Aggiungere, modificare, trovare o cancellare i formati condizionali

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Utilizzare un formato condizionale per semplificare l'esplorazione visiva e l'analisi dei dati, il rilevamento dei problemi critici e l'identificazione di modelli di utilizzo e tendenze.

Per saperne di più

Informazioni sulla formattazione condizionale

Formattare tutte le celle utilizzando una scala a due colori

Formattare tutte le celle utilizzando una scala a tre colori

Formattare tutte le celle utilizzando le barre dei dati

Formattare tutte le celle utilizzando un set di icone

Formattare solo le celle che contengono valori di data, ora, testo o numerici

Formattare solo i primi o gli ultimi valori

Formattare solo i valori superiori o inferiori alla media

Formattare solo i valori univoci o duplicati

Utilizzare una formula per stabilire le celle da formattare

Trovare le celle con formati condizionali

Cancellare i formati condizionali

Informazioni sulla formattazione condizionale

La formattazione condizionale consente di identificare visivamente dati che presentano caratteristiche specifiche. Può essere applicata a un intervallo di celle, a una tabella di Microsoft Excel o a un rapporto di tabella pivot. Se si utilizza la formattazione condizionale con un rapporto di tabella pivot, è necessario tenere conto di alcune importanti differenze.

Vantaggi della formattazione condizionale

Ogni volta che si analizzano dati, ci si pone spesso domande del tipo:

  • Dove si rilevano le eccezioni in un riepilogo dei profitti degli ultimi cinque anni?

  • Quali sono le tendenze in un sondaggio di opinioni di marketing degli ultimi due anni?

  • Chi ha fatturato una cifra superiore a 50.000 euro nell'ultimo mese?

  • Qual è la distribuzione per età di tutti i dipendenti?

  • Per quali prodotti si è avuto un aumento delle entrate maggiore del 10% annuo?

  • Quali sono gli studenti che hanno ottenuto rispettivamente i migliori e i peggiori risultati tra le matricole?

La formattazione condizionale consente di rispondere a questo tipo di domande evidenziando le celle o gli intervalli di celle che presentano le caratteristiche desiderate, mettendo in risalto i valori anomali e rappresentando visivamente i dati tramite barre dei dati, scale di colori e set di icone. Un formato condizionale modifica l'aspetto di un intervallo di celle in base a determinate condizioni, o criteri. Se la condizione è vera, l'intervallo di celle verrà formattato in base a tale condizione. Se è falsa, la formattazione non sarà basata su tale condizione.

È possibile ordinare e filtrare i dati in base al formato, ad esempio il colore della cella e il colore del carattere, indipendentemente dal fatto che le celle siano state formattate in modo manuale o condizionale.

dati ordinati e filtrati per colore con una legenda

Nota : Quando si crea un formato condizionale è possibile fare riferimento solo ad altre celle dello stesso foglio di lavoro o, in alcuni casi, ad altre celle della stessa cartella di lavoro. Non è possibile utilizzare la formattazione condizionale su riferimenti esterni a un'altra cartella di lavoro.

Formattazione condizionale per un rapporto di tabella pivot

Rispetto alla formattazione condizionale applicata a un intervallo di celle o a una tabella di Excel, quella applicata a un rapporto di tabella pivot presenta alcune importanti differenze:

  • Se si modifica il layout del rapporto di tabella pivot applicandovi un filtro, nascondendo uno o più livelli, comprimendo o espandendo i livelli o spostando un campo, il formato condizionale verrà mantenuto fintanto che i campi nei dati sottostanti non vengono rimossi.

  • L'ambito del formato condizionale per i campi nell'area dei Valori può essere basato sulla gerarchia di dati ed è determinato da tutti gli elementi figlio visibili (il livello immediatamente inferiore nella gerarchia) di un elemento padre (il livello immediatamente superiore nella gerarchia) sulle righe per una o più colonne o sulle colonne per una o più righe.

    Nota : Nella gerarchia di dati l'elemento figlio non eredita la formattazione condizionale dall'elemento padre e l'elemento padre non eredita la formattazione condizionale dall'elemento figlio.

  • Vi sono tre modi per definire l'ambito della formattazione condizionale dei campi nell'area dei valori: per selezione, per campo corrispondente e per campo valore.

Per impostazione predefinita, la definizione dell'ambito dei campi nell'area dei valori avviene per selezione. Tale metodo può essere modificato, scegliendo la definizione dell'ambito per campo corrispondente o per campo valore, tramite il pulsante di opzione Applica regola formattazione a, la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione o la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione. Fra i tre metodi di definizione dell'ambito disponibili, è possibile scegliere quello che offre maggiore flessibilità a seconda delle esigenze. A tale scopo, utilizzare il comando Formattazione condizionale nel gruppo Stili della scheda Home:

Definizione ambito per selezione    Utilizzare questo metodo se si desidera selezionare:

  • Un set contiguo di campi nell'area dei valori, come tutti i totali dei prodotti per una regione.

  • Un set discontinuo di campi nell'area dei valori, come i totali dei prodotti per diverse regioni in più livelli della gerarchia di dati.

Definizione dell'ambito per campo valore    Utilizzare questo metodo se si desidera:

  • Non eseguire un numero elevato di selezioni discontinue.

  • Applicare una formattazione condizionale a un set di campi nell'area dei valori per tutti i livelli della gerarchia di dati.

  • Includere subtotali e totali complessivi.

Definizione dell'ambito per campo corrispondente    Utilizzare questo metodo per:

  • Non eseguire un numero elevato di selezioni discontinue.

  • Applicare una formattazione condizionale a un set di campi nell'area dei valori per un solo livello della gerarchia di dati.

  • Escludere i subtotali.

Quando si applica una formattazione condizionale ai campi dell'area dei valori per i valori massimo, minimo superiori alla media o inferiori alla media, per impostazione predefinita la regola si basa su tutti i valori visibili. Quando si definisce l'ambito per campo corrispondente, anziché utilizzare tutti i valori visibili, è tuttavia possibile applicare il formato condizionale per ogni combinazione di:

  • Una colonna e il relativo campo riga padre.

  • Una riga e il relativo campo colonna padre.

Formattazione condizionale su più fogli di lavoro

È possibile applicare la formattazione condizionale a celle a cui si fa riferimento in un altro foglio di lavoro della stessa cartella di lavoro. Questa funzionalità non è disponibile tra cartelle di lavoro diverse.

Inizio pagina

Formattare tutte le celle utilizzando una scala a due colori

Le scale di colori sono guide visive che rendono più immediata la comprensione della distribuzione e della variazione dei dati. Una scala a due colori consente di confrontare un intervallo di celle mediante una gradazione di due colori. Le sfumature di colore rappresentano valori maggiori o minori. In una scala di colori verde e rosso è ad esempio possibile specificare che le celle contenenti un valore maggiore siano di colore verde più intenso, mentre quelle con un valore minore siano di colore rosso più intenso.

Se una o più celle dell'intervallo contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non viene applicata all'intero intervallo. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata all'intero intervallo, utilizzare la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore diverso dal valore di errore.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale, quindi su Scale di colori.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare una scala a due colori.

    Posizionare il puntatore del mouse sulle icone delle scale di colori per vedere quale icona rappresenta una scala a due colori. Il colore in alto rappresenta i valori più alti mentre quello in basso rappresenta i valori più bassi.

Per modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot, è possibile utilizzare il pulsante Opzioni di formattazione visualizzato accanto ai campi di una tabella pivot a cui è applicata una formattazione condizionale.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Le celle selezionate, fare clic su Celle selezionate.

    • Tutte le celle con una determinata etichetta di valore, fare clic su Tutte le celle che mostrano i valori di <Etichetta valore>.

    • Tutte le celle con una determinata etichetta di valore, escludendo i subtotali e il totale complessivo, fare clic su Tutte le celle che mostrano i valori di <Etichetta valore> per <Etichetta riga>.

  5. In Selezionare un tipo di regola fare clic su Formato applicato a tutte le celle in base ai relativi valori (impostazione predefinita).

  6. Selezionare Scala a 2 colori nella casella di riepilogo Stile formato in Modificare la descrizione della regola.

  7. Per selezionare un tipo nella casella Tipo per Minimo e Massimo, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Formattare i valori minimo e massimo     Selezionare Valore minimo e Valore massimo.

      In questo caso non è richiesta l'immissione di un valore Minimo e di un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

    • Formattare un valore di data, ora o numerico     Selezionare Numero e quindi immettere un valore Minimo e un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

    • Formattare una percentuale     Selezionare Percentuale e immettere un valore Minimo e un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

      I valori validi sono compresi tra 0 (zero) e 100. Non immettere un segno di percentuale.

      Utilizzare la percentuale quando si desidera visualizzare tutti i valori in modo proporzionale.

    • Formattare un percentile     Selezionare Percentile e quindi immettere un valore Minimo e un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

      I percentili validi sono compresi tra 0 (zero) e 100.

      Utilizzare un percentile quando si desidera visualizzare proporzionalmente un gruppo di valori massimi (ad esempio il 20° percentile superiore) utilizzando una gradazione di colori e di valori minimi (ad esempio il 20° percentile inferiore) utilizzando una gradazione di colori diversa, in quanto si tratta di valori estremi che potrebbero deformare la visualizzazione dei dati.

    • Formattare il risultato di una formula     Selezionare Formula e quindi immettere valori per Minimo e Massimo.

      La formula deve restituire un valore di data, ora o numerico. Iniziare la formula con un segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

      Note   

      • Accertarsi che il valore Minimo sia minore del valore Massimo.

      • È possibile selezionare tipi diversi per Minimo e Massimo. È ad esempio possibile scegliere un numero per Minimo e una percentuale per Massimo.

  8. Per scegliere una scala di colori per Minimo e Massimo, fare clic su Colore per ogni elemento e quindi selezionare il colore desiderato.

    Se si desidera scegliere altri colori o creare un colore personalizzato, fare clic su Altri colori. La scala di colori selezionata viene visualizzata nella finestra di Anteprima.

Inizio pagina

Formattare tutte le celle utilizzando una scala a tre colori

Le scale di colori sono guide visive che agevolano l'interpretazione della distribuzione e della variazione dei dati. Una scala a tre colori consente di confrontare un intervallo di celle utilizzando gradazioni di tre colori. La sfumatura del colore rappresenta valori maggiori, medi o minori. In una scala di colori verde, giallo e rosso è ad esempio possibile specificare che le celle contenenti i valori maggiori devono essere di colore verde, quelle contenenti i valori medi devono essere di colore giallo e quelle contenenti i valori minori devono essere di colore rosso.

Se una o più celle dell'intervallo contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non viene applicata all'intero intervallo. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata all'intero intervallo, utilizzare la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore personalizzato (come 0 o N/D) anziché un valore di errore.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale, quindi su Scale di colori.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare una scala a tre colori. Il colore in alto rappresenta i valori più alti, il colore centrale rappresenta i valori medi e il colore in basso rappresenta i valori più bassi.

    Posizionare il puntatore del mouse sulle icone delle scale di colori per vedere quale icona rappresenta una scala a tre colori.

Per modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot, è possibile utilizzare il pulsante Opzioni di formattazione visualizzato accanto ai campi di una tabella pivot a cui è applicata una formattazione condizionale.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato a tutte le celle in base ai relativi valori in Selezionare un tipo di regola.

  6. Selezionare Scala a 3 colori nella casella di riepilogo Stile formato in Modificare la descrizione della regola.

  7. Selezionare un tipo per Minimo, Punto intermedio e Massimo. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Formattare i valori massimo e minimo    Selezionare un Punto intermedio.

      In questo caso non è richiesta l'immissione di un valore Minimo e di un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

    • Formattare un valore di data, ora o numerico    Selezionare Numero e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo.

    • Formattare una percentuale    Selezionare Percentuale e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo.

      I valori validi sono compresi tra 0 (zero) e 100. Non immettere un segno di percentuale (%).

      Utilizzare la percentuale quando si desidera visualizzare tutti i valori in modo proporzionale.

    • Formattare un percentile    Selezionare Percentile e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo.

      I percentili validi sono compresi tra 0 (zero) e 100.

      Utilizzare un percentile quando si desidera visualizzare proporzionalmente un gruppo di valori massimi (ad esempio il 20° percentile superiore) utilizzando una gradazione di colori e di valori minimi (ad esempio il 20° percentile inferiore) utilizzando una gradazione di colori diversa, in quanto si tratta di valori estremi che potrebbero deformare la visualizzazione dei dati.

    • Formattare il risultato di una formula    Selezionare Formula e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo.

      La formula deve restituire un valore di data, ora o numerico. Iniziare la formula con un segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

      Note   

      • È possibile impostare valori minimo, punto intermedio e massimo per l'intervallo di celle. Accertarsi che il valore in Minimo sia minore del valore in Punto intermedio che, a sua volta, deve essere minore del valore in Massimo.

      • È possibile selezionare tipi diversi per Minimo, Punto intermedio e Massimo. È ad esempio possibile selezionare un numero per Minimo, un percentile per Punto intermedio e una percentuale per Massimo.

      • In molti casi il valore predefinito di Punto intermedio, ovvero 50%, consente di ottenere i risultati migliori, ma è possibile modificare tale valore in base a specifiche esigenze.

  8. Per scegliere una scala di colori per la rappresentazione dei valori Minimo, Punto intermedio e Massimo, fare clic su Colore per ogni elemento e selezionare un colore.

    Se si desidera scegliere altri colori o creare un colore personalizzato, fare clic su Altri colori.

    La scala di colori selezionata verrà visualizzata nella casella Anteprima.

Inizio pagina

Formattare tutte le celle utilizzando le barre dei dati

Una barra dei dati consente di visualizzare il valore di una cella rispetto ad altre celle. La lunghezza della barra dei dati rappresenta il valore della cella. Una barra più lunga rappresenta un valore più alto, mentre una barra più corta rappresenta un valore più basso. Le barre dei dati risultano particolarmente utili per individuare valori maggiori e minori, in particolare in presenza di elevate quantità di dati. Ad esempio si potrebbero individuare i giocattoli che hanno realizzato le vendite maggiori e minori in un rapporto sulle vendite nel periodo natalizio.

Suggerimento : Se una o più celle dell'intervallo contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non viene applicata all'intero intervallo. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata all'intero intervallo, utilizzare la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore come 0 o N/D anziché un valore di errore.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale, scegliere Barre dei dati e quindi selezionare l'icona di una barra dei dati.

    Gruppo Stili della scheda Home

È possibile modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot utilizzando il pulsante di opzione Applica regola formattazione a.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato a tutte le celle in base ai relativi valori in Selezionare un tipo di regola.

  6. Selezionare Barra dati nella casella di riepilogo Stile formato in Modificare la descrizione della regola.

  7. Selezionare un tipo di valore Minimo e un tipo di valore Massimo nella casella di riepilogo Tipo. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Formattare i valori massimo e minimo    Selezionare Valore massimo e Valore minimo.

      In questo caso non è richiesta l'immissione di un valore per Minimo e Massimo.

    • Formattare un valore di data, ora o numerico    Selezionare Numero e quindi immettere un valore Minimo e un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore.

    • Formattare una percentuale    Selezionare Percentuale e quindi immettere un valore per Minimo e Massimo.

      I valori validi sono compresi tra 0 (zero) e 100. Non immettere un segno di percentuale (%).

      Utilizzare la percentuale quando si desidera visualizzare tutti i valori in modo proporzionale.

    • Formattare un percentile    Selezionare Percentile e quindi immettere un valore per Minimo e Massimo.

      I percentili validi sono compresi tra 0 (zero) e 100.

      Utilizzare un percentile quando si desidera visualizzare proporzionalmente un gruppo di valori massimi (ad esempio il 20° percentile superiore) utilizzando una gradazione di colori e di valori minimi (ad esempio il 20° percentile inferiore) utilizzando una gradazione di colori diversa, in quanto si tratta di valori estremi che potrebbero deformare la visualizzazione dei dati.

    • Formattare il risultato di una formula     Selezionare Formula e quindi immettere un valore per Minimo e Massimo.

      La formula deve restituire un valore di data, ora o numerico. Iniziare la formula con un segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

      Note   

      • Accertarsi che il valore Minimo sia minore del valore Massimo.

      • È possibile selezionare tipi diversi per Minimo e Massimo. È ad esempio possibile selezionare un numero per Minimo e una percentuale per Massimo.

  8. Per scegliere i valori Minimo e Massimo per una scala di colori, fare clic su Colore barra.

    Se si desidera scegliere altri colori o creare un colore personalizzato, fare clic su Altri colori. Barra di colore selezionato viene visualizzato nella finestra di Anteprima.

  9. Per visualizzare solo la barra dei dati e non il valore all'interno della cella, selezionare Mostra solo la barra.

  10. Per applicare un bordo continuo alle barre dei dati, selezionare Bordo continuo nella casella di riepilogo Bordo e scegliere un colore per il bordo.

  11. Per scegliere tra una barra in tinta unita e una barra con riempimento sfumato, selezionare Tinta unita o Riempimento sfumato nella casella di riepilogo Riempimento.

  12. Per specificare la formattazione da applicare alle barre con valori negativi, fare clic su Valore negativo e asse e quindi, nella finestra di dialogo Impostazioni valore negativo e asse, scegliere le opzioni per il riempimento e il bordo delle barre con valori negativi. È possibile specificare le impostazioni relative alla posizione e un colore per l'asse. Al termine fare clic su OK.

  13. È possibile modificare la direzione delle barre selezionando un'impostazione nella casella di riepilogo Direzione barra. L'impostazione predefinita è Contesto, ma è possibile scegliere tra direzione da destra a sinistra e viceversa, a seconda di come si desidera presentare i dati.

Inizio pagina

Formattare tutte le celle utilizzando un set di icone

Un set di icone consente di annotare e classificare i dati in un numero di categorie compreso tra tre e cinque, separate da un valore di soglia. Ogni icona rappresenta un intervallo di valori. Nel set di icone 3 frecce, ad esempio, la freccia verde rivolta verso l'alto rappresenta i valori più alti, la freccia laterale gialla rappresenta i valori medi e la freccia rossa rivolta verso il basso rappresenta i valori più bassi.

È possibile scegliere di visualizzare icone solo per le celle che soddisfano una determinata condizione, ad esempio per visualizzare un'icona di avviso per le celle che ricadono sotto un valore critico e nessuna icona per le celle che si attestano sopra tale valore. A tale scopo, nascondere le icone selezionando Nessuna icona cella nell'elenco a discesa accanto all'icona durante l'impostazione delle condizioni. È inoltre possibile creare una propria combinazione di set di icone, ad esempio per utilizzare un segno di spunta verde, una luce semaforica gialla e una bandiera rossa.

Problema: la formattazione condizionale non viene applicata a tutte le celle dell'intervallo.   

Se una o più celle dell'intervallo contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non viene applicata all'intero intervallo. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata all'intero intervallo, utilizzare la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore come 0 o N/D anziché un valore di errore.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale, scegliere Set di icone e quindi selezionare un set di icone.

    Gruppo Stili della scheda Home

È possibile modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot utilizzando il pulsante di opzione Applica regola formattazione a.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato a tutte le celle in base ai relativi valori in Selezionare un tipo di regola.

  6. Selezionare Set di icone nella casella di riepilogo Stile formato in Modificare la descrizione della regola.

    1. Selezionare un set di icone. L'impostazione predefinita è 3 semafori (senza bordo). Il numero di icone, i valori di soglia e gli operatori di confronto predefiniti per ogni icona possono essere diversi per ogni set di icone.

    2. È possibile regolare gli operatori di confronto e i valori di soglia. L'intervallo di valori predefinito ha la stessa dimensione per tutte le icone ma è possibile modificarlo in base a specifiche esigenze. Accertarsi che le soglie si trovino in sequenza logica, dal valore massimo al valore minimo e dall'alto in basso.

    3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

      • Formattare un valore di data, ora o numerico    Selezionare Numero.

      • Formattare una percentuale    Selezionare Percentuale.

        I valori validi sono compresi tra 0 (zero) e 100. Non immettere un segno di percentuale (%).

        Utilizzare la percentuale quando si desidera visualizzare tutti i valori in modo proporzionale.

      • Formattare un percentile    Selezionare Percentile.

        I percentili validi sono compresi tra 0 (zero) e 100.

        Utilizzare un percentile quando si desidera visualizzare un gruppo di valori massimi, ad esempio il 20°percentile superiore, utilizzando un'icona particolare e un gruppo di valori minimi, ad esempio il 20°percentile inferiore, utilizzando un'altra icona, in quanto si tratta di valori estremi che potrebbero deformare la visualizzazione dei dati.

      • Formattare il risultato di una formula    Selezionare Formula e quindi immettere una formula in ogni casella Valore.

        La formula deve restituire un valore di data, ora o numerico. Iniziare la formula con un segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

    4. Se si desidera che la prima icona rappresenti valori minori e l'ultima rappresenti valori maggiori, selezionare Inverti ordine icone.

    5. Per visualizzare solo l'icona e non il valore all'interno della cella, selezionare Mostra solo icona.

      Note : 

      1. Potrebbe essere necessario regolare la larghezza della colonna per includere l'icona.

      2. Le icone sono di tre dimensioni diverse e la dimensione dell'icona visualizzata dipende dalla dimensione del carattere utilizzato nella cella.

Inizio pagina

Formattare solo le celle che contengono valori di data, ora, testo o numerici

Per semplificare la ricerca di celle specifiche all'interno di un intervallo di celle, è possibile formattare tali celle in base a un operatore di confronto. In un foglio di lavoro di un inventario ordinato per categorie è ad esempio possibile evidenziare in giallo i prodotti per i quali sono disponibili meno di 10 articoli. Oppure in un foglio di lavoro di riepilogo relativo ai negozi al dettaglio è possibile identificare tutti i negozi con profitto superiore al 10%, volumi di vendita inferiori a 100.000 euro e della regione "Sudest".

Nota : Non è possibile formattare in modo condizionale i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot in base a testo o date, ma solo in base a numeri.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi scegliere Regole evidenziazione celle.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare il comando desiderato, ad esempio Tra, Uguale a, Testo contenente o Data corrispondente a.

  4. Immettere i valori che si desidera utilizzare e quindi selezionare un formato.

È possibile modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot utilizzando il pulsante di opzione Applica regola formattazione a.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro corrente o in altri fogli di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato solo alle celle che contengono in Selezionare un tipo di regola.

  6. Nella casella di riepilogo Formato applicato solo alle celle che contengono in Modificare la descrizione della regola eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Formattare in base a numero, data o ora     Selezionare Valore cella, selezionare un operatore di confronto e quindi immettere un valore di data, ora o numerico.

      Selezionare ad esempio Tra e quindi immettere 100 e 200 oppure selezionare Uguale a e quindi immettere 1/1/2009.

      È inoltre possibile immettere una formula che restituisca un valore di data, ora o numerico. Se si immette una formula, iniziare con il segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

    • Formattare in base al testo    Selezionare Testo specifico, scegliere un operatore di confronto e quindi immettere il testo.

      Selezionare ad esempio contiene e quindi immettere Argento oppure selezionare inizia con e quindi immettere Tri.

      Nella stringa di ricerca sono incluse le virgolette ed è possibile utilizzare i caratteri jolly. La lunghezza massima delle stringhe è 255 caratteri.

      È inoltre possibile immettere una formula che restituisce testo. Se si immette una formula, iniziare con un segno di uguale (=). La formattazione non viene applicata alle formule non valide. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore.

    • Formattare in base alla data    Selezionare Date corrispondenti a e quindi selezionare un confronto tra date.

      Selezionare ad esempio Ieri o Settimana prossima.

    • Formattare celle con valore vuoto o senza valore vuoto    Selezionare Celle vuote o Nessuna cella vuota.

      Un valore vuoto è una cella che non contiene dati ed è diverso da una cella che contiene uno o più spazi, ovvero testo.

    • Formattare celle con o senza valori di errore    Selezionare Errori o Nessun errore.

      I valori di errore includono: #####, #VALORE!, #DIV/0!, #NOME?, #N/D, #RIF!, #NUM!, e #NULLO!.

  7. Per specificare un formato, fare clic su Formato.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Formato celle.

  8. Selezionare il formato del numero, del carattere, del bordo o del riempimento da applicare quando il valore della cella soddisfa la condizione e quindi fare clic su OK.

    È possibile scegliere più di un formato. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima.

Inizio pagina

Formattare solo i primi o gli ultimi valori

È possibile trovare i valori massimi e minimi in un intervallo di celle in base a un valore di soglia specificato. Si possono ad esempio trovare i 5 prodotti più venduti in un rapporto regionale, il 15% dei prodotti meno venduti in un sondaggio clienti o i 25 stipendi più alti in un'analisi del personale di reparto.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi scegliere Regole Primi/Ultimi.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare il comando desiderato, ad esempio Primi 10 elementi o Ultimi 10 %.

  4. Immettere i valori che si desidera utilizzare e quindi selezionare un formato.

È possibile modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot utilizzando il pulsante di opzione Applica regola formattazione a.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato solo ai primi e agli ultimi valori in Selezionare un tipo di regola.

  6. Selezionare Primi o Ultimi nella casella di riepilogo Formato applicato ai valori situati tra i in Modificare la descrizione della regola.

  7. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per specificare un numero superiore o inferiore, immettere un numero e quindi deselezionare la casella di controllo % dell'intervallo selezionato. I valori validi sono compresi tra 1 e 1000.

    • Per specificare una percentuale superiore o inferiore, immettere un numero e quindi selezionare la casella di controllo % dell'intervallo selezionato. I valori validi sono compresi tra 1 e 100.

  8. Se lo si desidera, modificare la modalità di applicazione del formato ai campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot inclusi nell'ambito dal campo corrispondente.

    Per impostazione predefinita, il formato condizionale è basato su tutti i valori visibili. Quando si definisce l'ambito per campo corrispondente, anziché utilizzare tutti i valori visibili, è tuttavia possibile applicare il formato condizionale per ogni combinazione di:

    • Una colonna e il relativo campo riga padre, selezionando ogni gruppo istogramma.

    • Una riga e il relativo campo colonna padre, selezionando ogni gruppo di righe.

  9. Per specificare un formato, fare clic su Formato.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Formato celle.

  10. Selezionare il formato del numero, del carattere, del bordo o del riempimento da applicare quando il valore della cella soddisfa la condizione e quindi fare clic su OK.

    È possibile scegliere più di un formato. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima.

Inizio pagina

Formattare solo i valori superiori o inferiori alla media

È possibile trovare i valori superiori o inferiori a una deviazione media o standard in un intervallo di celle. Si possono ad esempio individuare i venditori che hanno fornito risultati superiori alla media in una valutazione annuale delle prestazioni oppure i materiali che si trovano al di sotto di due deviazioni standard in una valutazione della qualità.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi scegliere Regole Primi/Ultimi.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare il comando desiderato, ad esempio Superiore alla media o Inferiore alla media.

  4. Immettere i valori che si desidera utilizzare e quindi selezionare un formato.

È possibile modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot utilizzando il pulsante di opzione Applica regola formattazione a.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Selezione, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su Tutte le celle <campo valore> con gli stessi campi.

    • Campo valore, fare clic su Tutte le celle <campo valore>.

  5. Fare clic su Formato applicato solo ai valori superiori o inferiori alla media in Selezionare un tipo di regola.

  6. Nella casella di riepilogo Formatta i valori che sono in Modificare la descrizione della regola eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per formattare le celle con valore superiore o inferiore alla media di tutte le celle dell'intervallo, selezionare superiori o inferiori.

    • Per formattare le celle con valore superiore o inferiore a una, due o tre deviazioni standard di tutte le celle dell'intervallo, selezionare una deviazione standard.

  7. Se lo si desidera, modificare la modalità di applicazione del formato ai campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot inclusi nell'ambito dal campo corrispondente.

    Per impostazione predefinita, il formato condizionale è basato su tutti i valori visibili. Quando si definisce l'ambito per campo corrispondente, anziché utilizzare tutti i valori visibili, è tuttavia possibile applicare il formato condizionale per ogni combinazione di:

    • Una colonna e il relativo campo riga padre, selezionando ogni gruppo istogramma.

    • Una riga e il relativo campo colonna padre, selezionando ogni gruppo di righe.

  8. Fare clic su Formato per visualizzare la finestra di dialogo Formato celle.

  9. Selezionare il formato del numero, del carattere, del bordo o del riempimento da applicare quando il valore della cella soddisfa la condizione e quindi fare clic su OK.

    È possibile scegliere più di un formato. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima.

Inizio pagina

Formattare solo i valori univoci o duplicati

Nota : Non è possibile formattare in modo condizionale i campi dell'area Valori di un rapporto di tabella pivot in base a valori univoci o duplicati.

Formattazione veloce

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi scegliere Regole evidenziazione celle.

    Gruppo Stili della scheda Home

  3. Selezionare Valori duplicati.

  4. Immettere i valori che si desidera utilizzare e quindi selezionare un formato.

Formattazione avanzata

  1. Selezionare una o più celle di un intervallo, di una tabella o di un rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Accertarsi che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro o la tabella appropriata.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  4. Fare clic su Formato applicato solo ai valori univoci o duplicati in Selezionare un tipo di regola.

  5. Nella casella di riepilogo Formatta tutti i valori in Modificare la descrizione della regola selezionare univoci o duplicati.

  6. Fare clic su Formato per visualizzare la finestra di dialogo Formato celle.

  7. Selezionare il formato del numero, del carattere, del bordo o del riempimento da applicare quando il valore della cella soddisfa la condizione e quindi fare clic su OK.

    È possibile scegliere più di un formato. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima.

Inizio pagina

Utilizzare una formula per stabilire le celle da formattare

Se è necessaria una formattazione condizionale più complessa, è possibile utilizzare una formula logica per specificare i criteri di formattazione. È possibile, ad esempio, confrontare valori con un risultato restituito da una funzione o valutare dati in celle esterne all'intervallo selezionato, che può trovarsi in un altro foglio di lavoro nella stessa cartella di lavoro.

  1. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

Gruppo Stili della scheda Home

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  1. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un formato condizionale, fare clic su Nuova regola.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione.

    • Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente:

      1. Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.

      2. Se lo si desidera, è possibile cambiare l'intervallo di celle facendo clic su Comprimi finestra Icona del pulsante nella casella Si applica a per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionando il nuovo intervallo di celle nel foglio di lavoro corrente o in altri fogli di lavoro e quindi facendo clic su Espandi finestra Icona del pulsante .

      3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione.

  2. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per:

    • Le celle selezionate, fare clic su Celle selezionate.

    • Campo corrispondente, fare clic su tutte le celle con valori < campo dei valori >.

    • Campo valore, tutte le celle con < campo dei valori > per < riga >.

  3. Selezionare Utilizza una formula per determinare le celle da formattare in Selezionare un tipo di regola.

    1. Immettere una formula nella casella di riepilogo Formato applicato ai valori per cui questa formula restituisce Vero in Modificare la descrizione della regola.

      È necessario iniziare la formula con un segno di uguale (=) e la formula deve restituire un valore logico VERO (1) o FALSO (0).

      Esempio 1: utilizzare un solo formato condizionale con più criteri e riferimenti di cella esterni all'intervallo di celle   

      In questa formula un solo formato condizionale con più criteri applicati all'intervallo A1:A5 formatta le celle in verde se il valore medio di tutte le celle nell'intervallo è maggiore del valore contenuto nella cella F1 e il valore minimo è maggiore o uguale al valore contenuto in G1. Le celle F1 e G1 sono esterne all'intervallo di celle a cui viene applicato il formato condizionale. La funzione E combina più criteri e le funzioni MEDIA e MIN calcolano i valori.

Formula

Formato

=E(MEDIA($A$1:$A$5)>$F$1; MIN($A$1:$A$5)>=$G$1)

Colore cella verde

Esempio 2: applicare un'ombreggiatura a righe alterne tramite le funzioni RESTO e RIGA   

Questa formula applica un'ombreggiatura blu a righe alterne a un intervallo di celle. La funzione RESTO restituisce il resto della divisione di un numero, ovvero il primo argomento, per il divisore, ovvero il secondo argomento. La funzione RIGA restituisce il numero di riga corrente. Quando si divide il numero di riga corrente per 2, si ottiene sempre il resto di 0 per un numero pari oppure di 1 per un numero dispari. Dal momento che 0 corrisponde a FALSO e 1 corrisponde a VERO, vengono formattate tutte le righe con numerazione dispari.

Formula

Formato

=RESTO(RIGA();2)=1

Colore cella blu

  1. Fare clic su Formato per visualizzare la finestra di dialogo Formato celle.

  2. Selezionare il formato del numero, del carattere, del bordo o del riempimento da applicare quando il valore della cella soddisfa la condizione e quindi fare clic su OK.

    È possibile scegliere più di un formato. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima.

    È possibile immettere riferimenti di cella in una formula selezionando le celle direttamente in un foglio di lavoro. In tal modo verranno immessi riferimenti di cella assoluti. Se si desidera che tali riferimenti vengano adattati a ogni cella dell'intervallo selezionato, utilizzare riferimenti di cella relativi.

Inizio pagina

Trovare le celle con formati condizionali

Se il foglio di lavoro contiene una o più celle con un formato condizionale, è possibile individuarle velocemente in modo da poter copiare, modificare o eliminare i formati condizionali. Il comando Vai a formato speciale consente di trovare solo le celle con un formato condizionale specifico o tutte le celle in cui sono presenti formati condizionali.

Trovare tutte le celle con un formato condizionale

  1. Selezionare una cella senza un formato condizionale.

  2. Nel gruppo Modifica della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Trova e seleziona, quindi fare clic su Formattazione condizionale.

Trovare solo le celle con lo stesso formato condizionale

  1. Fare clic sulla cella con il formato condizionale che si desidera trovare.

  2. Nel gruppo Modifica della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Trova e seleziona e quindi fare clic su Vai a formato speciale.

  3. Selezionare il pulsante di opzione Formati condizionali.

  4. Scegliere Identica in Convalida dati.

Inizio pagina

Cancellare i formati condizionali

  • Eseguire una delle operazioni seguenti:

    In un foglio di lavoro   

    1. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Cancella regole.

    2. Fare clic su Foglio intero.

      In un intervallo di celle, una tabella o una tabella pivot   

    3. Selezionare l'intervallo di celle, la tabella o la tabella pivot per cui si desidera cancellare i formati condizionali.

    4. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi su Cancella regole.

    5. In base alla selezione eseguita, fare clic su Celle selezionate, Questa tabella o Questa tabella pivot.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×