aprire il messaggio con firma digitale proveniente dal destinatario.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo Da e quindi scegliere Aggiungi ai Contatti dal menu di scelta rapida.

  3. Se esiste già una voce relativa al contatto che si desidera inserire, selezionare Aggiorna con le nuove informazioni il contatto esistente.

Nota : 

  • Per visualizzare il certificato di un contatto, nella cartella Contatti fare doppio clic sul contatto da aprire e quindi fare clic sulla scheda Certificati.

  • Per importare un file di certificato (CER) per un contatto in Outlook quando si visualizza la scheda certificati, fare clic su Importa. In genere si importa un certificato quando un contatto viene inviato all'utente come allegato.

Torna all'inizio

Importazione di un certificato nell'elenco dei contatti

  1. In Contatti, aprire il modulo contatto del quale si desidera importare il certificato.

  2. Nella scheda Contatto, nel gruppo Mostra fare clic su Certificati e quindi su Importa.

  3. Individuare e selezionare il file del certificato desiderato e quindi fare clic su Apri.

Nota : I file dei certificati hanno estensione p7c o cer.

Torna all'inizio

Aggiunta di un certificato all'Elenco indirizzi globale

Per questa caratteristica è necessario un account di Microsoft Exchange Server 2000, Exchange Server 2003 o Exchange Server 2007. La maggior parte degli account privati e personali non usa Microsoft Exchange.

  1. Scegliere Centro protezione dal menu Strumenti.

  2. Fare clic su Protezione posta elettronica.

  3. Fare clic su Pubblica in Elenco indirizzi globale.

Nota : 

  • Il server memorizza automaticamente il certificato di ogni utente nell'Elenco indirizzi globale, semplificando lo scambio dei messaggi di posta elettronica crittografati all'interno dell'organizzazione. È inoltre possibile aggiungere un certificato di crittografia predefinito proveniente da un'altra fonte, salvando il certificato nel computer e pubblicandolo nell'Elenco indirizzi globale.

  • Quando si pubblicano certificati nell'Elenco indirizzi globale, vengono utilizzate le impostazioni di protezione correnti dell'utente. Se tali impostazioni non sono state definite, i certificati verranno eliminati dall'Elenco indirizzi globale.

  • Per sostituire il certificato nell'Elenco indirizzi globale, ad esempio alla scadenza, è possibile installare il certificato nel computer e quindi pubblicarlo utilizzando le istruzioni precedenti.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×