Aggiungi/Modifica regola di normalizzazione dei numeri di telefono

Utilizzare la finestra di dialogo Aggiungi regola di normalizzazione dei numeri di telefono per creare una regola di normalizzazione dei numeri di telefono. Utilizzare la finestra di dialogo Modifica regola di normalizzazione dei numeri di telefono per modificare una regola di normalizzazione dei numeri di telefono.

Nome

Consente di specificare un nome per la regola di normalizzazione. Il nome deve essere una stringa Unicode costituita da un massimo di 256 caratteri Unicode e deve identificare chiaramente la regola di normalizzazione.

Copia regola

Consente di utilizzare una regola di normalizzazione esistente come modello per una nuova regola.

Descrizione

Consente di specificare una descrizione per la regola di normalizzazione. La descrizione può essere qualsiasi stringa Unicode costituita da un massimo di 1.024 caratteri Unicode e offre la possibilità di aggiungere ulteriori dettagli per la regola di normalizzazione.

Conversione

Consente di specificare le espressioni regolari per il formato dei numeri di telefono e il formato di conversione.

Espressione regolare formato numero di telefono

Consente di specificare un'espressione regolare .NET che descrive il formato numerico dei numeri di telefono forniti dall'utente da confrontare.

Espressione regolare formato di conversione

Consente di specificare il formato E.164 in cui devono essere convertiti i numeri di telefono che corrispondono all'Espressione regolare formato numero di telefono. Ad esempio, è possibile specificare il formato di un numero di telefono di ^([0-9]{7})$ e un formato di conversione di +1425$1 per convertire un numero come 5550123 in +14255550123.

Estensione aziendale interna

Selezionare questa casella di controllo se la regola di normalizzazione restituisce un numero di telefono interno all'organizzazione.

Usa conversione per la composizione dal dispositivo

Selezionare questa casella di controllo se si desidera convertire i numeri composti da un dispositivo.

Avvia Guida

Consente di accedere a una guida per creare le conversioni dei comuni numeri di telefono.

Verifica conversione

Consente di verificare le espressioni regolari di conversione specificate.

Numero di esempio composto

Consente di specificare un numero composto di esempio.

Numero convertito

Se il numero composto di esempio specificato corrisponde al formato del numero di telefono indicato, viene visualizzato il numero convertito.

Ulteriori informazioni in linea

Fare clic per espandere o comprimere.

Ogni profilo località deve disporre di almeno una regola di normalizzazione. Le regole di normalizzazione definiscono la modalità di routing di numeri di telefono espressi in formati diversi per la località indicata, specificando come convertire i numeri composti in diversi formati nel formato standard E.164 per consentire la ricerca inversa. La stessa stringa numerica può essere interpretata e convertita in modo diverso a seconda delle impostazioni internazionali della località da cui viene composta. La normalizzazione dei numeri di telefono forniti dall'utente consente di ottenere un formato coerente che semplifica l'associazione di un numero composto con l'URI SIP appropriato dei destinatari, nonché l'applicazione di regole di autorizzazione di composizione per il chiamante.

Una regola di normalizzazione contiene informazioni sui campi numerici seguenti:

  • Dial plan

  • Codice del paese

  • Indicativo di località

  • Lunghezza numero di interno

  • Prefisso sede

È possibile creare regole di normalizzazione utilizzando le espressioni regolari .NET. Il pulsante Avvia Guida consente di accedere a ulteriori informazioni sulla creazione di espressioni regolari .NET. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di espressioni regolari .NET per specificare una regola di normalizzazione di utilizzo telefono, inclusi alcuni esempi, vedere la Raccolta di documentazione tecnica di Office Communications Server.

Non è possibile assegnare una singola regola di normalizzazione dei numeri di telefono a più profili località. È invece necessario creare una regola di normalizzazione separata per ogni profilo località. Per semplificare il processo di definizione di ogni regola di normalizzazione, è possibile copiare una regola esistente. Quando si copia una regola di normalizzazione, la regola esistente viene utilizzata come modello per la creazione della nuova regola. Per la nuova regola di normalizzazione è necessario specificare un nuovo nome univoco. Se necessario, è anche possibile modificare le impostazioni copiate, in base alla località.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×