Aggiunta di un elenco o di una raccolta SharePoint come origine dati

Per impostazione predefinita, ogni elenco e raccolta Microsoft SharePoint ha una connessione all'origine dati corrispondente nella raccolta origini dati. Per aggiungere un elenco o una raccolta SharePoint alla raccolta origini dati, è possibile creare un nuovo elenco o una nuova raccolta oppure creare una nuova connessione a un elenco o a una raccolta esistente.

Gli elenchi o le raccolte SharePoint create inoltre avranno automaticamente una connessione all'origine dati corrispondente nella raccolta origini dati.

Nota : I sondaggi di SharePoint sono un tipo di elenco e vengono visualizzati nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati.

Contenuto dell'articolo

Informazioni sull'utilizzo di un elenco o di una raccolta come origine dati

Creare un elenco SharePoint

Creare una raccolta documenti di SharePoint

Copiare e modificare un elenco o una raccolta SharePoint

Informazioni sull'utilizzo di un elenco o di una raccolta come origine dati

Gli elenchi e le raccolte SharePoint nell'Elenco cartelle hanno automaticamente una connessione nella raccolta origini dati

1. Gli elenchi e le raccolte SharePoint vengono visualizzati nell'Elenco cartelle.

2. Ogni elenco e raccolta SharePoint ha automaticamente una connessione all'origine dati corrispondente nella raccolta origini dati.

Analogamente agli altri tipi di origini dati, gli elenchi e le raccolte SharePoint inclusi nella raccolta origini dati sono in realtà connessioni ai dati originali che visualizzano i risultati di una query eseguita su tali dati. Gli elenchi e le raccolte SharePoint tuttavia si differenziano dagli altri tipi di origini dati per due caratteristiche importanti:

  • Non è possibile modificare la query per gli elenchi e le raccolte SharePoint come per altre origini della raccolta origini dati. È comunque possibile copiare la connessione per un elenco o una raccolta SharePoint e quindi creare una query personalizzata per l'elenco o la raccolta in modo che vengano visualizzati esattamente i dati desiderati. Quando viene creata una nuova connessione all'origine dati per un elenco SharePoint, non vengono copiati i dati di origine, bensì viene creata una connessione aggiuntiva agli stessi dati.

  • È possibile cambiare i dati di origine originali di un elenco o di una raccolta SharePoint tramite la raccolta origini dati modificando le proprietà elenco, operazione non consentita per le altre origini della raccolta origini dati. Per ulteriori informazioni su come modificare le proprietà elenco di un elenco SharePoint, vedere la sezione Vedere anche.

Torna all'inizio

Creare un elenco SharePoint

Quando si fa clic sul collegamento Crea nuovo elenco di SharePoint nella raccolta origini dati, viene visualizzata la finestra di dialogo Nuovo, incui è possibile creare un nuovo elenco SharePoint utilizzando uno degli appositi modelli incorporati.

L'icona di un elenco SharePoint Il nuovo elenco nell'Elenco cartelle è uguale sia nell'Elenco cartelle che nella raccolta origini dati.

  1. Nell'Elenco cartelle fare clic su Elenchi.

    In questo modo, tutti i nuovi elenchi creati verranno inclusi nella cartella Elenchi.

  2. Nel riquadro attività Raccolta origini dati, in Elenchi SharePoint, fare clic su Crea nuovo elenco di SharePoint.

    Se l'intestazione Elenchi SharePoint è compressa, fare clic sul segno più (+) per espanderla.

    Nota : In alternativa, è possibile scegliere Nuovo dal menu File e quindi Contenuto SharePoint.

  3. Nel riquadro sinistro fare clic su Elenchi e quindi nel riquadro centrale fare clic sul tipo di elenco che si desidera aggiungere.

    Suggerimento : Quando si fa clic su un modello di elenco, la relativa descrizione viene visualizzata nel riquadro più a destra in Descrizione.

  4. Nel riquadro più a destra, in Opzioni, digitare un nome per il nuovo elenco.

    Per seguire questo esempio, nel riquadro centrale fare clic su Annunci e quindi in Opzioni digitare Notizie.

  5. Fare clic su OK.

Il nuovo elenco verrà visualizzato nell'Elenco cartelle.

Nuovo elenco visualizzato nell'Elenco cartelle

Il nuovo elenco viene visualizzato nell'Elenco cartelle.

Il nuovo elenco inoltre avrà una connessione all'origine dati corrispondente nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati.

Nuovo elenco nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati

Il nuovo elenco viene visualizzato nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati.

Torna all'inizio

Creare una raccolta documenti di SharePoint

Quando si fa clic sul collegamento Crea nuova raccolta documenti nella raccolta origini dati, viene visualizzata la finestra di dialogo Nuovo, incui è possibile creare una nuova raccolta documenti di SharePoint utilizzando uno degli appositi modelli incorporati.

L'icona di una raccolta documenti di SharePoint nell'Elenco cartelle è diversa Immagine dell'icona dall'icona nella raccolta origini dati Immagine dell'icona .

  1. Nel riquadro attività Raccolta origini dati, in Raccolte di SharePoint, fare clic su Crea nuova raccolta documenti.

    Se l'intestazione Raccolte di SharePoint è compressa, fare clic sul segno più (+) per espanderla.

    Nota : È inoltre possibile scegliere Nuovo dal menu File e quindi Contenuto SharePoint.

  2. Nel riquadro sinistro fare clic su Raccolte documenti e quindi nel riquadro centrale fare clic sul tipo di raccolta documenti che si desidera aggiungere.

    Suggerimento : Quando si fa clic su un modello di raccolta documenti, la relativa descrizione viene visualizzata nel riquadro più a destra in Descrizione.

  3. Nel riquadro più a destra, in Opzioni, digitare un nome per il nuovo elenco.

    Per seguire questo esempio, nel riquadro centrale fare clic su Raccolta documenti e quindi in Opzioni digitare Articoli.

  4. Fare clic su OK.

Dopo aver creato la nuova raccolta documenti, sarà possibile visualizzarla nell'Elenco cartelle.

La nuova raccolta documenti viene visualizzata nell'Elenco cartelle.

La nuova raccolta documenti viene visualizzata nell'Elenco cartelle.

Il nuovo elenco inoltre avrà una connessione all'origine dati corrispondente nella sezione Raccolte di SharePoint della raccolta origini dati.

Nuova raccolta documenti nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati

La nuova raccolta documenti viene visualizzata nella sezione Elenchi SharePoint della raccolta origini dati.

Torna all'inizio

Copiare e modificare un elenco o una raccolta SharePoint

Come descritto in precedenza, gli elenchi e le raccolte SharePoint visualizzati nella raccolta origini dati sono in realtà connessioni ai dati originali che visualizzano i risultati di una query eseguita su tali dati. Diversamente da quanto avviene con le altre origini dati della raccolta origini dati, non è possibile modificare la query per le origini dati che vengono create automaticamente per gli elenchi e le raccolte SharePoint. È comunque possibile copiare una connessione a un elenco o a una raccolta SharePoint e quindi applicare una query personalizzata all'elenco o alla raccolta in modo che vengano visualizzati esattamente i dati desiderati.

Quando si fa clic su Copia e modifica, viene creata una copia della connessione all'origine dati che può quindi essere modificata utilizzando la finestra di dialogo Proprietà origine dati. Nella scheda Generale è possibile modificare il nome, la descrizione e le parole chiave dell'origine dati. Nella scheda Origine dati è possibile modificare la query per l'origine dati. Nella procedura seguente viene descritto come copiare la connessione all'origine dati e quindi modificare il nome, la descrizione e le parole chiave dell'origine dati. Per ulteriori informazioni su come modificare la query per un'origine dati, vedere l'articolo Creazione di una query origine dati.

  1. Nel riquadro attività Raccolta origini dati, in Elenchi SharePoint o Raccolte di SharePoint, fare clic sull'elenco o sulla raccolta che si desidera copiare e modificare e quindi scegliere Copia e modifica.

    La sezione Query diventerà disponibile.

    Scheda Origine dati della finestra di dialogo Proprietà origine dati

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà origine dati fare clic su Generale.

  3. Nella casella Nome digitare un nome per l'origine dati copiata.

    Se non si digita un nuovo nome per l'origine dati, il nome sarà uguale a quello dell'elemento precedente, ma con in fondo l'aggiunta della dicitura _copia(n), dove n è il numero di copia. Se ad esempio si copia la connessione all'origine dati Annunci senza digitare un nuovo nome, il nome della nuova origine dati sarà Annunci_copia(1). Se si copia la connessione all'origine dati Annunci una seconda volta ma non si digita un nuovo nome, il nome della nuova origine dati sarà Annunci_copia(2).

  4. Nella casella Descrizione digitare una descrizione per l'origine dati copiata.

  5. Nella casella Parole chiave digitare le eventuali parole chiave per l'origine dati copiata.

  6. Fare clic su OK

    La nuova connessione all'origine dati sarà ora visibile nella raccolta origini dati. Quando si copia una connessione all'origine dati, viene copiata solo la query relativa all'origine dati originale e non l'origine dati vera e propria. Nella figura seguente, poiché Annunci e Annunci_copia(1) sono query relative all'elenco Annunci, Annunci viene visualizzato solo una volta nell'Elenco cartelle.

    Annunci e Annunci_copia(1) nella raccolta origini dati

    Dal momento che sia Annunci che Annunci_copia(1) si connettono all'elenco Annunci, Annunci viene visualizzato solo una volta nell'Elenco cartelle.

Le query relative agli elenchi e alle raccolte SharePoint creati utilizzando Copia e modifica non vengono visualizzate come collegamenti quando un visitatore visualizza il sito in un browser. È tuttavia possibile creare una visualizzazione dati utilizzando l'elenco o la raccolta copiata. Per ulteriori informazioni sulla creazione di visualizzazioni dati, vedere l'articolo Aggiunta di una visualizzazione dati.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×