Abilitare il contenuto di un sito in modo che sia disponibile per la ricerca

Quando gli utenti eseguono una ricerca in un sito, i risultati possono provenire da molte origini, ad esempio colonne, raccolte e pagine. Il proprietario del sito può modificare le impostazioni di ricerca per decidere se consentire o meno la visualizzazione del contenuto nei risultati delle ricerche. Dalle autorizzazioni per il contenuto dipende anche la possibilità da parte degli utenti di visualizzare il contenuto nei risultati delle ricerche. Una buona conoscenza del funzionano delle autorizzazioni e delle impostazioni di ricerca consente di garantire agli utenti la possibilità di visualizzare i documenti e i siti corretti nei risultati delle ricerche.

Nota :  I risultati delle ricerche sono sempre limitati per la sicurezza, in modo che gli utenti possano vedere solo i contenuti per i quali dispongono dell'autorizzazione di visualizzazione. Le impostazioni di ricerca definiscono solo il contenuto da includere nell'indice di ricerca.

Per saperne di più

Pianificare per rendere disponibile il contenuto nei risultati delle ricerche

Comprendere le impostazioni e le autorizzazioni di ricerca

Mostrare il contenuto di un sito nei risultati delle ricerche

Mostrare contenuto proveniente da elenchi o raccolte nei risultati delle ricerche

Mostrare il contenuto di pagine ASPX nei risultati delle ricerche

Escludere il contenuto delle colonne dai risultati delle ricerche

Eseguire una ricerca per indicizzazione e reindicizzare un sito

Pianificare per rendere disponibile il contenuto nei risultati delle ricerche

Il proprietario di un sito può usare le impostazioni per controllare se il contenuto verrà visualizzato o meno nei risultati delle ricerche. Il contenuto è archiviato in varie posizioni, tra cui siti, elenchi, raccolte, web part e colonne. Per impostazione predefinita, la maggior parte del contenuto di un sito, un elenco, una raccolta, una pagina web part o una colonna viene sottoposta a ricerca per indicizzazione e aggiunta all'indice di ricerca. Il contenuto dell'indice di ricerca stabilisce il tipo di contenuto che può essere incluso nei risultati delle ricerche. Le autorizzazioni impostate su elementi, elenchi, raccolte, siti e così via, stabiliscono anche se gli utenti possono vedere o meno il contenuto nei risultati delle ricerche.

I proprietari dei siti e gli amministratori delle raccolte siti possono scegliere se consentire la visualizzazione del contenuto nei risultati delle ricerche. Per impostazione predefinita, il contenuto di un sito può essere visualizzato nei risultati delle ricerche. Se il proprietario di un sito o un amministratore di una raccolta siti specifica che il contenuto di un determinato sito non può essere incluso nei risultati delle ricerche, le altre impostazioni dei risultati delle ricerche, ad esempio quelle per gli elenchi, le raccolte, le pagine ASPX e le colonne, impostate nel sito non hanno alcun effetto.

Allo stesso modo, se un proprietario del sito o un amministratore della raccolta siti impedisce la visualizzazione del contenuto di un elenco o di una raccolta nei risultati delle ricerche, l'esclusione di colonne non ha alcun effetto. È importante conoscere quali impostazioni vengono ereditate dai livelli superiori per pianificare la ricerca in modo efficiente

Inizio pagina

Comprendere le impostazioni e le autorizzazioni di ricerca

Una delle responsabilità del proprietario di un sito è controllare chi ha accesso al contenuto. È possibile concedere ad alcuni utenti l'autorizzazione per leggere e modificare il contenuto, consentire ad altri di leggere solo il contenuto e impedire ad altri ancora di visualizzare tutto il contenuto. Per garantire questa flessibilità, è possibile usare i gruppi di autorizzazioni, a cui sono assegnati livelli di autorizzazione specifici. Per consentire agli utenti di accedere al sito o al contenuto del sito, il proprietario del sito assegna gli utenti a uno o più gruppi di sicurezza. Usando le impostazioni delle autorizzazioni insieme alle impostazioni dei risultati di ricerca, il proprietario del sito può decidere se gli utenti possono vedere il contenuto nei risultati delle ricerche.

Si supponga ad esempio che Luca stia lavorando a una richiesta di proposta in Microsoft Office Word e collabori con un team di 10 persone. Il sito del team ha 50 utenti, ognuno dei quali è membro del sito. Luca non è ancora pronto per concedere all'intero team l'autorizzazione a visualizzare la richiesta di proposta. Pertanto, quando la carica nel sito del team, imposta le autorizzazioni in modo che solo un team di 10 persone possa vederla e modificarla. Fino a quando non concede a tutte le 50 persone le autorizzazioni di lettura, solo le 10 persone che dispongono dell'autorizzazione per visualizzare il documento lo vedranno nei risultati delle ricerche.

Le autorizzazioni possono essere applicate a elenchi, siti, visualizzazioni e web part. Le autorizzazioni possono anche dipendere da altre autorizzazioni. Tutto questo può influire sulle ciò che l'utente vede nei risultati della ricerca. Pertanto, prima di aggiungere contenuto al sito, è consigliabile familiarizzare con il modello di autorizzazioni di SharePoint, il modello di autorizzazioni del sito o dell'organizzazione o pianificare il modello di autorizzazioni per il sito.

Vedere anche: Gruppi di SharePoint predefiniti in SharePoint Online

Inizio pagina

Mostrare il contenuto di un sito nei risultati delle ricerche

Il proprietario di un sito può scegliere se includere o meno il contenuto del sito nei risultati delle ricerche. Per impostazione predefinita, tutto il contenuto di un sito può essere visualizzato nei risultati delle ricerche. La persona che visualizza i risultati della ricerca deve avere l'autorizzazione per visualizzare il contenuto. Se si impedisce che il contenuto di un sito compaia nei risultati delle ricerche, anche il contenuto di tutti i siti secondari non sarà incluso nei risultati delle ricerche.

Nota :  Per modificare questa impostazione, è necessario il livello di autorizzazione Gestione autorizzazioni. Questo livello di autorizzazione è incluso nel gruppo Proprietario "Nome sito".

  1. Sul sito fare clic su Impostazioni > Impostazioni sito.

  2. In Ricerca fare clic su Ricerca e disponibilità offline.

  3. Nella sezione Indicizzazione contenuto del sito in Includi il sito nei risultati di ricerca selezionare per consentire la visualizzazione del contenuto del sito nei risultati delle ricerche.

Per evitare che il contenuto venga visualizzato nei risultati delle ricerche, selezionare No.

Inizio pagina

Mostrare contenuto proveniente da elenchi o raccolte nei risultati delle ricerche

Il proprietario di un sito può decidere se gli elementi di elenchi e raccolte del sito verranno inclusi nei risultati delle ricerche. Per impostazione predefinita, tutti gli elenchi e le raccolte sono impostati per includere tutti gli elementi nei risultati delle ricerche.

Nota :  Per modificare questa impostazione, è necessario il livello di autorizzazione Gestione elenchi. I gruppi Progettazione e Proprietario "Nome sito" includono questo livello di autorizzazione. Quando non si dispone delle autorizzazioni Gestione elenchi, i menu descritti in questa procedura non sono disponibili.

  1. Nel sito individuare e fare clic sull'elenco o sulla raccolta da personalizzare.

  2. Fare clic su Impostazioni >Impostazioni sito.

  3. In Amministrazione sito fare clic su Raccolte ed elenchi del sito.

  4. Fare clic su un elemento nell'elenco, ad esempio Personalizza "Documenti condivisi"

  5. Nella pagina Impostazioni elenco fare clic su Impostazioni avanzate in Impostazioni generali.

  6. Nella sezione Ricerca in Includi gli elementi di questo elenco di tipo raccolta documenti nei risultati di ricerca selezionare per includere tutti gli elementi dell'elenco o della raccolta nei risultati delle ricerche.

Per evitare che gli elementi dell'elenco o della raccolta siano inclusi nei risultati delle ricerche, selezionare No.

Inizio pagina

Mostrare il contenuto di pagine ASPX nei risultati delle ricerche

È possibile controllare se il contenuto delle pagine ASPX viene incluso nei risultati delle ricerche. Quando si crea un sito, molte pagine di contenuto vengono create automaticamente, ad esempio default.aspx, allitems.aspx per la raccolta web part e molte altre pagine sono create automaticamente. È anche possibile creare pagine ASPX personalizzate.

Per impostazione predefinita, quando una web part visualizzata in una pagina ASPX usa le informazioni di un elenco o di una raccolta che contiene autorizzazioni con restrizioni, note anche come autorizzazioni specifiche, il contenuto delle pagine ASPX del sito non viene incluso nei risultati delle ricerche. In questo modo si evita che utenti non autorizzati possano visualizzare il contenuto.

Si supponga ad esempio che cinque documenti vengano visualizzati in una web part Documenti condivisi in un sito del team con 50 membri. Uno dei documenti ha autorizzazioni limitate perché solo alcune persone possono visualizzarlo. Il contenuto del sito viene nascosto automaticamente nei risultati delle ricerche in modo che il contenuto del documento non venga visualizzato quando gli utenti eseguono una ricerca. In questo modo si evita che il contenuto della pagina ASPX venga esposto accidentalmente a utenti non autorizzati a visualizzarlo.

Si può scegliere di ignorare questa impostazione per visualizzare tutto il contenuto nei risultati delle ricerche indipendentemente dalle autorizzazioni. In questo caso, tutto il contenuto può essere incluso nei risultati delle ricerche, ma gli utenti non autorizzati non potranno accedere ai documenti effettivi. È anche possibile non includere il contenuto ASPX nei risultati delle ricerche, indipendentemente dalle autorizzazioni.

Nota :  Per modificare questa impostazione, è necessario il livello di autorizzazione Gestione autorizzazioni. Questo livello di autorizzazione è incluso nel gruppo Proprietario "Nome sito".

  1. Sul sito fare clic su Impostazioni > Impostazioni sito.

  2. In Ricerca fare clic su Ricerca e disponibilità offline.

  3. Nella sezione Indicizzazione contenuto pagine ASPX selezionare una delle opzioni seguenti:

Opzione

Descrizione

Non indicizzare le web part se il sito contiene autorizzazioni specifiche

Se le autorizzazioni della pagina ASPX sono diverse da quelle del sito padre, il contenuto del sito non viene visualizzato nei risultati delle ricerche.

Esegui sempre indicizzazione di tutte le web part del sito

Visualizza il contenuto di tutte le pagine ASPX del sito nei risultati delle ricerche indipendentemente dalle autorizzazioni.

Non indicizzare mai le web part di questo sito

Nasconde il contenuto di tutte le pagine ASPX del sito nei risultati delle ricerche indipendentemente dalle autorizzazioni.

Inizio pagina

Escludere il contenuto delle colonne dai risultati delle ricerche

Il proprietario del sito può controllare se il contenuto in colonne specifiche di elenchi o raccolte viene incluso nei risultati delle ricerche. Per impostazione predefinita, tutto il contenuto è incluso nei risultati delle ricerche. Questa impostazione è utile quando si vuole impedire che dati riservati vengano visualizzati nei risultati delle ricerche.

Nota :  Per modificare questa impostazione, è necessario il livello di autorizzazione Gestione autorizzazioni. Questo livello di autorizzazione è incluso nel gruppo Proprietario "Nome sito".

  1. Nel sito che contiene l'elenco o la raccolta fare clic su Impostazioni >Impostazioni sito.

  2. In Ricerca fare clic su Colonne che supportano la ricerca.

  3. Nella sezione Colonne escluse dall'indicizzazione della ricerca in Escluse selezionare la casella accanto al nome della colonna che si vuole escludere dai risultati delle ricerche.

Nota :  Le colonne visualizzate sono quelle che appartengono al sito corrente.

Inizio pagina

Eseguire una ricerca per indicizzazione e reindicizzare un sito

Quando gli utenti cercano contenuti nei siti di SharePoint, il contenuto dell'indice di ricerca stabilisce che cosa sarà incluso nei risultati. L'indice di ricerca contiene informazioni provenienti da tutti i documenti e le pagine del sito. In SharePoint Online il contenuto viene sottoposto automaticamente alla ricerca per indicizzazione in base a una pianificazione definita. Il crawler recupera il contenuto modificato dall'ultima ricerca per indicizzazione e aggiorna l'indice.

In alcuni casi è consigliabile richiedere in modo specifico una reindicizzazione completa di un sito. Per altre informazioni, vedere Richiedere manualmente la ricerca per indicizzazione e la reindicizzazione di un sito.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×