"Accesso negato" all'elenco delle richieste di accesso o "richiesta di approvazione non riuscita" quando si elabora una richiesta in sospeso in SharePoint Online

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Problema

Si dispone di un sito di Microsoft SharePoint online in cui è abilitata l'impostazione Consenti richieste di accesso .

Quando gli utenti con autorizzazioni di controllo completo per il sito fanno clic su richieste di accesso e inviti nelle impostazioni del sito, riceveranno il messaggio di errore seguente:

Accesso negato.

Inoltre, quando gli utenti accedono all'elenco delle richieste di accesso e quindi fare clic su approva o rifiuta per una richiesta in sospeso, riceveranno il messaggio di errore seguente:

Invio dell'approvazione

Richiedi approvazione non riuscita

Soluzione

Per risolvere il problema, gli utenti devono essere amministratori della raccolta siti o membri del gruppo proprietari per il sito. Anche il gruppo proprietari deve avere le autorizzazioni per accedere all'elenco delle richieste di accesso . Usare le soluzioni seguenti in base alle esigenze della configurazione specifica.

Amministratore della raccolta siti

Se un utente interessato deve essere un amministratore della raccolta siti, visitare il sito Web Microsoft seguente per altre informazioni su come gestire gli amministratori per i siti:

Aggiungere l'utente al gruppo proprietari per il sito

Se l'utente deve essere un proprietario del sito, è necessario aggiungere l'utente al gruppo proprietari per il sito. A questo scopo, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Come utente che può modificare le autorizzazioni del sito, passare al sito o alla raccolta siti interessati. Fare clic sull'icona dell'ingranaggio per il menu Impostazioni e quindi su Impostazioni sito.

  2. Fare clic su Autorizzazioni sito.

  3. Fare clic sul gruppo proprietari per il sito.

  4. Fare clic su Nuovo.

  5. Nella finestra di dialogo Condividi immettere l'account utente dell'utente che si vuole aggiungere al gruppo. Fare quindi clic su Condividi.

  6. Test per verificare che l'utente possa ora accedere all'elenco e approvare o rifiutare le richieste.

Verificare che il gruppo proprietari disponga delle autorizzazioni per l'elenco delle richieste di accesso

Se il gruppo proprietari viene modificato o rimosso dall'elenco delle richieste di accesso , è necessario aggiungere le autorizzazioni per il gruppo proprietari per l'elenco. Devi anche assicurarti che l'utente interessato sia incluso nell'elenco proprietari. A questo scopo, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Gli utenti che hanno il livello di autorizzazione Gestisci autorizzazioni nel sito interessato e che hanno anche accesso all'elenco delle richieste di accesso , ad esempio un amministratore della raccolta siti, passare all'elenco richieste di accesso in Internet Explorer.

  2. Premere F12 per aprire la finestra strumenti di sviluppo F12.

  3. Fare clic sulla scheda rete e quindi premere F5 per abilitare l'acquisizione del traffico di rete.

  4. Aggiornare la pagina richieste di accesso in Internet Explorer. Dopo il caricamento della pagina, premere MAIUSC + F5 per interrompere l'acquisizione del traffico di rete.

  5. Nella finestra strumenti per sviluppatori fai doppio clic sul primo risultato nell'elenco URL. Questo URL termina con "pendingreq. aspx".

  6. Nella finestra strumenti di sviluppo fare clic su corpo risposta.

  7. Nella casella di ricerca digitare pagelistid:e quindi premere INVIO. Nota: la ricerca evidenzia il testo di pageListId.

  8. Copiare il GUID che segue il pageListId. Il GUID sarà compreso tra un carattere parentesi graffa di apertura ({) e una parentesi graffa di chiusura (}) come indicato

    di seguito: GUID Nota: includere i caratteri di parentesi graffa di apertura e di chiusura quando si copia il GUID.

    Questo GUID è l'identificatore dell'elenco delle richieste di accesso di SharePoint Online per l'organizzazione.

  9. Nella barra degli indirizzi del browser immettere https://<URL<URL del sito interessato o della raccolta siti>/_layouts/15/ListEdit. aspx _Qm_list = _LT_ {GUID} _GT_ e quindi premere INVIO. nota: in questo indirizzo l'url di < del sito o della raccolta siti interessati> rappresenta l'url della raccolta siti in cui si desidera modificare le richieste di accesso, ad esempio https://contoso.sharepoint.com.

    E < {GUID} > rappresenta il GUID copiato nel passaggio 8.

  10. Nella pagina Impostazioni fare clic su autorizzazioni per l'elenco.

  11. Verificare che il gruppo proprietari per il sito sia incluso nell'elenco delle autorizzazioni per l'elenco delle richieste di accesso. Se il gruppo proprietari per la raccolta siti non esiste, fare clic su Concedi autorizzazioni, immettere il nome del gruppo proprietari per il sito nella finestra di dialogo Condividi e quindi fare clic su Condividi.

  12. Seguire la procedura descritta nella sezione "aggiungere l'utente al gruppo proprietari per il sito" per verificare che l'utente sia incluso nel gruppo proprietari.

Altre informazioni

Questo problema si verifica perché solo gli amministratori della raccolta siti o gli utenti membri del gruppo proprietari per la raccolta siti dispongono delle autorizzazioni necessarie per approvare o rifiutare le richieste in sospeso nell'elenco delle richieste di accesso . Per le situazioni in cui gli utenti sono membri del gruppo proprietari per il sito, il gruppo proprietari deve avere anche le autorizzazioni di controllo completo per poter accedere all'elenco delle richieste di accesso .

Per altre informazioni su come configurare e gestire le richieste di accesso, vedere configurare e gestire le richieste di accesso.

Per altre informazioni su come usare gli strumenti di sviluppo F12, vedere usare gli strumenti di sviluppo F12.


Serve ancora aiuto? Accedere alla community Microsoft.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×