Accodare query (Power Query)

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Nota: Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni,v edere Recupera e trasforma in Excel 2016.

In Power Query, l'operazione Accoda crea una nuova query che contiene tutte le righe di una prima query seguite da tutte le righe di una seconda query.

Nota sulla sicurezza:  I Livelli di privacy impediscono a un utente di combinare accidentalmente i dati da più origini dati che potrebbero essere private o organizzative. A seconda della query, un utente potrebbe inviare accidentalmente i dati dall'origine dati privata a un'altra origine dati che potrebbe essere dannosa. Power Query analizza ogni origine dati e la classifica nel livello di privacy definito: Pubblico, Organizzativo e Privato. Per altre informazioni sui livelli di privacy, vedere Livelli di privacy.

Eseguire un'operazione Accoda

È possibile eseguire due tipi di operazioni Accoda: Accoda intermedio o Accoda inline. Accoda intermedio consente di creare una nuova query per ogni operazione Accoda. Accoda inline consente invece di accodare i dati nella query esistente fino a quando non si ottiene il risultato finale. Il risultato è un nuovo passaggio alla fine della query corrente.

Accoda inline

  1. Nell' Editor di Querynella griglia di Anteprima della query, fare clic sull'icona della tabella ( Icona Tabella ) e fare clic su Query di Accodamento.

    Diagramma che mostra una raccolta siti con 2 siti secondari che ereditano le autorizzazioni dal sito radice.

Accoda intermedio

  1. Nella barra multifunzione POWER QUERY o Dell'Editor di Query, nel gruppo combinare fare clic su Aggiungi. Quando si usa la barra multifunzione Dell'Editor di Query, come tabella principale per l'operazione Accoda consente sia selezionata la query attiva.

  2. Nella finestra di dialogo Accoda selezionare la prima e la seconda tabella (query) da accodare.

    Guida introduttiva

  3. Fare clic su OK.

    Al termine dell'operazione Accoda, Power Query visualizza una nuova query nell'editor di query.

Argomenti correlati

Combinare i dati da più origini dati

Nota: L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query. Il video seguente illustra la finestra Editor di query che viene visualizzata dopo la modifica di una query in una cartella di lavoro di Excel. Per visualizzare l'editor di query senza caricare o modificare una query esistente in una cartella di lavoro, nella sezione Recupera dati esterni della scheda Power Query sulla barra multifunzione selezionare Da altre origini > Query vuota. Il video seguente illustra uno dei modi disponibili per visualizzare la finestra Editor di query.

Come visualizzare l'Editor di query in Excel

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×