Aggiungere controlli per i dati ripetuti

L'aggiunta di controlli che raccolgono informazioni da un utente o che consentono a un utente di visualizzarle è un'operazione semplice, ma in alcuni casi potrebbe non essere sufficiente. A volte potrebbe essere necessario raccogliere più punti dati, ad esempio un elenco di voci per una nota spese, oppure visualizzare più punti dati, ad esempio un elenco di utenti. Anche se è possibile aggiungere più controlli o persino un elenco di controlli al modulo, sperando che siano sufficienti, questa procedura non rappresenta il modo più efficiente per progettare un modulo. Per risolvere situazioni come questa, Microsoft InfoPath 2010 offre diversi controlli che consentono di acquisire o visualizzare i dati ridondanti, ad esempio elenchi o tabelle di database di lunghezza variabile.

In questo articolo

Informazioni sui controlli per i dati ripetuti

Inserimento di controlli per i dati ripetuti

Informazioni sui controlli per i dati ripetuti

Sezione ripetuta

I controlli sezione ripetuta contengono altri controlli, ad esempio un normale controllo sezione, ma consentono di inserire tutte le sezioni necessarie. Si supponga, ad esempio, di avere un modulo di richiesta per l'assicurazione in cui gli utenti devono elencare il nome e l'età dei dipendenti. È possibile progettare questo tipo di modulo come un modulo cartaceo, con tre campi segnaposto, presupponendo che la maggior parte delle persone non abbia più di tre dipendenti. Tuttavia, se un utente ha più di tre dipendenti, non avrà spazio per aggiungerne altri. Se si usa un controllo sezione ripetuta, gli utenti possono aggiungere tutti i campi necessari per elencare i dipendenti.

Dopo aver inserito un controllo sezione ripetuta in un modello di modulo, verrà inserito solo un contenitore vuoto. Per essere efficace, all'interno del controllo sezione ripetuta devono essere inseriti altri controlli, ad esempio i campi di tabella o di testo.

In fase di compilazione, posizionando il puntatore in corrispondenza della sezione ripetuta, nell'angolo superiore sinistro viene visualizzato un pulsante di colore blu con una freccia. Si tratta del pulsante del menu di scelta rapida. Facendo clic su questo pulsante vengono visualizzate le opzioni disponibili per l'inserimento o la rimozione della sezione ripetuta.

Usare una sezione ripetuta quando si vuole:

  • Raccogliere più istanze dello stesso tipo di dati, ad esempio se si vogliono aggiungere altri dipendenti a una richiesta per l'assicurazione.

  • Visualizzare quantità di dati variabili in un modulo, ad esempio visualizzare i record dei dipendenti di un database, visualizzando un record se ne viene restituito solo uno oppure dieci se ne vengono restituiti dieci.

  • Evitare la presenza nel modello di modulo di aree segnaposto vuote che occupano spazio prezioso.

Inizio pagina

Tabella ripetuta

Le sezioni ripetute consentono di aggiungere e disporre i controlli come si farebbe in una normale sezione, tuttavia a volte è necessario un formato tabulare. Aggiungere una tabella ripetuta per visualizzare i dati in una tabella, ad esempio provenienti da un database, o per consentire agli utenti di aggiungere righe e immettere altri dati tabulari.

Una tabella ripetuta è costituita da tre parti: la riga di intestazione, una o più righe di dati e la riga di piè di pagina. La riga di intestazione viene generalmente usata per le intestazioni di colonna, mentre la riga di piè di pagina può essere usata per inserire caselle di testo o caselle di espressione che sommano i valori delle righe di dati. Le righe di dati vengono ripetute per il numero di volte necessario a contenere i dati con cui viene popolata la tabella, in modo dinamico o quando un utente inserisce i dati nella tabella. Esiste una sola riga di intestazione e una sola riga di piè di pagina e, per impostazione predefinita, sono visibili solo la riga di intestazione e una riga di dati.

Una tabella ripetuta può essere utilizzata quando si desidera:

  • Consentire agli utenti di immettere dati in formato tabulare strutturato.

  • Raccogliere voci, dati numerici e altri tipi di dati adatti a essere organizzati in una tabella.

  • Conservare lo spazio nel modello di modulo visualizzando solo le righe contenenti dati effettivi.

  • Visualizzare o utilizzare record di un database, un servizio Web o altra origine dati all'interno di una tabella nel modello di modulo.

Inizio pagina

Sezione ricorsiva ripetuta

Una sezione ricorsiva ripetuta contiene altri controlli, può essere inserita all'interno di se stessa ed è associata (definizione di associazione: Connettere un controllo a un campo o a un gruppo nell'origine dati in modo che i dati immessi nel controllo vengano salvati. I controlli non associati non sono connessi a un campo o a un gruppo e quindi i dati immessi nel controllo non verranno salvati.) a gruppi di riferimento annidati (definizione di gruppo di riferimento: Un gruppo associato a un altro gruppo in modo che le loro proprietà e quelle dei gruppi e dei campi che contengono corrispondano sempre. Se le proprietà di un gruppo vengono cambiate, l'altro gruppo viene aggiornato automaticamente.). È possibile usare le sezioni ricorsive ripetute per creare un contenuto gerarchico, ad esempio una struttura.

Inizio pagina

Tabella ripetuta orizzontale

Una tabella ripetuta orizzontale è una sezione ripetuta con una tabella all'interno che contiene il numero di righe indicato ripetuto orizzontalmente e una tabella che contiene le intestazioni di riga sul lato. I singoli componenti vengono aggregati in una raccolta preconfigurata che può contenere o raccogliere dati tabulari che, man mano che vengono aggiunti altri dati, si espandono con l'aggiunta di colonne invece di righe. È possibile, ad esempio, usare una tabella ripetuta orizzontale per raccogliere dati sulle vendite per ogni trimestre. Se il modello di modulo è collegato a un database, è anche possibile usare una tabella ripetuta orizzontale per visualizzare o usare i record di questo database.

Una tabella ripetuta orizzontale è costituita da due parti: la colonna di intestazione visualizzata per impostazione predefinita e una colonna di dati ripetuta il numero di volte necessario a contenere i dati con cui viene popolata la tabella, in modo dinamico o quando un utente inserisce i dati nella tabella.

Usare una tabella ripetuta orizzontale quando si vuole:

  • Consentire agli utenti di immettere dati in formato tabulare strutturato.

  • Raccogliere dati da un utente visualizzati in modo ottimale in una tabella.

  • Conservare lo spazio nel modello di modulo visualizzando solo le colonne contenenti dati effettivi.

  • Visualizzare o usare i record di un database, di un servizio Web o di un'altra origine dati all'interno di una tabella nel modello di modulo.

Inizio pagina

Master/Dettaglio

Se si prevede che gli utenti useranno grandi quantità di dati nel modulo, ad esempio più record in un database, è possibile usare un controllo master/dettaglio per semplificare la gestione dei dati. Quando un utente seleziona un elemento in un controllo master, le informazioni correlate vengono visualizzate in un controllo dettaglio.

È possibile usare un controllo master/dettaglio, ad esempio, quando si progetta un modulo delle risorse umane connesso a un database di record dei dipendenti. Il controllo master visualizza il nome e la posizione di un dipendente, mentre il controllo dettaglio visualizza dati sul dipendente quali il luogo, la data di assunzione, la data di nascita e così via. In questo caso, nella terminologia dei database si parla di relazione uno-a-uno.

In modo analogo, è possibile usare il controllo master per visualizzare un set di record, ad esempio i nomi dei clienti, e il controllo dettaglio per visualizzare i record correlati, ad esempio gli ordini dei clienti. In questo caso, nella terminologia dei database si parla di relazione uno-a-molti.

Inizio pagina

Relazione master/dettaglio

Un controllo master/dettaglio è in realtà un set composto da due controlli correlati. Uno di questi controlli è il controllo master designato, l'altro è il controllo dettaglio designato. Il controllo master corrisponde sempre a una tabella ripetuta. Il controllo dettaglio può essere una tabella ripetuta o una sezione ripetuta. È possibile creare la relazione master/dettaglio inserendo i controlli ripetuti appropriati nel modulo, quindi modificando le proprietà di ogni controllo. In alternativa, è possibile inserire un controllo master/dettaglio predefinito dalla sezione Contenitori nel riquadro attività Controlli.

Quando si inserisce un controllo master/dettaglio dal riquadro attività Controlli, Microsoft Office InfoPath 2010 stabilisce una relazione uno-a-uno tra il controllo master e il controllo dettaglio. Questo significa che ogni riga selezionata nel controllo master ha un unico risultato corrispondente nel controllo dettaglio. In una relazione uno-a-uno tipica, i controlli master e dettaglio sono associati allo stesso gruppo ripetuto nell'origine dati.

Se si preferisce, nell'origine dati possono essere specificati campi chiave contenenti dati correlati per stabilire una relazione uno-a-molti per un controllo master/dettaglio. In questo tipo di relazione ogni selezione nel controllo master può generare più corrispondenze nel controllo dettaglio. Se si seleziona un record di un fornitore in un controllo master, ad esempio, è possibile visualizzare i prodotti associati al fornitore nel controllo dettaglio. In una relazione uno-a-molti tipica, i controlli master e dettaglio sono associati a gruppi ripetuti separati nell'origine dati

Per stabilire una relazione uno-a-molti, è necessario usare le opzioni nella scheda Master/Dettaglio della finestra di dialogo Proprietà di ogni controllo per specificare i campi chiave appropriati.

Un controllo master/dettaglio è in realtà un set composto da due controlli correlati. Uno dei controlli è il controllo master, il secondo è il controllo dettaglio. Il controllo master è sempre una tabella ripetuta. Il controllo dettaglio può essere una tabella ripetuta o una sezione ripetuta.

Utilizzare un controllo master/dettaglio nei casi seguenti:

  • Si desidera consentire agli utenti che compilano i moduli basati sul modello di modulo di utilizzare in modo più efficiente grandi quantità di dati.

  • Si desidera visualizzare l'equivalente di una relazione uno-a-uno. È possibile utilizzare un controllo master/dettaglio, ad esempio, quando si progetta un modello di modulo delle risorse umane connesso a un database di record di dipendenti. Il controllo master può essere utilizzato per visualizzare il nome e il titolo di un dipendente, mentre tramite il controllo dettaglio è possibile visualizzare ubicazione, data di assunzione e data di nascita di un dipendente.

  • Si desidera visualizzare l'equivalente di una relazione uno-a-molti. È possibile utilizzare il controllo master per visualizzare un set di record, ad esempio i nomi dei clienti, e il controllo dettaglio per visualizzare i record correlati, ad esempio gli ordini dei clienti.

In InfoPath è disponibile un controllo master/dettaglio predefinito che è possibile inserire in un modulo tramite il riquadro attività Controlli. Per creare un controllo master/dettaglio, è inoltre possibile inserire una tabella ripetuta e una sezione ripetuta, oppure due tabelle ripetute, e quindi modificare le proprietà per ogni controllo.

Se il modello di modulo è destinato principalmente alla visualizzazione sullo schermo, valutare l'opportunità di inserire il controllo dettaglio in un controllo Area scorrevole del modello di modulo. In questo modo, se nel controllo viene visualizzata una grande quantità di dati, gli utenti potranno scorrere i dati. Questa opzione non è consigliata se si pensa che gli utenti vogliano stampare i moduli perché i dati nascosti nell'area scorrevole visualizzata su schermo risulteranno nascosti anche nel modulo stampato.

Inizio pagina

Gruppo di scelta ripetuto

È possibile inserire un gruppo di scelta ripetuto nel modulo in modo che gli utenti possano aggiungere più gruppi di scelta (definizione di gruppo di scelta: Un controllo usato per presentare una serie di scelte reciprocamente esclusive. Per impostazione predefinita, un gruppo di scelta contiene due sezioni di scelte, una delle quali viene visualizzata come scelta predefinita nel modulo.) quando lo compilano.

Quando gli utenti spostano il puntatore del mouse sulla scelta predefinita del modulo, viene visualizzato un pulsante del menu di scelta rapida nell'angolo in alto a sinistra del gruppo di scelta ripetuto. Gli utenti possono fare clic su questo pulsante per visualizzare le opzioni per l'inserimento, la rimozione o la sostituzione delle scelte.

In un modulo di viaggio, ad esempio, è possibile usare un gruppo di scelta ripetuto per consentire agli utenti di immettere le informazioni sui viaggi di lavoro. Per ogni segmento relativo ai trasporti, gli utenti possono selezionare una di queste tre opzioni: aereo, auto o treno. Per ogni opzione viene visualizzato un set di campi diverso.

Inizio pagina

Inserimento di controlli per i dati ripetuti

Inserire una sezione ricorsiva ripetuta

Nota :  Un controllo Sezione ricorsiva ripetuta può essere inserito solo in un modulo creato con il modello Modulo vuoto (InfoPath Filler) o con l'opzione Compatibilità impostata su Modulo di InfoPath Filler nella finestra di dialogo Opzioni modulo.

Inserire una sezione ricorsiva ripetuta (creare automaticamente l'origine dati)

Se si sceglie di creare automaticamente l'origine dati con Microsoft Office InfoPath 2010 quando si inserisce una sezione ricorsiva ripetuta, InfoPath crea un gruppo ripetuto che contiene un riferimento a se stesso.

  1. Posizionare il punto di inserimento sul punto in cui si vuole inserire la sezione ricorsiva ripetuta.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Selezionare la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli.

    Nota :  Se la casella di controllo non è disponibile, la progettazione del modulo non consente di creare automaticamente l'origine dati. È necessario inserire una sezione ricorsiva ripetuta associata a un gruppo ripetuto esistente o a un gruppo creato dall'utente.

  4. Fare clic su Sezione ricorsiva ripetuta nei controlli Contenitori.

  5. Per aggiungere un controllo alla sezione, trascinarlo dal riquadro attività Controlli alla sezione.

    Nota :  Non spostare in questa sezione un controllo già presente nel modulo a meno che il campo del controllo non faccia già parte del gruppo della sezione.

Inizio pagina

Inserire una sezione ricorsiva ripetuta (associare a un gruppo ripetuto esistente)

  1. Posizionare il punto di inserimento sul punto in cui si vuole inserire la sezione ricorsiva ripetuta.

  2. Se il riquadro attività Campi non è visibile, fare clic su Mostra campi nella sezione Dati modulo della scheda Dati.

  3. Nel riquadro attività Campi fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui associare la sezione ricorsiva ripetuta.

  4. Fare clic su Sezione ricorsiva ripetuta.

    Nota :  Il gruppo deve essere ripetuto e deve contenere un riferimento a se stesso. Per creare questi gruppi, fare clic con il pulsante destro del mouse su un gruppo ripetuto nel riquadro attività Campi, scegliere Riferimento, quindi fare riferimento al gruppo stesso (il gruppo selezionato).

Suggerimento :  È anche possibile inserire una sezione ricorsiva ripetuta associata a un gruppo esistente usando il riquadro attività Controlli, a condizione che la casella di controllo Crea automaticamente origine dati sia deselezionata.

Inizio pagina

Inserire un gruppo di scelta ripetuto

Inserire un gruppo di scelta ripetuto (creare automaticamente l'origine dati)

È possibile scegliere di creare automaticamente l'origine dati con Microsoft Office InfoPath 2010 quando si inseriscono i gruppi di scelta ripetuti (e altri controlli). Se si sceglie questa opzione, InfoPath crea gruppi associati alle sezioni di scelta contenute nel gruppo di scelta ripetuto. Inoltre, InfoPath crea un gruppo "virtuale" associato al gruppo di scelta ripetuto. Il nome di un gruppo virtuale è seguito da (scelta) nel riquadro attività Campi.

Nota :  Un controllo Gruppo di scelta ripetuto può essere inserito solo in un modulo creato con il modello Modulo vuoto (InfoPath Filler) o con l'opzione Compatibilità impostata su Modulo di InfoPath Filler nella finestra di dialogo Opzioni modulo.

  1. Posizionare il punto di inserimento sul punto in cui si vuole inserire il gruppo di scelta ripetuto.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Selezionare la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli.

  4. Fare clic su Gruppo di scelta ripetuto in Contenitori.

    Nel modulo viene visualizzato un gruppo di scelta ripetuto contenente due sezioni di scelta.

  5. Per aggiungere controlli all'interno delle sezioni di scelta del gruppo di scelta ripetuto, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere controlli alla sezione di scelta predefinita, trascinare il controllo desiderato dal riquadro attività Controlli alla sezione di scelta identificata dall'etichetta Sezione di scelta (predefinita).

    • Per aggiungere controlli alle sezioni di scelta alternative, trascinare il controllo desiderato dal riquadro attività Controlli alla sezione di scelta identificata dall'etichetta Sezione di scelta.

  6. Per verificare la sezione scegliere Anteprima nella scheda Home.

    Per offrire più di due opzioni agli utenti, è possibile inserire altre sezioni di scelta nel gruppo di scelta ripetuto. A tale scopo, posizionare il punto di inserimento all'interno del gruppo di scelta ripetuto e fare clic su Sezione di scelta in Contenitori nel riquadro attività Controlli.

Inizio pagina

Inserire un gruppo di scelta ripetuto (associare a un gruppo esistente)

  1. Posizionare il punto di inserimento sul punto in cui si vuole inserire il gruppo di scelta ripetuto.

  2. Se il riquadro attività Campi non è visibile, fare clic su Mostra campi nella sezione Dati modulo della scheda Dati.

  3. Nel riquadro attività Campi fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui associare il gruppo di scelta ripetuto, quindi fare clic su Gruppo di scelta ripetuto.

    Nota :  Se Gruppo di scelta ripetuto non è disponibile, il gruppo a cui si sta provando ad associarsi potrebbe non supportare questo tipo di controllo. I gruppi di scelta ripetuti possono essere associati solo ai gruppi virtuali ripetuti. Nell'origine dati i gruppi virtuali vengono visualizzati come (scelta).

  4. Per verificare la sezione scegliere Anteprima nella scheda Home.

Suggerimento :  È anche possibile inserire un gruppo di scelta ripetuto associato a un gruppo esistente usando il riquadro attività Controlli, a condizione che la casella di controllo Crea automaticamente origine dati sia deselezionata.

Inizio pagina

Inserire una tabella ripetuta

  1. Posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Fare clic su Tabella ripetuta in Contenitori.

  4. Se si inserisce la tabella ripetuta in un nuovo modello di modulo vuoto:

    1. Nella casella Numero di colonne immettere il numero di colonne per la tabella, quindi fare clic su OK.

    2. La tabella ripetuta viene creata con una casella di testo in ogni colonna. Per convertire una casella di testo in un tipo di controllo diverso, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla casella di testo, scegliere Cambia controllo, quindi fare clic sul controllo desiderato.

  5. Se si inserisce la tabella ripetuta in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente:

    1. Nella prima pagina della procedura guidata Associazione tabella ripetuta fare clic sull'origine dati da usare nell'elenco Origine dati, quindi fare clic sul gruppo ripetuto Icona Gruppo ripetuto a cui si vogliono associare le righe della tabella.

      Per creare un nuovo gruppo ripetuto, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui si desidera aggiungere il gruppo ripetuto, scegliere Aggiungi dal menu di scelta rapida e nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo specificare le proprietà del gruppo ripetuto.

    2. Fare clic su Avanti.

    3. Nella seconda pagina della procedura guidata Associazione tabella ripetuta fare doppio clic sui campi presenti nell'elenco Associazione dati che si vogliono aggiungere come colonne alla tabella.

      Per creare un nuovo campo, nell'elenco Associazione dati fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui è associata la tabella ripetuta, scegliere Aggiungi, quindi specificare le proprietà per il campo nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo.

    4. Per modificare l'ordine delle colonne, selezionare una colonna nell'elenco Colonne nella tabella, quindi fare clic su Sposta su o Sposta giù.

Inizio pagina

Inserire una sezione ripetuta

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Fare clic su Sezione ripetuta in Contenitori.

  4. Se si inserisce una sezione ripetuta in un nuovo modello di modulo vuoto:

    • Per aggiungere controlli alla sezione ripetuta, trascinare i controlli desiderati dal riquadro attività Controlli nella sezione ripetuta all'interno del modello di modulo.

      Nota : Non spostare in questa sezione un controllo già presente nel modello di modulo a meno che il campo del controllo non faccia già parte del gruppo della sezione nell'origine dati. In caso contrario, l'associazione del controllo potrebbe essere interrotta.

    • Per aggiungere un'etichetta al controllo, digitare il testo sopra di esso.

  5. Se si inserisce una sezione ripetuta in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente:

    1. Nella finestra di dialogo Associazione Sezione ripetuta selezionare il gruppo in cui si desidera salvare i dati della sezione ripetuta e quindi fare clic su OK.

    2. Aggiungere controlli alla sezione ripetuta e associarli ai campi appropriati nell'origine dati.

    3. InfoPath usa il nome del campo o del gruppo come etichetta del controllo. Se necessario, modificare il testo dell'etichetta.

      È anche possibile usare il riquadro attività Campi per inserire i controlli. Nel riquadro attività Campi fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo ripetuto a cui si vuole associare la sezione ripetuta e scegliere Sezione ripetuta.

Inizio pagina

Inserire un controllo Master/Dettaglio

Nota :  Un controllo Master/Dettaglio può essere inserito solo in un modulo creato con il modello Modulo vuoto (InfoPath Filler) o con l'opzione Compatibilità impostata su Modulo di InfoPath Filler nella finestra di dialogo Opzioni modulo.

Inserire un controllo master/dettaglio in un nuovo modello di modulo vuoto

In InfoPath è disponibile un controllo master/dettaglio predefinito che è possibile inserire in un modulo tramite il riquadro attività Controlli. Per creare un controllo master/dettaglio, è inoltre possibile inserire una tabella ripetuta e una sezione ripetuta, oppure due tabelle ripetute, e quindi modificare le proprietà per ogni controllo.

Quando si progetta un nuovo modello di modulo vuoto, per impostazione predefinita è selezionata la casella di controllo Crea automaticamente origine dati del riquadro attività Controlli. In questo modo InfoPath può creare automaticamente campi e gruppi nell'origine dati quando vengono aggiunti controlli al modello di modulo. Questi campi e gruppi sono rappresentati da icone di cartelle e file nel riquadro attività Origine dati.

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Fare clic su Master/Dettaglio in Contenitori.

  4. Nella casella Numero di colonne nel master della finestra di dialogo Inserisci master/dettaglio immettere il numero di colonne per il controllo master.

  5. Nella casella Numero di campi nel dettaglio immettere il numero di campi per il controllo dettaglio, quindi fare clic su OK.

    Nel modello di modulo vengono inseriti due controlli: Tabella ripetuta (master) e Sezione ripetuta (dettaglio).

  6. Per verificare la relazione master/dettaglio, nella scheda Home fare clic su Anteprima, quindi immettere i dati nel controllo master. I dati correlati dovrebbero essere visualizzati nel controllo dettaglio. Fare clic anche sulle varie righe nel controllo master per verificare che i dati corrispondenti vengano visualizzati nel controllo dettaglio.

Inizio pagina

Inserire un controllo master/dettaglio in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente

Se si basa la progettazione del modello di modulo su un file XML (Extensible Markup Language), un database o un servizio Web esistente, InfoPath deriva i campi e i gruppi nel riquadro attività Origine dati dall'origine dati esistente. In questo scenario, è possibile inserire un controllo master/dettaglio dal riquadro attività Controlli, come descritto nella procedura seguente.

I controlli master e dettaglio possono essere associati allo stesso gruppo ripetuto o a gruppi ripetuti diversi, a seconda delle specifiche esigenze. I controlli inclusi in un controllo master/dettaglio sono associati ai campi inclusi in un gruppo ripetuto.

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Fare clic su Tabella ripetuta in Contenitori.

  4. Nella prima pagina della procedura guidata Associazione tabella ripetuta fare clic sul gruppo ripetuto a cui si vuole associare le righe della tabella e quindi fare clic su Avanti. Se la tabella include una sola colonna, è possibile selezionare un campo ripetuto invece di un gruppo ripetuto.

    Per creare un nuovo gruppo ripetuto a cui associare la tabella, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui si vuole aggiungere il gruppo ripetuto, scegliere Aggiungi, quindi immettere le proprietà del gruppo ripetuto nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo.

  5. Per aggiungere le colonne da includere nella tabella, fare doppio clic sui campi nell'elenco Associazione dati.

    Per creare un nuovo campo da aggiungere come colonna, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui è associata la tabella, scegliere Aggiungi dal menu di scelta rapida e quindi immettere le proprietà del campo nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo.

  6. Per ridisporre le colonne, fare clic su una colonna nell'elenco Colonne nella tabella, fare clic su Sposta su o Sposta giù e quindi su Fine.

  7. Fare doppio clic sull'etichetta Tabella ripetuta sotto la tabella nel modello di modulo.

  8. Nella scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione fare clic su Master/Dettaglio.

  9. Fare clic su Imposta come master, digitare l'identificatore ViewContext del controllo master nella casella ID master, quindi fare clic su OK.

    Per visualizzare l'identificatore ViewContext di un controllo, fare clic con il pulsante destro del mouse sul controllo, scegliere Proprietà <Tipo di controllo>, quindi fare clic sulla scheda Avanzate. L'identificatore ViewContext è visibile nella sezione Codice della scheda. È possibile evidenziare il valore accanto all'etichetta ViewContext:, quindi premere CTRL+C per copiare il valore negli Appunti. In genere quando si configura un controllo master/dettaglio, il controllo master corrisponde alla stessa tabella ripetuta, quindi si deve usare l'identificatore ViewContext della tabella ripetuta che si sta configurando in questo passaggio.

  10. Posizionare il cursore nel modello di modulo nel punto in cui si vuole inserire la sezione ripetuta, ovvero il controllo dettaglio.

  11. In Contenitori del riquadro attività Controlli fare clic su Sezione ripetuta.

    In alternativa, è possibile usare un'altra tabella ripetuta come controllo dettaglio.

  12. Nella prima pagina della procedura guidata Associazione sezione ripetuta fare clic sul gruppo ripetuto a cui si vuole associare la sezione, quindi fare clic su OK.

  13. Fare doppio clic sull'etichetta Sezione ripetuta visualizzata sotto la sezione nel modello di modulo.

  14. Nella scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione fare clic su Master/Dettaglio.

  15. Fare clic su Imposta come dettaglio, quindi fare clic sul nome del controllo master nell'elenco Collega all'ID master. Il nome selezionato deve corrispondere all'identificatore ViewContext del controllo specificato nel passaggio 9.

  16. Per modificare la relazione uno-a-uno predefinita del controllo master/dettaglio in una relazione uno-a-molti, fare clic su In base al campo chiave in Relazione master/dettaglio, quindi fare clic su Seleziona XPath Selezionare l'icona XPath accanto alle caselle Campo chiave (master) e Campo chiave (dettaglio) per specificare i campi chiave che contengono i dati correlati appropriati per creare una relazione uno-a-molti dall'origine dati.

  17. Per verificare la relazione master/dettaglio, nella scheda Home fare clic su Anteprima, quindi immettere i dati nel controllo master. I dati correlati dovrebbero essere visualizzati nel controllo dettaglio. Fare clic anche sulle varie righe nel controllo master per verificare che i dati corrispondenti vengano visualizzati nel controllo dettaglio.

    Per inserire i controlli master/dettaglio è anche possibile usare il riquadro attività Campi. Per creare il controllo master, nel riquadro attività Campi fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo ripetuto a cui si vuole associare il controllo master, quindi scegliere Tabella ripetuta. Seguire le istruzioni relative alla creazione di un controllo dettaglio.

Inizio pagina

Modificare la relazione predefinita master/dettaglio

Quando si inserisce un controllo master/dettaglio nel modello di modulo utilizzando il riquadro attività Controlli, in InfoPath viene impostata una relazione uno-a-uno tra il controllo master e il controllo dettaglio. Una relazione uno-a-uno indica che per ogni selezione nel controllo master, verrà visualizzato un singolo risultato corrispondente nel controllo dettaglio.

È possibile modificare la relazione master/dettaglio da relazione uno-a-uno a relazione uno-a-molti. Una relazione uno-a-molti indica che per ogni selezione nel controllo master, possono essere visualizzati più risultati corrispondenti nel controllo dettaglio.

Quando si inserisce un controllo master/dettaglio nel modello di modulo, per impostazione predefinita vengono inserite una tabella ripetuta e una sezione ripetuta. Entrambi questi controlli vengono associati allo stesso gruppo ripetuto nell'origine dati. Per impostazione predefinita, entrambi i controlli contengono altri controlli associati a campi del gruppo ripetuto. In una relazione uno-a-molti, tuttavia, i controlli master e dettaglio sono in genere associati a gruppi ripetuti distinti.

Se dopo avere inserito un controllo master/dettaglio nel modello di modulo dal riquadro attività Controlli si desidera impostare una relazione uno-a-molti anziché una relazione uno-a-uno, è possibile eliminare il controllo dettaglio creato da InfoPath e quindi crearne uno nuovo più adatto alle esigenze, come descritto nella procedura seguente.

  1. Selezionare la sezione ripetuta designata come controllo dettaglio e quindi premere CANC.

  2. Inserire una nuova sezione ripetuta nel modello di modulo:

    1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

    2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

    3. Selezionare la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli.

    4. In Inserisci controlli fare clic su Sezione ripetuta.

  3. Inserire i controlli desiderati nella sezione ripetuta:

    1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

    2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

    3. Selezionare la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli.

    4. In Inserisci controlli selezionare il controllo da inserire.

    5. Ripetere i passaggi da 1 a 4 per ogni controllo da inserire.

  4. Fare doppio clic sulla scheda della sezione ripetuta nel modello di modulo.

  5. Nella scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione fare clic su Master/Dettaglio.

  6. In Impostazioni master/dettaglio fare clic su Imposta come dettaglio.

  7. Nell'elenco Collega all'ID master fare clic sull'identificatore ViewContext del controllo master.

    Per visualizzare l'identificatore ViewContext di un controllo, fare clic con il pulsante destro del mouse sul controllo, scegliere Proprietà <Tipo di controllo>, quindi fare clic sulla scheda Avanzate. L'identificatore ViewContext è visibile nella sezione Codice della scheda. È possibile evidenziare il valore accanto all'etichetta ViewContext:, quindi premere CTRL+C per copiare il valore negli Appunti.

  8. In Relazione master/dettaglio fare clic su In base al campo chiave.

  9. Fare clic su Seleziona XPath Selezionare l'icona XPath accanto alla casella Campo chiave (master), scegliere il campo chiave per il controllo master nella finestra di dialogo Seleziona campo o gruppo, quindi fare clic su OK.

  10. Fare clic su Seleziona XPath Selezionare l'icona XPath accanto alla casella Campo chiave (dettaglio), scegliere il campo chiave per il controllo dettaglio nella finestra di dialogo Seleziona campo o gruppo, quindi fare clic su OK.

    Se si desidera impostare una relazione uno-a-molti durante la creazione iniziale di un controllo master/dettaglio, valutare l'opportunità di creare manualmente un controllo master/dettaglio personalizzato anziché utilizzare il controllo master/dettaglio predefinito disponibile nel riquadro attività Controlli. È possibile creare un controllo personalizzato definendo una relazione master/dettaglio tra una tabella ripetuta e una sezione ripetuta o tra due tabelle ripetute in un modello di modulo. A tale scopo, aprire la finestra di dialogo Proprietà per ogni controllo e quindi designare un controllo come controllo master e l'altro controllo come controllo dettaglio. Modificando le proprietà del controllo dettaglio, è possibile impostare una relazione uno-a-molti tramite l'utilizzo di campi chiave.

Inizio pagina

Inserire una tabella ripetuta orizzontale

Nota :  Un controllo Tabella ripetuta orizzontale può essere inserito solo in un modulo creato con il modello Modulo vuoto (InfoPath Filler) o con l'opzione Compatibilità impostata su Modulo di InfoPath Filler nella finestra di dialogo Opzioni modulo.

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si vuole inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visibile, fare clic sul pulsante Riquadro controlli nell'angolo in basso a destra della sezione Controlli nella scheda Home.

  3. Fare clic su Tabella ripetuta orizzontale in Contenitori.

  4. Se si inserisce una tabella ripetuta orizzontale in un nuovo modello di modulo vuoto:

    1. Nella casella Numero di righe immettere il numero di righe predefinito per la tabella.

    2. Nella tabella ripetuta orizzontale viene inserita una casella di testo in ogni riga della colonna di dati. Per convertire la casella di testo in un tipo di controllo diverso, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla casella di testo da convertire, scegliere Cambia controllo, quindi fare clic sul controllo desiderato.

  5. Se si inserisce una tabella ripetuta orizzontale in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente:

    1. Nella prima pagina della procedura guidata Associazione tabella ripetuta fare clic sull'origine dati da usare nell'elenco Origine dati, quindi fare clic sul gruppo ripetuto Icona Gruppo ripetuto a cui si vogliono associare le righe della tabella.

      Per creare un nuovo gruppo ripetuto, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui si vuole aggiungere il gruppo ripetuto, scegliere Aggiungi, quindi specificare le proprietà per il gruppo ripetuto nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo.

    2. Scegliere Avanti.

    3. Nella seconda pagina della procedura guidata Associazione tabella ripetuta fare doppio clic sui campi presenti nell'elenco Associazione dati che si vogliono aggiungere come colonne alla tabella.

      Per creare un nuovo campo, nell'elenco Associazione dati fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo a cui è associata la tabella ripetuta orizzontale, scegliere Aggiungi, quindi specificare le proprietà per il campo nella finestra di dialogo Aggiungi campo o gruppo.

    4. Per modificare l'ordine delle colonne, selezionare una colonna nell'elenco Righe nella tabella, quindi fare clic su Sposta prima o Sposta dopo.

    5. Scegliere il pulsante Fine.

Inizio pagina

Suggerimenti per il layout dei controlli per i dati ripetuti

I suggerimenti riportati di seguito aiutano a perfezionare l'aspetto, le dimensioni e altri elementi dei controlli all'interno di un controllo per i dati ripetuti:

  • Per modificare contemporaneamente le dimensioni dei vari controlli in un controllo per i dati ripetuti, tenere premuto il tasto CTRL, selezionare le caselle di testo da ridimensionare, quindi apportare le modifiche necessarie nella sezione Dimensioni controllo della scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione.

  • Per modificare contemporaneamente il bordo o il colore dei controlli all'interno di un controllo per i dati ripetuti, tenere premuto il tasto CTRL e selezionare le caselle di testo da modificare. Fare clic sulla scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione, scegliere Bordi o Sfondo nella sezione Colore della scheda, quindi apportare le modifiche necessarie.

  • Per personalizzare il testo visualizzato in una casella di testo all'interno di un controllo per i dati ripetuti, usare le caselle Carattere e Dimensione carattere nella sezione Formato testo della scheda Home della barra multifunzione. In alternativa, è possibile usare la sezione Stili carattere nella scheda Home della barra multifunzione

Inizio pagina

Suggerimenti per il layout della sezione ripetuta

I suggerimenti riportati di seguito aiutano a perfezionare l'aspetto, le dimensioni e altri elementi dei controlli all'interno di un controllo Sezione ripetuta:

  • Talvolta il testo contenuto nei controlli presenti in una sezione ripetuta e le etichette a sinistra di questi controlli potrebbero non essere perfettamente allineati. Per riallinearli velocemente, fare clic con il pulsante destro del mouse sul controllo, fare clic su Proprietà <Tipo di controllo>, scegliere Allinea nella scheda Dimensioni, quindi fare clic su Applica. Se l'etichetta e il controllo si trovano in celle diverse di una tabella layout, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cella contenente l'etichetta, scegliere Proprietà tabella dal menu di scelta rapida, quindi fare clic su Centra in Allineamento verticale della scheda Cella.

  • L'opzione Ripeti verticalmente nella scheda Visualizza della finestra di dialogo Proprietà sezioni ripetute è selezionata per impostazione predefinita. Questo significa che, man mano che gli utenti aggiungono sezioni ripetute, le sezioni vengono visualizzate in verticale per tutta la lunghezza del modulo. È possibile scegliere di espandere la sezione ripetuta orizzontalmente selezionando l'opzione Ripeti orizzontalmente. In questo modo è possibile creare layout completamente diversi. Ad esempio, è possibile creare un modello di modulo simile a un calendario. L'opzione Ripeti orizzontalmente non è supportata nei modelli di modulo compatibili con browser.

Inizio pagina

Suggerimenti per il layout della tabella ripetuta orizzontale

I suggerimenti riportati di seguito aiutano a perfezionare l'aspetto, le dimensioni e altri elementi del controllo Tabella ripetuta orizzontale e dei controlli al suo interno:

  • Una tabella ripetuta orizzontale è composta da una sezione ripetuta contenuta all'interno di una tabella layout. Il bordo destro della tabella layout definisce il punto in cui le colonne della tabella vanno a capo sulla riga successiva quando l'utente inserisce colonne aggiuntive. Per controllare la disposizione delle colonne, è possibile trascinare verso destra o verso sinistra il bordo destro della cella della tabella layout che racchiude il controllo sezione ripetuta.

  • Una tabella ripetuta orizzontale può essere utile in fase di stampa. Il fatto che le colonne del controllo vadano a capo sulla riga successiva nel modello di modulo garantisce infatti che tutte le informazioni contenute nella tabella vengano stampate. Se invece il modello di modulo è destinato principalmente alla visualizzazione su schermo, valutare la possibilità di inserire la tabella ripetuta orizzontale all'interno di un controllo Area scorrevole nel modello di modulo. In questo modo, se nella tabella ripetuta orizzontale vengono inseriti molti dati, sarà possibile scorrere l'area invece di visualizzarli tutti nel modulo. Quando si usa l'area scorrevole, tuttavia, ricordare che se si stampa il modulo verranno stampati solo i dati visualizzati su schermo contenuti nell'area scorrevole.

Inizio pagina

Modalità di personalizzazione di una sezione ripetuta

Dopo avere inserito una sezione ripetuta in un modello di modulo, è possibile personalizzarla modificandone proprietà e impostazioni nella finestra di dialogo Proprietà sezioni ripetute. Per visualizzare questa finestra di dialogo, nel modello di modulo fare clic con il pulsante destro del mouse sulla sezione ripetuta di cui si vogliono modificare le proprietà, quindi scegliere Proprietà sezioni ripetute.

Nella tabella seguente vengono descritte alcune delle modalità di personalizzazione di una sezione ripetuta e vengono presentati alcuni esempi in proposito. Sebbene non vengano descritte le procedure dettagliate relative alle opzioni della finestra di dialogo Proprietà - Sezione ripetuta, la tabella offre tuttavia una panoramica della varietà di opzioni disponibili.

Note : 

  • Se si sta progettando un modello di modulo compatibile con browser, alcune caratteristiche della finestra di dialogo Proprietà sezioni ripetute non saranno disponibili. Non sarà possibile ad esempio abilitare l'impostazione che consente agli utenti di inserire sezioni in orizzontale, affiancandole una all'altra.

  • Se il modello di modulo è basato su un database, uno schema o un'altra origine dati esistente, non sarà possibile personalizzare tutti gli aspetti di un controllo. Potrebbe ad esempio essere possibile modificare le dimensioni ma non il nome di un gruppo o un campo, derivato dall'origine dati esistente.

Scheda

Attività

Dettagli

Dati

Modificare il nome del gruppo

Quando si progetta un nuovo modello di modulo vuoto, è possibile modificare il nome predefinito di un campo o di un gruppo per un controllo scegliendo un nome più facile da identificare quando si usa l'origine dati. In un modello di modulo assicurativo, ad esempio, un gruppo denominato "Dipendente" è più facile da comprendere rispetto a un gruppo denominato "gruppo1".

Nota : La modifica del nome del gruppo non comporta la modifica dell'associazione tra una sezione ripetuta nel modello di modulo e un gruppo ripetuto nell'origine dati. Se è necessario associare una sezione ripetuta a un altro gruppo ripetuto, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla sezione ripetuta, quindi scegliere Cambia associazione.

Dati

Impedire agli utenti di inserire ed eliminare sezioni

La casella di controllo Consenti inserimento ed eliminazione di sezioni è selezionata per impostazione predefinita. Se questa casella viene deselezionata, gli utenti non saranno più in grado di inserire o eliminare sezioni all'interno di una sezione ripetuta. Ciò si rivela utile in scenari di generazione di rapporti, quando si desidera visualizzare dati ripetuti ma non consentire agli utenti di modificare tali dati o aggiungere ulteriori sezioni.

Dati

Personalizzare i comandi di menu

Fare clic su Modifica per modificare ulteriormente le proprietà della sezione. È possibile ad esempio aprire la finestra di dialogo Personalizza comandi in cui si possono personalizzare il nome e la posizione dei comandi di menu utilizzati per inserire o rimuovere sezioni nel modello dell'utente. Questo tipo di personalizzazione rende più agevole l'utilizzo del modulo. Si possono ad esempio aggiungere comandi personalizzati al menu Modifica per consentire agli utenti di rimuovere sezioni dal proprio modulo.

Dati

Visualizzare o personalizzare testo di suggerimento

La casella di controllo Mostra pulsante per l'inserimento e testo di suggerimento è selezionata per impostazione predefinita, ma può essere deselezionata se non si desidera che vengano visualizzate agli utenti istruzioni sulla compilazione del modulo. È altresì possibile personalizzare il testo di suggerimento. Nel caso ad esempio di un modello di modulo assicurativo in cui sia richiesto agli utenti di immettere i dati dei familiari a carico in una sezione ripetuta, è possibile sostituire il testo predefinito "Inserisci voce" che appare al di sotto della sezione ripetuta con il testo "Inserisci un altro familiare a carico".

Visualizza

Consentire agli utenti di inserire sezioni in orizzontale invece che in verticale

L'opzione Ripeti verticalmente è selezionata per impostazione predefinita. Questo significa che, man mano che gli utenti aggiungono sezioni ripetute, le sezioni vengono visualizzate in verticale per tutta la lunghezza del modulo. È possibile scegliere di espandere la sezione ripetuta orizzontalmente. In questo modo è possibile creare layout completamente diversi. Ad esempio, è possibile creare un modello di modulo simile a un calendario. L'opzione Ripeti orizzontalmente non è supportata nei modelli di modulo compatibili con browser.

Visualizza

Filtrare dati

Fare clic su Filtra dati per aprire la finestra di dialogo Filtra dati in cui è possibile consentire agli utenti di filtrare i dati di una sezione ripetuta in base ai valori inseriti o selezionati dall'utente nel modulo. Se ad esempio si usa una sezione ripetuta per raccogliere informazioni relative ai progetti correnti, sarà possibile progettare una casella di riepilogo che consente agli utenti di filtrare i propri progetti in base allo stato.

Master/Dettaglio

Impostare una relazione master/dettaglio

Nella scheda Master/Dettaglio è possibile stabilire una relazione master/dettaglio tra una tabella ripetuta, ovvero il controllo master, e una sezione ripetuta, ovvero il controllo dettaglio. Se si configura una relazione di questo tipo, quando un utente seleziona un elemento della tabella ripetuta vengono visualizzati i dati correlati nella sezione ripetuta. I controlli master/dettaglio non sono supportati in modelli di modulo compatibili con browser.

Dimensioni

Impostare le dimensioni, la spaziatura interna e i margini

È possibile specificare manualmente le dimensioni di un controllo immettendo i valori nelle caselle Altezza e Larghezza. È anche possibile regolare la spaziatura, sia all'interno sia all'esterno del controllo, modificando la spaziatura interna, ovvero la quantità di spazio intorno al contenuto del controllo, oppure i margini, ovvero la quantità di spazio tra il bordo del controllo ed eventuali testo o controlli circostanti nel modello di modulo.

Avanzate

Modificare l'ordine dell'indice di tabulazione

È possibile modificare la posizione di un controllo nell'ordine di tabulazione generale del modello di modulo. L'ordine di tabulazione è l'ordine in base a cui lo stato attivo si sposta in un modulo da un campo o un oggetto al successivo quando gli utenti premono TAB o MAIUSC+TAB. L'impostazione predefinita per l'indice di tabulazione per tutti i controlli in un modello di modulo è 0, ma l'ordine di tabulazione inizia da 1. Questo significa che qualsiasi controllo con valore 1 nella casella Indice di tabulazione verrà visitato per primo quando gli utenti premono TAB. Qualsiasi controllo con valore 2 nella casella Indice di tabulazione verrà visitato per secondo e così via. Qualsiasi controllo con valore 0 nella casella Indice di tabulazione verrà visitato per ultimo nell'ordine di tabulazione. Per ignorare i controlli nell'ordine di tabulazione, immettere -1 nella casella Indice di tabulazione.

Avanzate

Specificare una descrizione comando

Per visualizzare una nota esplicativa quando gli utenti spostano il puntatore del mouse sul controllo, immettere il testo desiderato nella casella Descrizione comando. Gli strumenti per l'accessibilità, come le utilità per la lettura dello schermo che rendono disponibili le informazioni su schermo con la sintesi vocale o lo schermo Braille aggiornabile, usano spesso queste descrizioni comandi per interpretare le informazioni per gli utenti.

Avanzate

Specificare e personalizzare le impostazioni di unione

Fare clic su Impostazioni unione per specificare come devono essere visualizzati i dati immessi nel controllo dagli utenti quando vengono combinati diversi moduli. Ad esempio, è possibile modificare l'ordine con cui le sezioni ripetute vengono inserite nel modulo di destinazione.

Avanzate

Ottenere gli identificatori ViewContext o xmlToEdit per la sezione ripetuta

È possibile usare il valore ViewContext o XmlToEdit per identificare il controllo nel codice. Se ad esempio si conosce il valore ViewContext, sarà possibile usarlo con il metodo SelectText o SelectNodes della classe View per eseguire a livello di programmazione un'azione di modifica sui dati XML associati al controllo. In maniera analoga, se si conosce il valore XmlToEdit, sarà possibile usarlo con il metodo ExecuteAction dell'oggetto View per inserire o rimuovere istanze di un controllo ripetuto a livello di programmazione. È possibile ad esempio specificare un valore di enumerazione ActionType come XCollectionInsert o XCollectionRemoveAll e il nome XmlToEdit che identifica il gruppo specifico da usare.

Moduli browser

Personalizzare le impostazioni per inserire di nuovo i dati sul server

La scheda Moduli browser viene visualizzata solo quando si progetta un modello di modulo compatibile con browser. Questa scheda consente di controllare se i dati vengono inviati al server quando gli utenti inseriscono o rimuovono sezioni del modulo.

Altre azioni

Applicare regole

Fare doppio clic sulla scheda nella sezione ripetuta, quindi scegliere Gestisci regole nella sezione Regole della scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione. Viene visualizzato il riquadro attività Regole in cui si possono usare regole per applicare determinate azioni quando gli utenti inseriscono o usano i controlli contenuti nella sezione ripetuta.

Altre azioni

Aggiungere la formattazione condizionale

Fare doppio clic sulla scheda nella sezione ripetuta, scegliere Gestisci regole nella sezione Regole della scheda Proprietà - Strumenti controllo della barra multifunzione, quindi fare clic su Nuovo e Formattazione. Con questa opzione si può creare una regola di formattazione condizionale per modificare l'aspetto di un controllo, inclusa la sua visibilità, in base ai valori immessi dagli utenti nel modulo. Ad esempio, è possibile scegliere di nascondere una sezione ripetuta ogni volta che un utente deseleziona una casella di controllo specifica nel modulo.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×