Aggiungere i dati del foglio di lavoro a un modello di dati tramite una tabella collegata

Aggiungere i dati del foglio di lavoro a un modello di dati tramite una tabella collegata

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Una tabella collegata è una tabella in Excel collegata a una tabella nella finestra di un modello di dati. Il vantaggio nel creare e gestire dati in una tabella di Excel, piuttosto che importarli da un file, consiste nella possibilità di continuare a modificare i valori nel foglio di lavoro di Excel, mentre si utilizza la tabella collegata in un modello di dati come base di una tabella pivot, un grafico pivot o un report Power View.

L'aggiunta di una tabella collegata è semplice come le operazioni di selezione di un intervallo e di Aggiungi a modello di dati. Un'alternativa migliore consiste nel formattare l'intervallo come tabella in modo da poter assegnare un nome proprio. Se si usa una tabella collegata denominata, la gestione dei calcoli e delle relazioni risulta più semplice.

  1. Selezionare l'intervallo di righe e colonne che si desidera usare nella tabella collegata.

  2. Formattare le righe e le colonne come tabella.

    1. Fare clic su Home > Formatta come tabella, quindi selezionare uno stile di tabella. È possibile scegliere qualsiasi stile, ma assicurarsi di selezionare sempre Tabella con intestazioni. Se nella tabella non sono presenti intestazioni, provare a crearle ora. In caso contrario, in Excel verranno usati nomi arbitrari (column1, column2 e così via) tramite cui non viene fornita alcuna informazione sul contenuto delle colonne.

    2. Denominare la tabella. Nella finestra Excel fare clic su Progettazione di Strumenti tabella. Nel gruppo Proprietà digitare un nome per la tabella.

  3. Posizionare il cursore su qualsiasi cella della tabella.

  4. Fare clic su PowerPivot > Aggiungi a modello di dati per creare la tabella collegata. Nella finestra di PowerPivot verrà visualizzata una tabella con un'icona del collegamento per indicare che la tabella è collegata a una tabella di origine in Excel:

    Icona di tabella collegata

  5. Se nel modello sono già contenute tabelle, è necessario ancora effettuare un passaggio. È consigliabile creare una relazione tra la nuova tabella appena aggiunta e le altre tabelle del modello. Per istruzioni, vedere Creare una relazione tra due tabelle o Creare relazioni nella vista diagramma.

Se in precedenza nella cartella di lavoro non era contenuto alcun modello, ora è disponibile. Un modello viene creato automaticamente quando si crea una relazione tra due tabelle o si fa clic su Aggiungi a modello di dati in PowerPivot. Per altre informazioni, vedere Creare un modello di dati in Excel.

Ora che è disponibile una tabella collegata, è possibile modificare qualsiasi cella del foglio di lavoro, ad esempio aggiungendo e rimuovendo righe e colonne. Il modello di dati in PowerPivot verrà immediatamente sincronizzato. I nomi delle tabelle fanno eccezione. Se si rinomina una tabella in Excel, sarà necessario aggiornare manualmente la tabella in PowerPivot.

Suggerimento : È possibile eseguire l'esercitazione per ulteriori informazioni sulle tabelle collegate. Vedere Esercitazione: analisi dei dati tabella pivot tramite un modello di dati in Excel per ulteriori informazioni.

Sincronizzare le modifiche tra la tabella e il modello

Per impostazione predefinita, una tabella collegata è una connessione attiva tra l'intervallo o la tabella denominata contenente i valori dei dati e il modello di dati tramite cui viene creato il report. Se si aggiungono o rimuovono dati oppure si rinominano colonne e tabelle, il modello di dati viene aggiornato automaticamente.

In alcuni casi, si potrebbe voler controllare il comportamento di aggiornamento. Per passare alla modalità di aggiornamento manuale, usare il componente aggiuntivo PowerPivot.

  1. Assicurarsi che la cartella di lavoro in cui è contenuta la tabella collegata sia aperta in Excel.

  2. Aprire la finestra di PowerPivot.

  3. Nelle schede nella parte inferiore fare clic sulla tabella collegata. Le tabelle collegate sono indicate da una piccola icona di connessione visualizzata accanto al nome della tabella.

  4. Nella barra multifunzione nella parte superiore fare clic su Tabella collegata.

  5. In Modalità aggiornamento scegliere Manuale o Automatica. L'impostazione predefinita è Automatica. Se si passa a Manuale, gli aggiornamenti si verificheranno solo quando si usano i comandi Aggiorna tutto o Aggiorna selezionata nella barra multifunzione Tabella collegata nella finestra di PowerPivot o il comando Aggiorna tutto nella barra multifunzione di PowerPivot in Excel.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×