È possibile aggiungere rapidamente un dominio GoDaddy a Office 365

Collaboratori: Peter Baumgartner

Se non si trova ciò che si sta cercando, vedere le domande frequenti sui domini.

Office 365 consente di aggiungere il proprio dominio di GoDaddy in tre semplici passaggi che richiedono pochi minuti. Eseguendo la configurazione guidata del dominio in Office 365, si fornirà il nome di dominio da aggiungere a Office 365. Il processo automatico di GoDaddy rende questo passaggio estremamente rapido e semplice.

Durante la procedura guidata verrà confermata la proprietà del dominio, quindi i record relativi al dominio verranno configurati automaticamente presso GoDaddy, in modo che la posta elettronica venga recapitata in Office 365 e altri servizi di Office 365, come Skype for Business, possano funzionare con il dominio.

Nota : Disabilitare il blocco dei popup nel browser prima di iniziare la configurazione guidata. In caso di problemi di accesso a GoDaddy o se non si riesce a configurare il dominio correttamente seguendo queste procedure, contattare il supporto tecnico di GoDaddy.

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Quali passaggi di configurazione sono automatizzati?

Quando si digita il nome di dominio nella configurazione guidata dei domini, verrà rilevato che il dominio è ospitato in GoDaddy. Quindi, proseguendo con la procedura guidata, verrà verificata la proprietà del dominio e verranno configurati automaticamente la posta elettronica e altri servizi. Basta accedere a GoDaddy quando viene richiesto nella procedura guidata e i record DNS verranno aggiornati automaticamente.

Cosa succede alla posta elettronica personale? E al sito Web?

Dopo aver completato la configurazione, il record MX del dominio viene aggiornato in modo da puntare a Office 365, quindi tutti i messaggi inviati al dominio inizieranno a essere recapitati in Office 365. Assicurarsi di aver aggiunto utenti e configurato le cassette postali in Office 365 per tutte le persone che ricevono posta nel dominio.

Suggerimento : Non si vuole spostare la posta di tutti gli utenti del dominio in Office 365? È possibile eseguire una distribuzione pilota di Office 365 con solo alcuni indirizzi di posta elettronica.

Se si ha un sito Web che si usa con l'organizzazione, continuerà a funzionare dove si trova. La procedura di configurazione di GoDaddy non influisce sul sito Web.

I dettagli: qual è la differenza tra la configurazione automatizzata di GoDaddy e quella normale?

Nel complesso i passaggi sono analoghi a quelli relativi ai domini registrati presso altri registrar di domini. Occorre fornire a Office 365 i dati necessari affinché verifichi che si è proprietari del dominio, accertarsi di avere configurato cassette postali di Office 365 per chiunque usi la posta elettronica nel dominio e quindi aggiungere i record che indicano a Internet di recapitare i messaggi di posta elettronica inviati al dominio in Office 365.

Se il dominio è ospitato presso un host DNS diverso da GoDaddy, è necessario esplorare il sito Web del registrar per aggiungere o modificare i record DNS e completare la procedura. I record DNS indicano a Internet di indirizzare il traffico di rete relativo ai nomi di dominio (altre informazioni su DNS sono disponibili qui). L'aggiornamento manuale dei record DNS richiede tempo. È infatti necessario accedere al sito Web dell'host DNS, trovare la pagina in cui aggiungere i record DNS per il dominio e copiare o digitare valori specifici nei campi corrispondenti a tali record. Può inoltre essere necessario altro tempo prima che i record DNS aggiunti manualmente vengano aggiornati su Internet.

Questi record sono necessari anche per la configurazione di un dominio GoDaddy, ma l'automazione integrata nella configurazione guidata li aggiunge automaticamente. I record necessari vengono creati e aggiornati automaticamente, evitando il rischio di errori di digitazione o di altro tipo. Inoltre, con il processo automatizzato, quando le modifiche sono completate, vengono rilevate immediatamente da Office 365.

Nota : Quando si acconsente a creare automaticamente i record DNS, la configurazione del dominio con Office 365 è estremamente semplice. Tenere presente però che se i record dei server dei nomi del dominio puntano a GoDaddy, non è possibile scegliere di configurare il dominio in modo che i record DNS vengano gestiti da Office 365, com'è invece possibile fare con i domini che puntano ad altri host DNS. Non si può nemmeno cambiare la modalità di gestione del DNS per il proprio dominio.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×